Come eliminare odori cattivi da tappeto

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se in casa abbiamo dei tappeti che si sono sporcati ed emanano anche dei cattivi odori, possiamo intervenire utilizzando tecniche e prodotti adeguati; infatti, spesso capita che alcuni sono particolarmente intensi e difficili da eliminare, come ad esempio quelli generati dalle urine degli animali domestici o a seguito di presenza di muffa. Nei passi successivi di questa guida, vediamo dunque come ottimizzare al meglio i risultati, per eliminare i cattivi odori dai tappeti.

25

Occorrente

  • Aceto
  • Limone
  • Bicarbonato di sodio
  • Spruzzino
  • Talco
  • Spazzola per abiti
  • Spugna abrasiva
  • Vaporizzatore
35

Ci sono alcuni mangiaodori che essendo naturali non creano problemi alla nostra salute, e quindi sono ideali per sostituire quelli chimici, disponibili invece in commercio. I migliori in tal caso sono l'aceto, il limone, il bicarbonato di sodio ed altri prodotti in polvere, tutti adatti per questa specifica funzione.

45

L'aceto e il limone, se opportunamente cosparsi sul tappeto con un pennello, si rivelano ottimi mangiaodori. Se tuttavia intendiamo penetrare a fondo nelle fibre spesse dei tappeti, possiamo allora creare una sorta di pasta, aggiungendo a secco del bicarbonato di sodio, da applicare poi sull'intera superficie (anteriore e posteriore), e strofinando con una spugna leggermente abrasiva. Alla fine per rimuovere il tutto, si può procedere con un risciacquo e la successiva esposizione al sole per farlo asciugare. A volte i cattivi odori sono generati da piccole macchie che se individuate, ci consentono di ottimizzare il risultato, senza dover necessariamente lavare l'intero tappeto, specie se molto grande. Nello specifico si tratta di applicare dei liquidi e poi, invece di utilizzare l'acqua per il suddetto risciacquo, possiamo adottare una tecnica molto valida ovvero quella dell'assorbimento.

Continua la lettura
55

Il talco è uno dei materiali più indicati per assorbire i liquidi utilizzati per eliminare i cattivi odori; infatti, basta versarlo a macchia di leopardo sulle zone trattate, lasciarlo in posa per almeno un'ora e poi rimuoverlo con una spazzola pulita. Un altro metodo invece è quello di usare uno spruzzino con acqua, limone e bicarbonato di sodio, che poi utilizziamo come nebulizzatore sulla superficie del tappeto, affinché i cattivi odori vengano sopraffatti. Infine se in casa abbiamo un vaporizzatore, allora del bicarbonato di sodio senza alcuna diluizione e il vapore stesso, rappresentano un altro ottimo metodo per pulire, igienizzare e soprattutto vincere definitivamente i cattivi odori che si propagano dai tappeti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come eliminare i cattivi odori dai tappeti

Più o meno tutti possiedono in casa qualche tappeto. Il tappeto è un complemento d'arredo molto importante, arricchisce e completa ogni stanza. Naturalmente come ogni tipo di arredo e complemento d'arredo ha bisogno di cure per mantenersi più a lungo...
Pulizia della Casa

10 modi per eliminare cattivi odori dalla lavatrice

Per mantenere pulita la nostra casa non basta pulire tutte le superfici da sporco e polvere. In una casa spesso si sentono cattivi odori provenienti da alcuni elettrodomestici, come la lavatrice, oppure dagli scarichi di bagno e cucina. La soluzione per...
Pulizia della Casa

Come eliminare i cattivi odori dalla casa

Una delle cose più fastidiose in una casa è sicuramente il cattivo odore, soprattutto se ci vivono animali, se si fuma o quando si cucinano certi cibi. Un trucco efficace è quello di accendere una candela profumata, ma vediamo in questa guida alcuni...
Pulizia della Casa

Come eliminare i cattivi odori dal frigorifero

Ogni giorno nel frigorifero delle nostre case transitano moltissimi cibi di diversa natura, che pur essendo di nostro gradimento, lasciano cattivi odori. Molti alimenti di ogni genere si conservano alla perfezione nel frigorifero e sarebbe un vero peccato...
Pulizia della Casa

Come eliminare i cattivi odori di casa in modo naturale

All'interno della presente guida, andremo a occuparci della casa e, per essere più specifici, come avrete facilmente compreso tramite la lettura del titolo stesso che va ad accompagnare la guida, ora andremo a spiegarvi in modo molto semplice Come eliminare...
Pulizia della Casa

Come eliminare cattivi odori dal lavandino

Capita spesso, a tutti coloro che non possiedono una lavastoviglie, di sentire dei cattivi odori provenienti dal lavandino, poiché, si è costretti a lavare i piatti e le posate nel lavandino. Gli odori che si percepiscono, sono odori molto fastidiosi...
Pulizia della Casa

Come eliminare i cattivi odori da un congelatore a pozzetto

Il congelatore a pozzetto, chiamato anche congelatore orizzontale, viene utilizzato per conservare grandi quantità di alimenti. Per questo motivo, la possibilità che possano svilupparsi cattivi odori è molto più alta rispetto ai normali freezer, che...
Pulizia della Casa

Come pulire il frigorifero ed eliminare i cattivi odori

Il frigorifero e il freezer rappresentano i luoghi per eccellenza, adibiti alla conservazione del cibo. Tutti noi ci rifiuteremmo di utilizzare alimenti conservati in luoghi sporchi o maleodoranti: per questo motivo anche il frigorifero necessita delle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.