Come eliminare la muffa dalle pareti

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Le muffe, sono funghi che si riproducono tramite spore e se vengono inalate possono causare allergie molto forti, e nei casi più gravi rilasciano delle tossine che formano lesioni ed infiammazioni proprio nei polmoni. A tal proposito, la muffa sulle pareti oltre a costituire un fattore antiestetico, in certi casi è nociva per la salute di tutti noi. Come eliminare la muffa dalle pareti ce lo spiegheranno in maniera esauriente i passi di questa guida.

26

Occorrente

  • Spruzzino, mascherina, occhiali protettivi, guanti
36

Utilizzare prodotti naturali

Se la muffa è dovuta alle abitudini poco buone che adottate solitamente, dovrete assolutamente cambiarle il prima possibile. Prima di tutto è una buona norma arieggiare le stanze della casa spesso e volentieri. Stendete i vestiti ancora bagnati fuori casa, possibilmente. Dopo tutto questo, per togliere la muffa, esistono dei detergenti naturali che risultano essere particolarmente efficaci, quali il il bicarbonato di sodio e l'aceto di vino. Li potrete diluire nell'acqua per farne uso mediante uno spruzzino. Li potrete spruzzare sulle macchie del muro direttamente. A questo punto dovrete attendere qualche minuto in modo che agisca. Infine prendete un panno umido e passate sopra la zona che sarà da trattare.

46

Usare dei fungicidi

Se i rimedi naturali non vi sembrano efficaci abbastanza, potrete trovare in commercio degli ottimi fungicidi, che potrete mettere in base al procedimento stesso. Se invece la comparsa della muffa deriva da un'infiltrazione, bisogna affidarsi alle mani di una persona che sia esperta. Pulire, infatti, le pareti con i metodi elencati nel passaggi precedente, in tal caso è controproducente, perché la muffa continuerà a manifestarsi finché il problema con le tubature non saranno state risolte completamente. Per queste diverse ragioni, è consigliabile agire sempre sulle origini e non sugli effetti.

Continua la lettura
56

Individuare le cause

Come ultima cosa individuate i motivi che hanno portato il suo manifestarsi. Le cause potranno essere diverse, quali ad esempio infiltrazioni d'acqua, un difetto di origine strutturale o accidentale, eccetera. Una volta che avrete capito le origine di tale muffa, potrete procedere usando la strategia giusta con un antimuffa. Nel caso in cui il danno è per l'isolamento scarso ed una progettazione della casa fatta male, occorrerà intervenire con un cappotto di quelli termici. Esso fungerà da isolamento termico, in modo da mantenere la temperatura fresca della casa, nella stagione estiva e quella calda nella stagione invernale. È bene però sapere che questo tipo di soluzione ha degli enormi costi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nel caso in cui il danno è per l'isolamento scarso ed una progettazione della casa fatta male, occorrerà intervenire con un cappotto di quelli termici
  • Questa guida è a solo scopo informativo, perciò chiedete sempre suggerimento a persone esperto nel settore.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come debellare la muffa dalle pareti

Avete appena acquistato un'abitazione, ma vi siete accorti troppo tardi che le pareti sono piene di muffa? In alternativa al chiamare una ditta per svolgere il lavoro, preferite compiere il tutto da soli? Non abbiate alcun timore, questa guida è tutto...
Pulizia della Casa

Come eliminare e prevenire la muffa

Eliminare e prevenire la crescita e la diffusione della muffa nelle nostre abitazioni è una sfida costante. La presenza di umidità nel bagno, in cucina, in soffitta oppure in cantina rende queste aree della casa il terreno ideale per la formazione di...
Pulizia della Casa

Come eliminare la muffa dagli intonaci

Se nella vostra abitazione, in prossimità degli angoli e degli intonaci, è presente la fastidiosissima muffa, la guida che segue farà al caso vostro. Al'interno di questo articolo ci soffermeremo sulla spiegazione di alcuni rimedi casalinghi che vi...
Pulizia della Casa

Come eliminare l'odore di muffa dai cassetti

La muffa è la nemica più comune quando si parla di igiene della casa; si presenta spesso sulle pareti, vicino alle soffitte, oppure negli armadi e nei cassetti. Questo questo parassita dell'igiene si forma nelle nostre case porta spesso un cattivo odore...
Pulizia della Casa

Come eliminare la muffa dai quadri

La muffa è un fungo che si forma in particolari condizioni di umidità e di calore. È importante rimuovere immediatamente la muffa presentatasi sulle pareti di casa poiché inalare le sue spore può risultare dannoso per la propria salute. Molto spesso,...
Pulizia della Casa

Come eliminare la muffa dal cartongesso

Le muffe sono dei funghi che prolificano soprattutto in ambienti dove è presente una grande percentuale di umidità. Per questa ragione, non è raro che esse si creino all'interno degli ambienti domestici, su pareti dove non si è ben asciugata dell'acqua,...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie di muffa dal materasso

La muffa è odiata da tutti: purtroppo, anche se siete bel puliti e lo stesso fate con la vostra casa, la muffa può comparire lo stesso per l'umidità o di altri fattori che non dipendono dalla vostra pulizia. Bisogna però evitare ciò mantenendo sempre...
Pulizia della Casa

Come eliminare la muffa dai cassetti

La muffa, si sa, è un tipo di fungo che si forma principalmente in ambienti chiusi, umidi e poco ventilati. Oltre i muri e i soffitti, spesso aggredisce anche il legno, di cui si nutre: non è raro scostare un mobile dalla parete per pulirlo e trovarne...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.