Come eliminare l'umidità dall'armadio

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

L’umidità è un problema molto comune e fastidioso che interessa quasi tutte le abitazioni, soprattutto le seconde case dove la supervisione non è costante. Solitamente si è portati a pensare che gli effetti negativi dell’umidità interessino unicamente infissi e pareti. In realtà un problema molto comune è la presenza di umidità anche negli armadi che, oltre a conferire ai capi riposti quel caratteristico cattivo odore di chiuso, a lungo andare può portare alla formazione di muffa con conseguente danneggiamento non solo dei diversi tessuti ma anche del legno stesso dell’armadio. Esistono diversi accorgimenti che possono essere adottati per eliminare l’umidità dagli armadi, vediamone alcuni per capire come sbarazzarsi di questo problema.

28

Occorrente

  • Naftalina, canfora, riso, sacchetti di stoffa
38

La prima cosa da fare per cercare di scongiurare il problema dell’umidità è sicuramente approfittare delle belle giornate di sole per aerare l’armadio. Lasciando le ante aperte, l’aria che fluisce al suo interno favorisce l'evaporazione dell'umidità accumulata. È inoltre consigliato estrarre dall’armadio tutti i capi e lasciarli arieggiare, in questo modo anche l'eventuale umidità assorbita dagli abiti verrà eliminata.

48

Un altro metodo, ampiamente conosciuto dalle donne di casa come soluzione al problema dell’umidità nell’armadio, prevede l’utilizzo di palline di canfora e naftalina. Questi prodotti, assorbendo l’umidità presente, impediscono la formazione della muffa e quindi il danneggiamento dei tessuti. La canfora e la naftalina, inoltre, sono rinomate per la loro capacità di proteggere i capi in lana dalle terribili tarme.

Continua la lettura
58

Per combattere l’umidità degli armadi è possibile ricorrere ad un ingrediente del tutto naturale e anche molto economico: il riso. Ampiamente conosciuta è, infatti, la capacità del riso di assorbire l’umidità e la disposizione di uno o più sacchetti di riso nell’armadio può risolvere definitivamente il problema.

68

La muffa sugli abiti è la diretta conseguenza dell'umidità dell'armadio. Se ci si accorge troppo tardi del problema umidità e delle tracce più o meno estese di muffa sono già comparse sui diversi capi, è possibile porre rimedio trattando i tessuti danneggiati con del sapone di Marsiglia, strofinandolo direttamente sulla parte interessata e lasciandolo agire per mezza giornata. Trascorso il tempo necessario, lavare il tutto alla temperatura di 90 gradi con della candeggina (quando possibile). Se si tratta di capi colorati è consigliato abbassare la temperatura a 50 gradi.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per smorzare il forte odore di canfora e naftalina mettere delle saponette profumate sui ripiani dell'armadio.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come eliminare l'umidità di risalita dai muri

L'umidità in risalita in genere è presente nelle pareti a causa dell'acqua che si trova nel sottosuolo o vicino alle pareti stesse, e che sale attraverso il tessuto del muro, sia esso in mattoni, blocchi o pietre. L'acqua viaggia verso l'alto a causa...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie di umidità dal legno

Il legno è un materiale bello ma abbastanza delicato con cui vengono realizzati mobili, tavoli ed infissi di vario genere. Il grande nemico è tuttavia l'acqua; infatti, se in un ambiente domestico è presente un alto tasso di umidità, il materiale...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie di umidità dai quadri

Come vedremo nel corso di questa guida, nonostante possa sembrare difficile, eliminare le macchie di umidità dai quadri è in realtà un lavoro piuttosto fattibile, è sufficiente infatti seguire una serie di suggerimenti basilari, che vi aiuteranno...
Pulizia della Casa

Come eliminare l'umidità interna delle scarpe

Ci sarà sicuramente capitato, di ritrovarci per strada in mezzo ad un acquazzone e di bagnarci completamente le scarpe. In questi casi, è importante riuscire ad asciugare correttamente le calzature poiché rimanendo per un lungo periodo bagnate, potrebbero...
Pulizia della Casa

Come eliminare l'umidità dalle pareti

L'umidità è un inconveniente che ricorre assai spesso: la sua presenza su di un muro rende impossibile qualsiasi lavoro ben fatto e duraturo: le tinte formano delle bolle e cadono, le carte da parati si macchiano e si scollano. Pertanto, quando i muri...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie di umidità dai libri

Per gli amanti della lettura, i libri di carta sono piccoli tesori insostituibili. Grazie alla tecnologia è oggi possibile avere con sé centinaia di testi in un singolo dispositivo. I lettori di e-book, infatti, aiutano a diffondere l'amore per la letteratura....
Pulizia della Casa

Come eliminare il calcare dall'umidificatore

L'umidificatore è un apparecchio elettrico Che al contrario del deumidificator, ha il compito di aumentare e quindi stabilire il livello di umidità in un ambiente; tale processo avviene per mezzo del vapore acqua ti viene rilasciato nell'aria dall'apparecchio....
Pulizia della Casa

Come eliminare la polvere dall'aria

L'obiettivo che andremo a porci tramite i quattro passi che comporranno la guida che state leggendo, sarà quello di riuscire a spiegarvi, in maniera molto semplice e veloce, come eliminare la polvere dall'aria, per avere un ambiente più sano. Cominciamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.