Come eliminare la muffa con metodi naturali

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La muffa è uno dei problemi più comuni che affligge la maggior parte delle casalinghe, di solito si annida nella abitazioni in particolar modo quelle esposte al problema dell'umidità eccessiva.
Indubbiamente per poterla eliminare, a volte occorrono prodotti che hanno una forte componente chimica, e che alla lunga possono rivelarsi nocivi per la salute di chi li utilizza, ma in questo caso dipende molto dalle situazioni, per cui è sempre opportuno farsi consigliare da degli esperti nel settore. Tuttavia per ovviare a questo inconveniente, si possono adottare i tradizionali metodi naturali egualmente efficaci. In questa guida vi insegneremo come eliminare la muffa con metodi naturali.

26

L'aceto bianco


Uno dei rimedi naturali più efficaci è senza ombra di dubbio è l'aceto bianco, in grado di eliminare ogni tipologia di muffa sulle superfici. Munirsi di una spugnetta, imbevetela di aceto bianco e cominciate a sfregare sulla zona interessata dalla muffa, in men che non si dica potrete ottenere dei risultati assolutamente sorprendenti. Senza dubbio una buona parte della muffa sarà rimossa, e così si potrà ottenere quanto sperato in maniera assolutamente rapida e, soprattutto, senza l'utilizzo di additivi chimici pericolosi per la salute.

36

La miscela di acqua

Se non amate l'aceto allora vi è la soluzione di una miscela di acqua, sale e bicarbonato di sodio. Questo rimedio è leggermente meno efficace per rimuovere i funghi causati dall'umidità sulla parete, ma è eccellente per eliminare la muffa dalle superfici del bagno, come ad esempio la vasca, che sono solitamente più soggette a questo tipo di problema. Oltre a risolvere il problema della muffa, questo tipo di soluzione aiuta anche ad ottenere superfici più splendenti e gradevoli alla vista, per cui decidete di usarlo è solo per rimuovere la muffa in particolari zone della casa, non vi aspettate risultati gran che per una rimozione profonda!

Continua la lettura
46

I semi di pomplemo

A volte però le macchie di muffa sono particolarmente dure da eliminare. In questo caso, un rimedio che viene tramandato da madre in figlia è quello dell'estratto di semi di pompelmo. Il succo che se ne ricava è particolarmente potente ed efficace, e basta aggiungerne una ventina di gocce a circa due bicchieri di acqua, e poi applicarlo sulla superficie magari con un aiuto di uno spruzzatore, per ottenere risultati davvero sbalorditivi, in men che non si dica la muffa sarà sparita e non avrete bisogno di usate prodotti che potrebbero risultare tossici per la salute umana.

56

La candeggina

Non va dimenticato comunque che la cara, vecchia candeggina ha spesso un duplice effetto, quello di essere igienizzante ed anche molto efficace, ed anche se non si tratta di un rimedio naturale al cento per cento, si tratta di una soluzione sicuramente capace di portare buoni risultati, e di fornire un aiuto concreto per tutti coloro che vogliono provare a ricacciare indietro una volta per tutte l'invasione delle muffe dai muri di casa. E allora a questo punto, non vi resta che provare!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come eliminare e prevenire la muffa

Eliminare e prevenire la crescita e la diffusione della muffa nelle nostre abitazioni è una sfida costante. La presenza di umidità nel bagno, in cucina, in soffitta oppure in cantina rende queste aree della casa il terreno ideale per la formazione di...
Pulizia della Casa

Come eliminare la muffa dalle pareti

Le muffe, sono funghi che si riproducono tramite spore e se vengono inalate possono causare allergie molto forti, e nei casi più gravi rilasciano delle tossine che formano lesioni ed infiammazioni proprio nei polmoni. A tal proposito, la muffa sulle...
Pulizia della Casa

Come eliminare l'odore di muffa dai cassetti

La muffa è la nemica più comune quando si parla di igiene della casa; si presenta spesso sulle pareti, vicino alle soffitte, oppure negli armadi e nei cassetti. Questo questo parassita dell'igiene si forma nelle nostre case porta spesso un cattivo odore...
Pulizia della Casa

Come togliere le macchie dai vestiti con metodi naturali

Il lavaggio del bucato dovrebbe essere sempre preceduto da una fase di controllo dei singoli capi, al fine di ricercare eventuali macchie particolari. Ci sono, infatti, alcune macchie davvero tenaci, che ci sembrano impossibili da eliminare come, ad esempio,...
Pulizia della Casa

Come eliminare l'odore di muffa dal divano

Molto spesso in casa specie in ambienti umidi, ci capita di avvertire un odore di muffa che diventa poi sgradevole se a contatto con alcuni materiali, e tra questi la pelle e i tessuti che ricoprono in genere poltrone e divani. Questi ultimi, devono poi...
Pulizia della Casa

Come eliminare la muffa dai cassetti

La muffa, si sa, è un tipo di fungo che si forma principalmente in ambienti chiusi, umidi e poco ventilati. Oltre i muri e i soffitti, spesso aggredisce anche il legno, di cui si nutre: non è raro scostare un mobile dalla parete per pulirlo e trovarne...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie di muffa dal materasso

La muffa è odiata da tutti: purtroppo, anche se siete bel puliti e lo stesso fate con la vostra casa, la muffa può comparire lo stesso per l'umidità o di altri fattori che non dipendono dalla vostra pulizia. Bisogna però evitare ciò mantenendo sempre...
Pulizia della Casa

Come eliminare la muffa che si forma sulle pareti o sul soffitto

La guida che svilupperemo nei quattro passi che comporranno il nostro ragionamento, si occuperà di muffa. Entrando più nel dettaglio di questo argomento, ora andremo a spiegarvi come riuscire a eliminare la muffa che si forma sulle pareti o sul soffitto....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.