Come eliminare le macchie quando siamo fuori casa

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Molto spesso quando si è fuori casa capita di sporcarsi i propri vestiti. Le macchie possono essere causate da diversi fattori. Ad ogni modo ciò può comportare un grave disagio, in considerazione del fatto che il più delle volte non si sa come affrontare questa piccola emergenza. In questa guida avremo modo di osservare come agire in questi casi. Vedremo, infatti, come eliminare le macchie quando siamo fuori casa. Basta seguire i consigli elencati nei diversi passaggi della guida, per ottenere un risultato più che soddisfacente.

26

Occorrente

  • Acqua gassata, talco, bicarbonato di sodio, aceto, sapone.
36

Sappiate fin da subito che non è facile eliminare le macchie quando si è fuori casa, però potete correre a rimedi "tampone" che poi dovranno, in qualche modo, essere completati con ulteriori trattamenti a casa. Tra le macchie più difficili da togliere fuori casa ci sono sicuramente quelle di caffè, pomodoro (e olio), cioccolato, rossetto e sangue. Il caffè può rappresentare un nemico giurato degli indumenti dai colori chiari, perché è una macchia che in tempi brevi si infiltra nel tessuto e tende a seccarsi.
Sia che vi troviate al bar o al ristorante, chiedete subito una bottiglia di acqua gassata e un tovagliolo di carta o di stoffa. Bagnate la parte interessata e tamponate senza strofinare troppo e correte velocemente in bagno, dove troverete un erogatore di aria calda, sotto il quale potete asciugare l'indumento macchiato. Quando tornerete a casa versate qualche goccia d'acqua ossigenata, lasciatela agire per qualche minuto perché la macchia scompaia completamente e risciacquate con un normale lavaggio.
.

46

Vi sarà capitato, mentre mangiate la pizza o un piatto di pasta al pomodoro, che una goccia riesca a rovinarvi il pasto, con una macchia ben visibile. Dovete considerare che il pomodoro contiene una certa quantità anche di olio, quindi bisogna affrontare con un'unica soluzione i due tipi di macchie. Il pomodoro è composto soprattutto da acqua, mentre l'olio tende a estendersi per la componente grassa. Chiedete subito un po' di talco che è sempre a disposizione in questi locali, proprio per contrastare questo tipo di macchie. Lasciatelo agire per qualche minuto in modo che assorba sia l'acqua che l'olio.

Continua la lettura
56

I bambini fuori casa possono procurarsi sui vestiti macchie di cioccolato e, se la macchia è stata appena fatta, basta del ghiaccio mentre, se è passata qualche ora, ci vogliono acqua e bicarbonato di sodio. Ai bambini capita anche che si sbuccino le ginocchia o i gomiti e si procurino macchie sui vestiti. Anche in questo caso basta una bibita gassata versata in un bicchiere nel quale immergere la parte da smacchiare. A questo punto non mi resto altro che augurarvi buon lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non provate a smacchiare le macchie oleose o grasse con acqua calda, perché non fareste altro che allargarle.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come conservare lo zenzero sott'olio

Probabilmente avete acquistato un grande pezzo di radice di zenzero fresco. Ma sapete bene che non lo userete tutto, ma solo un pizzico per ogni ricetta. Proprio per questo un pezzo di radice di zenzero potrebbe consumarsi tutto dopo diverse settimane....
Pulizia della Casa

Come smacchiare il linoleum e la moquette

Se siete in possesso un pavimento in linoleum oppure avete la moquette in casa, questa guida fa al caso vostro!. Di seguito infatti vi sarà spiegato in tutta chiarezza come smacchiare questi due tipi di pavimento particolari utilizzando qualche prodotto...
Pulizia della Casa

Come pulire la doccia e la vasca da bagno

È sempre bello vedere la propria casa linda e ordinata, ma le pulizie richiedono sempre una buona dose di fatica il bagno è forse una delle aree più impegnative da pulire. Non solo pavimento, lavandino e sanitari ma anche doccia e vasca devono risultare...
Pulizia della Casa

Come pulire le nappe delle tende

Le tende con nappe e cordoni, sono un complemento d’arredo importante, che abbellisce ed impreziosisce la nostra casa. Affinché possano durare a lungo dovremmo prendercene cura in maniera costante e metodica. Le nappe in particolare sono quel tocco...
Economia Domestica

Usi alternativi della coca cola

Siamo tutti d'accordo nel dire che la coca cola è la bevanda gassata dal sapore dolce più venduta al mondo. Proprio la grande popolarità ha reso la coca cola oggetto dei più svariati esperimenti, spesso esilaranti, tanto da creare delle vere e proprie...
Economia Domestica

Come utilizzare l'aceto balsamico

L'aceto balsamico costituisce un condimento molto apprezzato nella nostra cucina, in particolare per condire l'insalata ma, anche per preparare salse. È fondamentale premettere che questo tipo di aceto è adatto sia per le ricette salate che per quelle...
Pulizia della Casa

Come lavare un tappeto in lana

La lana è una fibra naturale calda e morbida. Si utilizza soprattutto per la creazione di molti indumenti. Ma i suoi usi si estendono anche alla realizzazione di coperte. Oppure per imbottire i piumoni ed i cuscini. Pertanto anche nell'arredamento della...
Pulizia della Casa

Come lavare a secco i vestiti in casa

Quando si deve lavare dei vestiti realizzati con tessuti delicati, per evitare i costi della lavanderia, dei detersivi e il consumo di energia elettrica (quando si utilizza la lavatrice), è possibile farlo in casa seguendo però delle specifiche linee...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.