Come eliminare la vernice con lo sverniciatore

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

L'estate è il momento più favorevole per procedere con piccoli interventi di ristrutturazione in casa, come riverniciare porte e finestre, o metter mani su un vecchio mobile per ricondurlo ai suoi antichi splendori. La possibilità di aprire le finestre o di utilizzare terrazze e balconi per svolgere queste operazioni ci permette di ricorrere, in tutta sicurezza, al nostro fidato e indispensabile sverniciatore, che in locali chiusi e angusti sarebbe impossibile adoperare. A tale proposito, nei passaggi successivi ci occuperemo di vedere quali sono i metodi più efficaci per eliminare la vecchia vernice dalla mobilia utilizzando dello sverniciatore.

26

Occorrente

  • Sverniciatore chimico o elettrico
  • Raschietto
  • Guanti, mascherina e occhiali protettivi
  • Phon da carrozzeria (opzionale)
36

Applicare il prodotto

Innanzitutto è necessario dotarsi di uno sverniciatore chimico, che è facilmente reperibile presso qualsiasi negozio di ferramenta. Si tratta di un prodotto liquido o gelatinoso che va usato con molta cautela, utilizzando guanti, mascherina e occhiali protettivi, poiché qualora venisse a contatto con zone sensibili del nostro corpo potrebbe risultare irritante. Una volta che avremo scelto la superficie che vogliamo sverniciare, spennelliamola abbondantemente con un pennello di medie dimensioni. A questo punto dobbiamo attendere che il prodotto agisca.

46

Sverniciare il mobile

Una volta che avremo lasciato agire il prodotto per il tempo indicato, la nostra vernice risulterà essere bella morbida e vischiosa e sarà facilmente asportabile. Se alcune parti di essa non sono state rimosse sarà sufficiente spennellare di nuovo con il prodotto e lasciarlo agire il tempo necessario. A questo punto prendete un raschietto e rimuovete tutta la vernice. Una volta che avrete sverniciato tutta la vostra superficie, lavatela abbondantemente con dell'acqua, così da rimuovere i residui dello sverniciatore. Una volta asciugato, il vostro mobile sarà finalmente pronto per ricevere gli opportuni interventi di ristrutturazione che avevate programmato.

Continua la lettura
56

Utilizzare il phon da carrozzeria

Qualora l'azione dello sverniciatore non fosse stata sufficiente per rimuovere completamente tutta la vernice, è possibile utilizzare un altro valido metodo per portare a termine il nostro lavoro. Si tratta di ricorrere al classico Phon da carrozzeria, altrimenti conosciuto con il nome di "Pistola termina". Si tratta di uno strumento in grado si emettere un forte getto d'aria calda che va a dilatare la vernice facendola così staccare dalla superficie. Dopo che avrete adoperato il phon si potrà procedere, come abbiamo visto precedentemente, con un raschietto per trattare la superficie con più attenzione, rimuovendo anche i piccoli residui di vernice. Mettendo in pratica questo metodo la rimozione della vernice sarà sicura e, una volta conclusa l'operazione, potremo finalmente dedicarci a riverniciare e restaurare il nostro mobile.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nell'utilizzare lo sverniciatore elettrico, fate attenzione a non bruciare la superficie sotto la vernice.
  • Utilizzate la mascherina per evitare inalazioni dannose.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come rimuovere la vernice idrorepellente

La vernice idrorepellente può essere utilizzata in una grande varietà di ambienti, sia esterni che interni, principalmente per fungere da strato di protezione tra lo spazio delle facciate e gli agenti atmosferici (pioggia, grandine…), ma anche tra...
Ristrutturazione

Come rimuovere la vernice dalle superfici in metallo

Molto spesso, con il passare del tempo e con l'utilizzo, i nostri oggetti o mobili possono deteriorarsi e generalmente in questi casi o buttiamo via i nostri vecchi elementi per acquistarne di nuovi o ci rivolgiamo ad operai esperti per sistemarli. In...
Ristrutturazione

Come rimuovere la vernice riflettente

La rimozione di ogni tipo di vernice è senza dubbio tra le operazioni di pulitura di certo più impegnative e difficili da realizzare. Non si sa mai da dove iniziare e, soprattutto, in che modo intervenire. Le cose possono diventare ancora più complesse...
Ristrutturazione

Come applicare la vernice di lattice

Dovete tinteggiare la vostra casa e non sapete da che parte iniziare? Effettivamente fra idropittura, smalto, vernice acrilica e vernice ad acqua, non è facile comprendere cosa può esser meglio per noi. Questa valutazione è però fondamentale per avere...
Ristrutturazione

Come applicare la vernice riflettente

La scelta di una vernice adatta per coprire una superficie può risultare molto spesso ostica, soprattutto se non si conoscono le basi del mestiere. Una scelta su cui molti ricadono è quella di applicare una vernice riflettente che, seppur più costosa,...
Ristrutturazione

Come dipingere una parete con vernice magnetica

Una delle novità nel mondo della ristrutturazione e della colorazione è la vernice magnetica, un prodotto di eccellente qualità che può venire applicata direttamente sulle pareti interne, in moda da poter appendere senza problemi e senza danneggiare...
Ristrutturazione

Come ritoccare la vernice

Come vedremo nel corso di questo tutorial, con un po' di impegno e con un minimo di dimestichezza manuale, è possibile ritoccare la vernice di una stanza, restituendo alla stessa la lucentezza e l'eleganza di un tempo. Se desiderate scoprire come sia...
Ristrutturazione

Come rinnovare un mobile con la carta da parati e la vernice

Capita spesso di avere in casa un mobile abbastanza vecchio, apparentemente non utilizzabile perché graffiato, antiestetico e poco funzionale. Vi consiglio tuttavia di non buttarlo, perché come vedremo nel corso di questa guida, seguendo una serie di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.