Come eliminare le talpe dal giardino

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La talpa è un piccolo roditore privo di occhi (non a caso spesso si dice "cieco come una talpa") che trascorre gran parte del suo tempo in gallerie sotterranee. Purtroppo, pur essendo un animaletto davvero simpatico e utile, poiché si nutre di larve di insetti e piccoli rettili, la sua presenze è sgradita dalla maggior parte di agricoltori e giardinieri a causa dei danni che può provocare in orti e giardini domestici. Al fine di cercare cibo, la talpa crea un complesso sistema di gallerie sotterranee che spesso rovinano (oltre all'estetica del giardino) anche le radici delle piante e fiori. A tal proposito, in questa breve guida illustrerò dettagliatamente come eliminare le talpe dal giardino (tengo a precisare che non si tratta di un'eliminazione fisica, cosa che mi troverebbe in totale disaccordo).

24

Utilizzare dei dissuasori

Per infastidire questi piccoli roditori senza far loro del male, potete ricorrere a dissuasori fai da te. Il sistema più semplice consiste nell'introdurre un ramo nel terreno (suggerisco di optare per un elemento metallico), inserendovi una bottiglia di vetro rovesciata. Il vento contribuirà a far sbattere la bottiglia contro il suo supporto, causando così rumore e fastidiosissime vibrazioni che metteranno in fuga le talpe. Un'altro metodo efficace consiste nell'inserire nelle gallerie scavate dalle talpe degli elementi di disturbo (per esempio una serie di rametti di piccole dimensioni) non consentano loro di attraversarle agevolmente. Così facendo, per semplificarsi la vita, le talpe abbandoneranno il vostro orto divenuto ormai inospitale.

34

Usare piante repellenti

Un altro metodo molto efficace consiste nell'impiegare delle piante che si rivelano un perfetto repellente naturale contro le talpe; tra queste, una particolarmente consigliata è la "corona imperiale", una bulbosa il cui odore infastidisce notevolmente questi piccoli roditori, i quali si tengono quindi a debita distanza. Un buon risultato è ottenibile anche con l’Euphorbia lathyrus (volgarmente chiamata "Catapuzia"), il cui lattice tossico è capace di tenere le talpe a due o tre metri di distanza (se decidete di impiegare questa pianta prestate la massima attenzione a non far avvicinare i bambini).

Continua la lettura
44

Installare delle reti metalliche

Un ultimo suggerimento concerne l’utilizzo di reti metalliche per recintare l’orticello. Dovrete necessariamente disporle ad una profondità di almeno sessanta centimetri attorno all'area che intendete proteggere (optate per delle reti metalliche a maglia stretta). Vale la pena di disporre le reti metalliche per prevenire l’arrivo inaspettato di questi roditori nel giardino, specie se siete a conoscenza che sono presenti delle talpe nelle vicinanze. Non dimenticate che, grazie al loro olfatto sviluppato, le talpe sono attratte dagli avanzi di cibo e dai rifiuti, cercate dunque di collocarli in un'area lontana dal giardino.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come eliminare la muffa dalle mattonelle in giardino

Se in giardino abbiamo un vialetto di accesso alla casa con un rivestimento in mattonelle, che presentano evidenti segni di muffa, è necessario eliminarla per evitare che il suolo diventi sdrucciolevole, e nel contempo possono proliferare le spore fungine...
Pulizia della Casa

Come pulire i mobili da giardino

Con l'avvicinarsi della bella stagione giardini e terrazzi diverranno le parti più frequentate e sfruttate delle nostre case. Per godere appieno di spazi piacevoli e accoglienti per noi e per gli amici, è indispensabile che essi siano ordinati, ben...
Pulizia della Casa

Consigli per eliminare gli insetti nella dispensa

Con l'avvento del caldo gli insetti specie se nelle immediate adiacenze della casa vi è un giardino, tendono a proliferare in modo massiccio, tanto da ritrovarceli dappertutto, e per eliminarli diventa poi un'impresa difficile. A tale proposito nei passi...
Pulizia della Casa

Come eliminare una macchia di erba dai tessuti

Durante una gita fuori porta, o semplicemente stando nel proprio giardino, può capitare che gli abiti si macchino d'erba, specie se questa è umida o è stata tagliata di recente. Sfortunatamente, la macchia d'erba è una macchia piuttosto difficile...
Pulizia della Casa

Come pulire e proteggere i mobili da giardino in ghisa

Abbiamo comprato dei bellissimi ed eleganti mobili da giardino in ghisa. Però ora abbiamo paura che stando fuori si rovinino. Ovviamente se non li curiamo come si deve i nostri mobili andranno incontro ad un decadimento veloce. Però non temiamo, in...
Pulizia della Casa

Lana: come eliminare l'odore di sudore

Esistono in commercio moltissimo prodotti che permettono di lavare i propri capi ed eliminare qualsiasi tipo di macchia e di alone. Le casalinghe però conoscono bene la difficoltà nel trattare capi delicati, come ad esempio quelli in lana, ed eliminare...
Pulizia della Casa

Come eliminare e prevenire la muffa

Eliminare e prevenire la crescita e la diffusione della muffa nelle nostre abitazioni è una sfida costante. La presenza di umidità nel bagno, in cucina, in soffitta oppure in cantina rende queste aree della casa il terreno ideale per la formazione di...
Pulizia della Casa

Rimedi naturali per eliminare insetti e parassiti dalla dispensa

Molto spesso quando si conservano grasse quantità di cibo, capita di dover far fronte a degli ospiti piccoli e indesiderati. Questi possono essere insetti e parassiti che trovano vitto e alloggio proprio nelle nostre dispense. Ovviamente diventa quanto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.