Come eliminare le crepe dai muri

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Spesso in una casa si presentano delle crepe sui muri, dovuti a cedimenti piccoli della struttura, oppure all'umidità, ma talvolta può dipendere anche da intonaci fatiscenti. Usando materiali adatti come cemento, calce e malta, gli interventi di riparazione potranno essere svolti da chi ha una conoscenza minima sul fai da te. Vedremo quindi in questo breve articolo come eliminare le crepe dai muri. Buon lavoro.

25

Occorrente

  • Malta di calce
  • Malta bastarda
  • Frattazzo
  • Spatola
  • Cazzuola
  • Stucco murale
35

Le crepe nei muri risultano spesso antiestetiche, perciò occorre intervenire specialmente per far in modo di evitare che si possano ulteriormente estendere in altre parti di muro. Se la crepa sarà molto sottile, cioè con una venatura molto semplice, l'intervento si limiterà all'applicazione dello stucco, ma potrete anche usare un po' di impasto a base di gesso. Si potrà definire la crepa quella che ha una lunghezza sopra i 5 millimetri e che per toglierla, occorrerà prima di tutto allargarla con uno scalpello a punta, cercando di togliere anche l'intonaco che è poco consistente ai bordi.

45

A tal punto, la crepa si dovrà spazzolare completamente. Dovrete poi in seguito bagnarla in modo abbondante con acqua. Nel frattempo dovrete preparare una malta di calce, che andrete ad applicare con una cazzuola oppure con una spatola. Quando avrete riempito la fessura per bene, dovrete stendere gli altri strati di malta, finché non raggiungerete lo stesso livello dell'intonaco, spianando con un frattazzo o con una spatola per finire il lavoro. Nel mentre la malta si indurisce, converrà bagnarla con un pennello facendo in modo da evitare che si possano formare delle venature nuove. Una volta che la superficie si è del tutto indurita, andrà lavorata e di conseguenza levigata usando una carta vetro a grossa grana. La formazione delle crepe sarà dovuta anche all'umidità, ed essa provocherà dei rigonfiamenti dell'intonaco, compreso distacchi della superficie del muro. Per togliere tale inconveniente, e nello stesso tempo evitare che l'umidità si estenda tramite la crepa al di sotto dell'intonaco, bisognerà usare uno scalpello a punta piatta, allargando il più possibile la parte interessata, asportando il materiale circostante friabile.

Continua la lettura
55

A questo punto, prendete una spazzola di plastica a setole dure, poi togliete la polvere creata dall'intonaco umido. Una volta ripristinata la superficie con malta di calce o bastarda con un frattazzo di legno, potrete continuare levigando tutto quanto per finire. Una volta finita tale operazione, potrete procedere passando con dello stucco da muro oppure del gesso semplice, in modo da rendere la superficie liscia. Quindi vi dovrete ora preoccupare di tinteggiare la zona interessata in modo da eliminare la crepa se la parete è di colore bianco, oppure per intero se quest'ultima è colorata con diversi colori.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come mettere in sicurezza le crepe dei muri

All'interno di un'abitazione possono essere presenti delle crepe che nel tempo possono anche essere ritenute abbastanza pericolose. Le crepe sui muri possono essere dovute a diversi fattori, ed è indispensabile intervenire per evitare dei danni ulteriori...
Ristrutturazione

Come riparare le crepe sui muri interni

Se in casa abbiamo dei muri che presentano delle vistose crepe, ed intendiamo risolvere il problema sia per evitare di trovare in continuazione polvere sul pavimento che per un fattore puramente estetico, possiamo intervenire con adeguate tecniche di...
Ristrutturazione

Come eliminare crepe, fessure e macchie da pareti

Le crepe superficiali e le piccole fessure delle pareti sono un problema comune in molti appartamenti: spesso ci si rivolge a professionisti del mestiere, ma è bene sapere che queste possono essere riparate rapidamente con uno stucco acrilico o a base...
Ristrutturazione

Come ristrutturare gli spigoli dei muri e le crepe tra muro e legno

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, che sono dei veri e propri appassionati del metodo del fai da te, a capire come poter ristrutturare gli spigoli dei muri ed anche le crepe, che si possono creare tra muro e legno. Grazie al metodo...
Ristrutturazione

Come eliminare le crepe nell'intonaco

Una crepa sul muro è davvero un incubo per chi adora il design della sua casa ed è sempre attento all'ambiente in cui vive. Immaginate un bel living spazioso e luminoso, solcato da una tenebrosa crepa sul muro, proprio un pugno nell'occhio. Rimuovere...
Ristrutturazione

Come rimediare alle crepe sul muro

Capita spesso di vedere delle crepe sul muro, sui pilastri o sulle costruzioni in cemento. In tutti i casi indicano la presenza di qualche problema da non sottovalutare per preservare la nostra incolumità. Se si tratta di piccole fessure, possiamo rimediare...
Ristrutturazione

Come riparare le crepe nell'intonaco del caminetto

Nella seguente guida andremo a scoprire come riparare le crepe nell'intonaco del caminetto. Lo faremo attraverso una spiegazione che, passo dopo passo, in modo semplificato, vi porterà ad una facile comprensione delle modalità di riparazione delle crepe...
Ristrutturazione

Come intervenire sulle crepe e i difetti delle pareti

Come vedremo nel corso di questo tutorial, le pareti di casa o comunque dell'esterno, con il passare degli anni possono logorarsi e subire danni antiestetici anche gravi. Soprattutto in vista di un intervento di tinteggiatura delle pareti dunque, è consigliabile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.