Come eliminare le ragnatele sul soffitto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Nelle nostre case spesso si formano delle antiestetiche ragnatele nei vari angoli e soprattutto in quelli all'altezza del soffitto. In genere ciò è dovuto alla presenza in zona di vegetazione o di umidità eccessiva, per cui la presenza di ragni è quasi una costante. Per eliminare l'inconveniente ci sono alcune precauzioni dirette ed indirette che se opportunamente adottate, si rivelano particolarmente efficaci. A tale proposito, ecco una guida con alcuni suggerimenti su come eliminare le ragnatele sul soffitto.

26

Occorrente

  • Piumino
  • Lavavetri snodabile
  • Aceto
  • Ammoniaca
  • Spruzzino
  • Foglie di eucalipto
36

Utilizzare un piumino

Spesso le ragnatele presenti sul soffitto sono vecchie e prive di ragni; infatti, questi ultimi le hanno abbandonate per nidificare altrove, per cui è sufficiente eliminarle con un metodo diretto e cioè utilizzando un piumino opportunamente prolungato con delle aste in plastica, oppure con un comune lavavetri snodabile dotato di spugna all'estremità.

46

Cospargere delle foglie di eucalipto

La presenza sui soffitti di ampie ragnatele e con tanto di ragni appiccicati, indica che questi insetti non intendono rinunciare a loro habitat che si sono creati, poiché hanno trovato magari le condizioni ideali per tessere la tela (muffa e clima favorevole). Questa condizione ci costringe ad intervenire in modo indiretto, cercando quindi di trovare la soluzione ideale per dissuadere i ragni a proliferare dopo la pulizia. Un primo modo che può rivelarsi utile per scoraggiarli a tessere di nuovo la tela, è di cospargere nei quattro angoli del pavimento delle foglie di eucalipto; infatti, questa pianta emana un odore forte ed acre che moltissimi insetti non amano. Tuttavia se il soffitto si compone di un bordino di gesso di tipo classico (a vaschetta), allora la piccola cavità naturale può rivelarsi utile per inserire le suddette foglie di eucalipto.

Continua la lettura
56

Usare aceto o ammoniaca

Un secondo rimedio indiretto anch'esso abbastanza efficace e quindi da considerarsi ideale per dissuadere definitivamente i ragni dal tessere la loro tela, consiste nell'usare dell'aceto o anche del'ammoniaca. Se il problema si presenta all'altezza dei pavimenti allora basta versarne alcune gocce negli angoli, mentre viceversa se le ragnatele sono state create all'altezza del soffitto, allora i due prodotti citati in precedenza vanno spruzzati con un apposito erogatore (singolarmente). Tale nebulizzazione genera un odore acre che i ragni ed altri insetti non gradiscono, e quindi si allontano definitivamente dall'ambiente lasciando pavimenti, muri perimetrali e soprattutto soffitti liberi dalle antiestetiche ragnatele.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come Eliminare Definitivamente Le Ragnatele

I ragni senza dubbio, sono tra le creature più temute e detestate sulla terra, e ancora non è chiaro il motivo per cui li odiamo tanto. Esiste l'aracnofobia, e ci sono persone che preferirebbero saltare da un dirupo piuttosto che avere a che fare con...
Pulizia della Casa

Come evitare la formazione di ragnatele in casa

Pulite regolarmente casa ma trovate puntualmente le ragnatele nelle parti più impensabili? Siete stanchi di raccoglierle dagli angoli del soffitto o negli stipiti? Eccovi nel posto giusto allora. Lungo i passi di questa guida abbiamo deciso di dare una...
Pulizia della Casa

Come eliminare la muffa che si forma sulle pareti o sul soffitto

La guida che svilupperemo nei quattro passi che comporranno il nostro ragionamento, si occuperà di muffa. Entrando più nel dettaglio di questo argomento, ora andremo a spiegarvi come riuscire a eliminare la muffa che si forma sulle pareti o sul soffitto....
Pulizia della Casa

Come togliere le ragnatele dal balcone

Durante le pulizie di casa ci preoccupiamo soprattutto di eliminare la polvere da mobili e pavimenti. Un ambiente salubre garantisce una vita casalinga più gradevole e sicura. Spolverare e lavare le superfici è fondamentale per garantire questa condizione....
Pulizia della Casa

Ragnatele sulle zanzariere: consigli per rimuoverle

Le zanzariere sono presenti praticamente in qualsiasi edificio, dato che, soprattutto nelle stagioni calde, permettono di tenere finestre e balconi aperti, senza che entrino in casa insetti di ogni tipo. Esse variano di dimensione in base al spazio che...
Pulizia della Casa

Come togliere le ragnatele dagli angoli delle pareti

Se nella nostra casa notiamo la presenza di alcune antiestetiche ragnatele ed in particolare negli angoli delle pareti, le possiamo togliere senza che si sporchi la superficie nè tantomeno che caschino sui mobili sottostanti. L'operazione non è assolutamente...
Pulizia della Casa

Come rimuovere la ragnatele dalle zanzariere

In ogni abitazione sono presenti nelle varie stanze zanzariere sia mobili che fisse, di qualsiasi dimensione in base alla proprie esigenze, particolarmente utili sia in estate che in inverno permettendo il cambio d'aria degli ambienti e al contempo impedendo...
Pulizia della Casa

Come pulire il soffitto

In genere le pareti e i soffitti sono dipinti con lattice o vernice alchidica; il lattice è una vernice a base acqua molto facile da lavare, mentre l'alchidica, è molto resistente alla pulizia delle macchie ostinate e quindi è più difficile da pulire....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.