Come eliminare le macchie di resina dai vestiti

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Dopo una rilassante e contemporaneamente divertente giornata trascorsa immersi nella natura della montagna o della campagna, può capitare di tornare a casa e scoprire di essersi seduti sopra uno più gocce di resina vegetale. La si può trasferire dai jeans che si sta indossando ai sedili della macchina, alla poltrona o sedia di casa, o dalla propria giacca a quella della persona che abbiamo vicino. Con i metodi che seguono si scoprirà che non si è obbligati a recarsi in lavanderia o comunque da un professionista del settore per eliminare questo genere di macchie dai vestiti, bensì si seguono alcuni passaggi che non sono difficili per ottenere un buon risultato finale. Ecco come fare!

25

Occorrente

  • acquaragia
  • trementina
  • benzina
  • ghiaccio, a seconda del tessuto
35

Se è la camicia di cotone a essere macchiata di resina, è possibile agire in due semplici modi.
Ipotizzando che l'indumento sopra citato sia bianco, basta strofinare con un batuffolo di cotone imbevuto di acquaragia oppure con essenza di trementina o sostanza alcolica a 90°.
S, al contrario, è un abito colorato, è necessario insaponare al rovescio la macchia ed applicare una miscela fatta con essenza di trementina ed alcol in un rapporto di 3:1.
Lasciare in posa per un quarto d'ora e sciacquare accuratamente.

45

Continuando, come già detto nell'introduzione di tale articolo, è frequente che, senza fare attenzione ed accorgercene, la parte di macchiata passi dai capi d'abbigliamento al rivestimento dei sedili dell'automobile o di quello del motorino, oppure che con le scarpe si imbrattati la tappezzeria. Non sempre ci si immediatamente accorge di aver macchiato più di un solo oggetto o vestito. In tal caso basta intervenire con molta pazienza tamponando con trementina ed alcol. Eseguire la suddetta operazione finché non si riesce a far scomparire il pezzo sporco, successivamente "punzecchiare" attentamente con uno straccio, panno pulito e bagnato con sola acqua tiepida.

Continua la lettura
55

In conclusione non dimenticate che per ciò che concerne i tessuti di jeans, che si tratti di pantaloni o giacche, si tratta il pezzo interessato inizialmente con ghiaccio e in un secondo passaggio si applica l'olio di trementina o se non lo si abbia si usa l'alcol saponato, smacchiata la sostanza passare al lavaggio normale. Nel momento in cui lo sporco ha deturpato un maglione di lana, non bisogna avere paura che si è davanti a un capo ormai rovinato e da buttare poiché è sufficiente tamponare con essenza di trementina e poi sgrassare con benzina prima di lavare il tutto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Consigli nella posa della resina per pavimenti

La resina, reperibile in numerose varianti di colorazioni ed effetti estetici, consente di rinnovare qualsiasi tipo di superficie interna ed esterna, incluse le pareti. Risulta molto resistente e durevole nel tempo e, pur non essendo del tutto scevra...
Ristrutturazione

Come rinnovare la resina

Come vedremo nel corso di questa guida, con un po' di impegno e una buona dose di dimestichezza manuale con i lavori edili, è possibile rinnovare una superficie di resina nel caso in cui questa appaia danneggiata o comunque logorata a causa del tempo....
Ristrutturazione

Come fare un rivestimento in resina per bagno

Un rivestimento in resina è la scelta più appropriata per rinnovare pavimenti e pareti. La resina da rivestimento è infatti un materiale duttile, impermeabile e resistente a tutte le usure. Inoltre è inodore, atossico e privo di qualsiasi emissione...
Ristrutturazione

Come rinnovare le pareti applicando la resina sulle piastrelle

In questa pratica guida imparerete a capire come rendere le vostri pareti come nuove. Insomma, come rinnovare le pareti applicando la resina sulle piastrelle. Quindi, se avete delle pareti con delle piastrelle, magari del bagno, da rinnovare, ecco come...
Esterni

Come installare un pavimento in resina da esterno

Quando è necessario restaurare una casa sia all'interno che all'esterno, è indispensabile pensare sempre al tipo di materiale che andrà a rivestire la vostra casa e che la andrà a comporre poco per volta. È necessario sempre scegliere una tipologia...
Esterni

Come scegliere un divanetto in resina

Chi ha un giardino in casa, ha sicuramente una grande fortuna, ma è opportuno sempre arredare questo spazio verde con i mobili giusti, non solo per avere un certo ordine, ma anche per scegliere qualcosa di veramente originale che possa valorizzare questo...
Arredamento

Come arredare con oggetti in resina

Il processo creativo legato all'arredamento della propria abitazione deve tener conto di una serie di elementi e fattori. Quest'ultimi il più delle volte, o comunque nelle fasi preliminari dell'arredamento, vengono sottovalutati. Per cui arredare è...
Pulizia della Casa

Come pulire i pavimenti in resina

Quando si decide di rinnovare la propria abitazione, una delle prime cose a cui si pensa è la pavimentazione. Esistono diversi materiali che si possono utilizzare per questa parte della casa, basta semplicemente sceglierne uno. I classici pavimenti in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.