Come eliminare le macchie di calcare dai rubinetti

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il calcare è senza dubbio il principale nemico delle superfici lavabili e degli elettrodomestici. Per eliminarlo, sono disponibili in commercio tantissimi prodotti chimici anticalcare che, oltre a comportare un certo dispendio a livello economico, risultano essere dannosi per l'ambiente circostante. Per questo motivo, è preferibile utilizzare degli ingredienti naturali che, comunemente, vengono impiegati in cucina, come ad esempio l'aceto bianco il quale, oltre a donare brillantezza ai rubinetti, deterge a fondo le superfici. A tal proposito, nei passi a seguire, vi illustrerò come eliminare correttamente le macchie di calcare dai rubinetti.

27

Occorrente

  • aceto bianco
  • succo di limone
  • panno di cotone
  • acqua distillata
37

Passare un limone sulla superficie del rubinetto

Come prima cosa, prendete un limone ben maturo e succoso e tagliatelo a metà, avendo cura di eliminare tutti i semini interni che potrebbero graffiare la superficie del rubinetto. Fate scorrere, quindi, la metà superiore del limone nell'apertura del rubinetto, attorcigliatela per rivestire completamente la parte interna e lavatela con il succo di limone. Una volta fatto ciò, lasciate il tutto in posizione per circa un'ora. Un'altra soluzione consiste nel mettere a bagno dei panni di cotone in una miscela di acqua distillata, succo di limone ed aceto bianco, anch'esso distillato. Dopo circa mezz'ora, avvolgete i panni intorno ai rubinetti del bagno ed a tutte le altre zone colpite dal calcare, quindi fissateli in posizione avvolgendo degli elastici intorno ad essi.

47

Controllare periodicamente lo stato delle macchie

Successivamente, lasciate i panni sui rubinetti per un massimo di due ore, bagnandoli nuovamente con aceto e succo di limone se dovessero asciugarsi. Controllate periodicamente lo stato delle macchie, perché depositi di minore grandezza potrebbero richiedere meno tempo per dissolversi. Una volta che sarete soddisfatto del risultato, rimuovete i panni e pulite la rubinetteria con essi. Qualsiasi altra macchia di calcare che non è stata debellata, sparirà in un batter d'occhio. In ogni caso, non sfregate eccessivamente. Terminata l'opera di pulizia, risciacquate ed asciugate accuratamente la parte interessata.

Continua la lettura
57

Far esaminare le tubature da un idraulico professionista

Per prevenire le macchie di calcare, è bene seguire delle semplici ma efficaci regole. Ogni anno, controllate le tubature dell'acqua, facendole esaminare da un idraulico professionista, che vi saprà certamente consigliare un filtro anticalcare nel caso vi fossero intasamenti particolarmente difficili da togliere. Infine, dopo che avrete utilizzato l'acqua, asciugate con un panno pulito tutta la superficie del rubinetto, affinché non si formino aloni e depositi calcarei.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come togliere i segni di calcare intorno ai rubinetti

Il calcare minaccia ogni superficie a contatto con l'acqua, dai rubinetti agli elettrodomestici. Se nel caso dei primi è visibile esternamente, nella lavatrice o nel frigorifero si accumula all'interno compromettendone il funzionamento. Il calcare, o...
Pulizia della Casa

Come liberare i rubinetti dal calcare

La lotta che le casalinghe devono affrontare giorno dopo giorno è quella contro il calcare. La formazione di calcare sia all'esterno e sia all'interno delle tubature domestiche è una conseguenza dell'erosione e dello scioglimento delle rocce calcaree...
Pulizia della Casa

Come eliminare il calcare

La maggior parte dell'acqua presente sul nostro territorio è ricca di calcare, a causa della sua origine. Molto spesso il calcare presente nell'acqua può costituire un vero e proprio problema per le tubature della nostra casa, depositandosi all'interno...
Pulizia della Casa

Come eliminare il calcare dalla rubinetteria

Uno dei nemici più grandi delle casalinghe, che tengono molto alla pulizia e all'igiene, è sicuramente il calcare che si viene a formare nella nostra sfortunatissima rubinetteria. Il calcare è un minerale che si forma col tempo, grazie all'azione dell'acqua....
Pulizia della Casa

Come eliminare il calcare dal vetro

Nel corso del tempo, quasi tutti gli oggetti in vetro che sono costantemente a contatto con l'acqua, prima su tutti i bicchieri e le bottiglie, tendono a macchiarsi e ad opacizzarsi perdendo la loro brillantezza originaria. Questo accade specialmente...
Pulizia della Casa

10 consigli per eliminare le macchie dai sanitari

Anche se puliamo periodicamente i nostri sanitari capita spesso che restino macchiati. A volte è il calcare, a volte la ruggine, ma il detersivo normale non riesce a pulirli alla perfezione. Nonostante i nostri sforzi, quindi, il bagno pur igienizzato...
Pulizia della Casa

Come eliminare il calcare con prodotti naturali

L'eccessiva presenza di calcare nell'acqua, chiamato anche Carbonato di Calcio (CaCo3), spesso e volentieri lascia antiestetiche incrostazioni, dai rubinetti ai box doccia, dalla caffettiera alla lavastoviglie.Sarà capitato a chiunque di dover combattere...
Pulizia della Casa

Come eliminare il calcare dalle piastrelle di marmo

Se in cucina così come in bagno abbiamo delle piastrelle di marmo ed intendiamo pulirle in modo adeguato eliminando soprattutto l'antiestetica patina di calcare, possiamo farlo usando alcuni prodotti di facile reperibilità in casa e molto efficaci....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.