come eliminare le incrostazioni di calcare con la pietra pomice

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Quando senti parlare di pietra pomice cosa ti viene in mente? L'uso per i piedi vero? Cioè rimuovere la pelle secca dai piedi e mantenerla liscia.
Stupirò alcuni di voi dicendo che a pietra pomice può essere usata efficacemente anche come rimedio naturale per eliminare le incrostazioni di calcare presenti a casa vostra (wc).
Ti spiegherò come fare per ottenere questa pietra e soprattutto come farne buon uso.

25

Occorrente

  • pietra pomice
  • guanti
  • olio di gomito
35

Il primo passo è quello dell'acquisto: esso può essere fatto in supermercato, in profumeria o in farmacia. Scegli dove ti è più comodo e vicino a casa.
La pietra pomice è utilizzata sia in campo cosmetico che in quello del lavaggio industriale. In questo caso, però, la dovrai usare come abrasivo per eliminare le odiose incrostazioni di calcare del wc senza utilizzare detersivi e sostanze chimiche che possono essere nocive per il nostro ambiente, le nostre acque e la nostra pelle.

45

Il secondo passo è quello di indossare i guanti e lavare il water. Non basta solamente molta acqua fredda: servono anche aceto e bicarbonato. Questi ultimi due prodotti servono per sciogliere le incrostazioni più semplici e superficiali. Arrivati a questo punto, dopo aver tolto la maggior parte dello sporco, saranno rimasti dei punti che presentano delle incrostazioni residue.
Ebbene è ora che entra in gioco la nostra famigerata pietra pomice. Per prima cosa apri la confezione, prendi la pietra pomice e strofinala con una pressione adeguata (né troppo piano, né troppo forte) in corrispondenza delle incrostazioni. Capirai quanta forza applicare non appena proverai e come ben sai dipende anche dal tipo di sporco presente.
Una cosa che mi è capitata è quella di far cadere la pietra pomice all'interno del water: ATTENZIONE a non fartela scivolare dalle mani!

Continua la lettura
55

Il terzo e ultimo passo consiste nello tirare lo sciacquone per far passare acqua corrente nel water, in modo da portar via i rimasugli di sporcizia. A questo punto puoi verificare se le incrostazioni di calcare sono state completamente eliminate.
In caso contrario, ripeti l'operazione utilizzando sempre la pietra pomice finché il tuo wc non sarà come nuovo. Il risultato è assicurato e garantito.
Non aver paura di graffiare il water, premi con maggior forza!
Ti ricordo che la pietra pomice (quella minerale intendo) è leggermente abrasiva e non danneggia la ceramica del wc.
Sconsiglio vivamente, invece, l'uso della pietra pomice per la pulizia di superfici quali l'acciaio!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

10 modi per eliminare il calcare

Molto spesso il calcare è il nemico di tutti gli angoli non solo del bagno, ma anche della cucina e di tutte quelle superfici che si trovano vicino all'acqua. Esistono diversi metodi sia naturali che chimici, che possono aiutarvi ad eliminare il calcare...
Pulizia della Casa

Come pulire le incrostazioni del WC

Il bagno, così come la cucina, è la stanza dove deve regnare il massimo dell'igiene. A volte, però, nonostante le continue pulizie giornaliere, non sempre ciò è garantito del tutto, favorendo così la diffusione di germi e batteri che di certo non...
Pulizia della Casa

Metodi naturali per pulire la griglia del barbecue

In estate non c'è niente di meglio che trascorrere una giornata all'aperto nel giardino ed organizzare magari una grigliata a base di pesce, verdure o carne. Per fare ciò, è tuttavia indispensabile pulire la griglia specie se si presenta molto arrugginita...
Pulizia della Casa

Come lucidare le piastrelle in granito di marmo

Il marmo è un materiale perfetto per rivestire i pavimenti e creare dei ripiani per i mobili della cucina. Mediante una serie di lavorazioni, la polvere di marmo si impiega per creare la vernice, il dentifricio e anche la carta. Questa roccia è disponibile...
Pulizia della Casa

5 modi per prevenire lo sporco del bagno

Il bagno è l'ambiente della casa che si sporca più facilmente e, paradossalmente, è anche quello che noi vorremmo vedere più pulito. Purtroppo schizzi d'acqua, vapore, calcare, incrostazioni e muffe sono sempre dietro l'angolo e, se si desidera un...
Pulizia della Casa

Come eliminare le incrostazioni di sporco dai sanitari

Il bagno è il luogo dove si insediano numerose quantità di germi e batteri ed è per questo motivo che va pulito frequentamente e anche con una certa cura. Oltre a questi bisogna considerare anche le numerosi incrostazioni di calcare che si formano...
Pulizia della Casa

Come togliere il calcare dalle pentole

Se siete voi che in casa vi occupate della cucina, conoscerete sicuramente macchie di calcare sulle pentole, bicchieri e quant'altro. Queste macchioline non indicano sporco, ma sono altrettanto fastidiose. Quindi, in questa semplicissima guida, vi spiegheremo...
Pulizia della Casa

Come rimuovere il calcare dalla vasca da bagno

Il calcare è indubbiamente il problema più comune con cui ogni casalinga si trova prima o poi a combattere. Esso si forma sulle superfici che sono maggiormente esposte al passaggio dell'acqua, come ad esempio lavandini, vasche da bagno e sanitari. Molto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.