Come eliminare le macchie di pennarelli dai vestiti

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La pulizia e l'ordine sono requisiti molto importanti per le persone; infatti ognuno cerca di essere sempre abbastanza pulito per fare una bella impressione. L'abito è l'aspetto clou in quanto è una delle prime cose che attira l'occhio umano; per questo motivo deve essere sempre impeccabile. A volte involontariamente si può macchiare il proprio indumento. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli su come eliminare delle macchie dai vestiti causate dai pennarelli.

25

Una cosa importante, se è possibile, è quella di non far asciugare ed impregnare il tessuto dal colorante. Infatti, è bene sapere che una volta iniziata la reazione chimica è quasi impossibile rimuovere il colore. Il legame ionico di natura elettrostatica che si forma attraverso lo scambio degli elettroni di 2 o più atomi tra l'agente chimico ed il substrato è uno dei più forti che esiste in natura. Allora prima di cominciare il lavaggio è consigliabile controllare la struttura del capo e preparare degli smacchiatori.

35

All'inizio per rimuovere il segno è opportuno utilizzare del semplice alcol; quest'ultimo essendo meno "forte" ed "aggressivo" di altri prodotti non rovina l'indumento. Il procedimento è molto facile da eseguire; bisogna porre sotto l'abito un oggetto che funge da spugna, una volta che il colore cola al suo interno. Successivamente si deve versare sulla macchia il solvente fino a quando essa non scompare definitivamente. Se questo non funziona bisogna provare con l'acetone; se la macchia è grande occorre mettere un po' di bicarbonato oppure l'etere solforico. Durante questa operazione l'agente chimico non deve essere a contatto con gli occhi e la bocca.

Continua la lettura
45

A questo punto bisogna mettere in ammollo il capo in acqua fredda, aggiungendo un goccio di candeggina. Il tempo per la ristrutturazione del vestito varia a seconda della "gravità" della macchia; per questo motivo è indispensabile controllare ogni mezz'ora la situazione. Dopo questo lasso di tempo si deve stendere l'indumento ed aspettare che si asciuga per poterlo stirare e riutilizzare.

55

Se non si ha tempo a disposizione o non si ha dimestichezza nell'utilizzo dei prodotti per effettuare i procedimenti su esposti è consigliabile portare l'indumento in una lavanderia. Ultimamente si può trovare anche all'interno di centri commerciali; inoltre, la lavanderia restituisce il vestito come se fosse nuovo. I dipendenti dopo aver valutato la condizione dell'indumento comunicano la data per andarlo a riprendere.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come rimuovere scritte fatte con i pennarelli sui muri di casa

Le scritte sui muri fatte con i pennarelli colorati sono davvero difficili da rimuovere. Questo è un problema molto comune nelle case in cui, in passato o attualmente, sono stati o sono presenti dei bambini. I bimbi infatti si divertono molto a disegnare...
Pulizia della Casa

Significato dei simboli di lavaggio

Sulle etichette dei capi d’abbigliamento appaiono dei simboli di cui molti non conoscono il significato. In questa guida spieghiamo la funzione dei simboli più comuni. Ogni indumento dovrebbe riportare questa etichetta. La sequenza dei simboli non...
Pulizia della Casa

Come rimuovere le macchie di candeggina dai tessuti

Durante le pulizie e le faccende domestiche capita spesso di utilizzare una moltitudine di prodotti. Ognuno di essi svolge una funzione diversa ed è utile ad uno o più scopi. Nel trattamento di capi e indumenti possiamo fare affidamento su diversi agenti...
Pulizia della Casa

Come tingere i vestiti macchiati

Avete appena acquistato dei vestiti nuovi che si sono macchiati di candeggina? Come fare a nascondere la macchia? Purtroppo, la candeggina, la quale non è altro che ipoclorito di sodio, è in realtà una sostanza che decolora: difatti, penetra nelle...
Pulizia della Casa

Come far tornare bianca una camicia ingrigita

La camicia bianca è un capo classico del guardaroba sia maschile che femminile, e da sempre rappresenta il giusto tocco per essere perfetti in qualsiasi occasione. Ma quando comincia a diventare grigia cosa si fa? Non si può usare la candeggina, perché...
Economia Domestica

Consigli per organizzare i vestiti invernali

Anche quest'anno, la primavera è finalmente arrivata! E ogni cambio di stagione, come le nostre mamme e nonne ci hanno sapientemente insegnato, si accompagna necessariamente ad una riorganizzazione del guardaroba.Ma stavolta non si tratta di un cambio...
Pulizia della Casa

Come eliminare macchie di smalto e rossetto

Purtroppo macchiarsi i vestiti con qualche sostanza difficile da eliminare è all'ordine del giorno, capita spesso infatti, durante la giornata di sporcarci con qualcosa. Se siamo fortunati riusciamo a pulirci immediatamente e senza fatica, altrimenti...
Arredamento

5 semplici idee per decorare le pareti

Quando avete l'esigenza di tinteggiare le pareti, le potrete anche decorare, cercando di evitare di fare un lavoro definitivo. Se la parete infatti è in condizioni discrete, si potrà abbellire in un modo elegante e semplice. Nei passi che seguiranno,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.