Come eliminare le macchie di umidità dai libri

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Per gli amanti della lettura, i libri di carta sono piccoli tesori insostituibili. Grazie alla tecnologia è oggi possibile avere con sé centinaia di testi in un singolo dispositivo. I lettori di e-book, infatti, aiutano a diffondere l'amore per la letteratura. Ma per molti il formato fisico, cartaceo, è ancora impareggiabile. La sensazione della carta tra le dita, così come il suo profumo, rendono l'esperienza più intima per tanti. Ma il formato cartaceo, in quanto reale e organico, può subire il logorio del tempo. Le condizioni ambientali possono arrecargli danni. L'umidità, per esempio, è uno dei principali nemici dei libri. Tuttavia eliminare le macchie di umidità e muffa non è particolarmente difficile. Scopriremo come fare nei prossimi passi.

26

Occorrente

  • Libri
  • 1 phon per capelli
  • Sacchetti di nylon
  • Nastro adesivo
  • Forbici
36

Le macchie di umidità sono l'habitat naturale per la proliferazione della muffa. È più probabile che ciò accada in ambienti già umidi e su libri vecchi, che non apriamo da tanto. Areare le pagine, infatti, può aiutare a prevenire le macchie di umidità. Ma se i nostri libri presentano già il problema dovremo procedere in questo modo. Per iniziare indossiamo una mascherina e dei guanti in lattice. Eviteremo di respirare le fastidiose spore di muffa presenti sui libri. È preferibile operare all'aperto o alla finestra, durante una giornata secca, non troppo calda. Teniamoci vicini ad una presa elettrica: dovremo utilizzare un phon.

46

Utilizziamo il phon su tutto il libro, impostandolo ad una temperatura medio-bassa. Passiamolo sulla copertina, sui lati e tra le pagine, aprendole lievemente. Procediamo in questo modo per circa 5 minuti, durante i quali i libri si "asciugheranno". Le tracce di umidità cominceranno a svanire. Dunque voltiamo velocemente le pagine perché il libro raffreddi completamente. Inseriamo i libri all'interno di sacchetti di nylon. Quelli per alimenti o per il cambio del guardaroba andranno più che bene. Sigilliamo l'apertura con del nastro adesivo. Pratichiamo un piccolo foro centrale su una delle facce del sacchetto.

Continua la lettura
56

Tramite il foro espelliamo quanta più aria possibile. Potremmo aiutarci anche con un piccolo aspirapolvere da scrivania. Dunque sigilliamo il foro con altro nastro adesivo. Se possediamo la macchina per sottovuoto sarà tutto più facile. Teniamo i libri al riparo nei sacchetti per almeno 3 giorni. In questo arco di tempo elimineremo polvere, umidità, muffa e cattivi odori. Questo metodo riesce anche a prevenire eventuali macchie future.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se si presenta un problema con alcuni parassiti, manteniamo i libri nei sacchetti fino a 20 giorni per eliminare le larve.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come evitare la formazione di muffa in cucina

La muffa è un problema ricorrente che colpisce diverse abitazioni e diverse camere di casa. Molte sono le cause che possono scatenare la formazione di muffa all'interno di cucine, bagni, soggiorni e salotti e molti sono i rimedi pratici e naturali che...
Pulizia della Casa

Come eliminare l'umidità dall'armadio

L’umidità è un problema molto comune e fastidioso che interessa quasi tutte le abitazioni, soprattutto le seconde case dove la supervisione non è costante. Solitamente si è portati a pensare che gli effetti negativi dell’umidità interessino unicamente...
Pulizia della Casa

5 consigli per togliere l'odore di muffa dai vestiti

In questa guida, che ci accingiamo a proporvi, vogliamo parlarvi di un argomento alquanto diffuso e comune e cioè quello dell’ odore di muffa. Può infatti accadere, che spesso, in particolare negli armadi, si possa diffondere uno sgradevole odore...
Pulizia della Casa

Come eliminare la muffa che si forma sulle pareti o sul soffitto

La guida che svilupperemo nei quattro passi che comporranno il nostro ragionamento, si occuperà di muffa. Entrando più nel dettaglio di questo argomento, ora andremo a spiegarvi come riuscire a eliminare la muffa che si forma sulle pareti o sul soffitto....
Pulizia della Casa

Come eliminare la muffa con un deumidificatore

Eliminare la muffa non è solo una questione estetica. Sconfiggere la muffa è fondamentale per la salute di chi vive in un determinato ambiente, in quanto le spore di questo fungo possono provocare problemi a livello respiratorio come l'asma, le allergie,...
Ristrutturazione

Come sistemare una parete ricoperta di muffa

Se la vostra casa è particolarmente umida ed è rimasta chiusa per molto tempo, può succedere che la muffa ricopra completamente intere pareti. Se ciò dovesse accadere, non non c'è bisogno di disperarsi perché la si rimuovere senza troppe difficoltà....
Pulizia della Casa

Come eliminare la muffa dai tappeti con l'aceto

Un tappeto bagnato può facilmente diventare un tappeto ammuffito, se si consente all'umidità di rimanere all'interno delle sue fibre porose. La muffa emerge spesso sui tappeti a seguito di un periodo di elevata umidità, in quanto la muffa si nutre...
Pulizia della Casa

Come togliere la muffa da armadi e cassetti in legno

Avere una pesante umidità all'interno della casa, provoca l'insorgere di problematiche legate alla muffa, di diverse tipologie. Spesso, questo problema arriva con le basse temperature e nei luoghi che non vengono arieggiati in modo accurato. In questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.