Come eliminare la condensa sulle finestre

Tramite: O2O 13/04/2021
Difficoltà: media
19

Introduzione

Molto spesso capita sia in estate che in inverno di trovare tantissima condensa sia sui vetri che sui davanzali delle finestre di casa. Tale fenomeno è spiegabile dalla differenza di temperatura tra l'ambiente interno e quello esterno, visto e considerato che molto spesso si usano climatizzatori e stufe. In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come eliminare nel migliore dei modi la condensa sulle finestre.

29

Occorrente

  • Panno in microfibra
  • Vernici specifiche
  • Ciotola con l'acqua
  • Infissi a doppio vetro
  • Deumidificatore
  • Cappa aspirante
  • Ventola
39

Ridurre o aumentare la temperatura

Innanzitutto è importante sapere che l'eccessiva differenza di temperatura tra l'ambiente interno e quello esterno genera condensa, quindi conviene ridurla o aumentarla rispettivamente su climatizzatori e termosifoni nell'ordine dei circa cinque gradi. Un ruolo molto importante lo svolgono tuttavia i vetri stessi della finestra; infatti, se sottili tendenzialmente la generano, per cui in questo caso è vivamente consigliato comprare dei nuovi infissi. In merito agli infissi, conviene scegliere sempre quelli a doppio vetro, i quali hanno la funzione di limitare notevolmente la formazione della condensa, isolando al tempo stesso l'abitazione e permettendo un risparmio energetico rilevante per quel che riguarda il riscaldamento durante l'inverno.

49

Usare delle vernici specifiche

Per intervenire ci sono dei metodi molto semplici, come ad esempio usare delle vernici specifiche. Queste ultime dovranno essere applicate su tutto il perimetro del vano finestra, specie se le pareti sono sottili. Così facendo, si andrà a evitare l'inconveniente della condensa. Inoltre le vernici sono utili anche dal punto di vista estetico, in quanto tendono ad eliminare la classica muffa nerastra che si forma successivamente alla condensa stessa. Se poi sotto al vano della finestra vi è un radiatore, per evitare che il calore emanato possa generare condensa, va aggiunta una ciotola con l'acqua in modo da smorzarne l'effetto.

Continua la lettura
59

Aprire le finestre per ventilare le stanze

Uno dei metodi più efficaci per eliminare la condensa sulle finestre di casa è senza dubbio quello di aprire le finestre per ventilare le stanze. Le finestre solitamente si aprono durante la bella stagione e molto sporadicamente in inverno. È invece opportuno tenere aperte le finestre anche nel corso della stagione più fredda anche per qualche minuto per lasciare circolare l'aria. Infatti, la condensa sui vetri delle finestre, compare sia dopo aver fatto la doccia, sia immediatamente dopo aver cucinato, ecco perché è opportuno tenere aperte le finestre tutti i giorni e, possibilmente, ad un orario prestabilito.

69

Usare dei panni in microfibra

Può succedere che, anche dopo aver aperto le finestre di casa, rimangano dei residui di condensa sui vetri di queste ultime. In questo caso può risultare utile usare dei panni di microfibra, i quali andranno passati sulla superficie delle finestre per eliminare questi residui. Nel caso in cui non si abbiano in casa dei panni in microfibra, si potrà ricorrere all'utilizzo di appositi panni assorbenti non usa e getta sui residui di condensa. Evitare assolutamente di ricorrere ai panni monouso, in quanto si rischierebbe l'accumulo inutile dei rifiuti.

79

Usare un deumidificatore

Qualora il problema della condensa sulle finestre di casa risultasse molto frequente e piuttosto esteso, è opportuno ricorrere all'uso di un apposito deumidificatore. Quest'ultimo andrà acceso in ambienti come il bagno, la cucina e in tutte quelle stanze della casa che abbiano finestre dove si accumula spesso la condensa. Quando si deve ricorrere all'acquisto di un deumidificatore, è sempre opportuno scegliere quelli elettrici, in quanto garantiscono un migliore risultato. Tutte le volte che si usa un deumidificatore, sarebbe opportuno evitare di stendere i panni in casa, ma se non ci fosse altra soluzione, il deumidificatore stesso andrà usato nella stessa stanza dove si trova lo stendibiancheria.

89

Usare ventole e cappe aspiranti

Molte volte, il problema della condensa sulle finestre di casa può verificarsi in cucina, specie durante la stagione più fredda. In questo caso può essere di valido aiuto l'utilizzo di una cappa aspirante, la quale evita l'eccessiva dispersione del vapore che tende a sprigionarsi durante la cottura ai fornelli. Una valida alternativa alla cappa aspirante è rappresentata dalla ventola, che però è più utile all'interno del bagno, specie se quest'ultimo ha una finestra piccola. La ventola stessa agevola non poco il ricambio dell'aria e con ottimi risultati.

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Anche se si ricorre all'uso di una cappa aspirante, è sempre bene arieggiare successivamente la stanza per alcuni minuti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come togliere la condensa dai vetri

Se avete problemi di condensa sui vetri e e non sapete come fare per eliminare l'inconveniente, è importante sottolineare che ci sono tantissimi modi per ottimizzare il risultato. Si tratta infatti di adottare alcune semplici tecniche, che troverete...
Pulizia della Casa

Come prevenire le macchie di condensa all'interno dell'abitazione

La condensa è una delle principali cause di livelli eccessivi di umidità negli ambienti e colpisce per la maggior parte dei casi immobili con scarsa scarsa aerazione, permettendo all'umidità di condensare passando da stato gassoso a solido. Essa si...
Pulizia della Casa

Come evitare la formazione di condensa in casa

La propria abitazione, è sicuramente un luogo di fondamentale importanza e in quanto tale, è molto importante, non solo tenere questo luogo pulito e ben ordinato, ma anche eseguire dei veri e propri lavori di ristrutturazione e riparazione nel caso...
Pulizia della Casa

Condensa: come si forma e come si può evitare

Il sogno di ogni famiglia è quello di possedere un meraviglioso immobile arredato secondo i propri gusti. Trovare la casa perfetta non è facile e, nella stragrande maggioranza dei casi, bisogna fare grossi sacrifici. I prezzi di vendita risultano infatti...
Pulizia della Casa

Come pulire il tubo di scarico condensa del condizionatore

Un condizionatore rimuove l'umidità dell'aria, per abbassare il livello di temperatura all'interno di una casa, di un ufficio o di qualsiasi altro ambiente. L'acqua condensata in eccesso, viene rimossa dall'unità AC attraverso un piccolo tubo di scarico...
Pulizia della Casa

Come rimuovere la muffa intorno alle finestre

La comparsa della muffa intorno alle finestre è una conseguenza diretta dell'umidità, che a sua volta può essere generata dalla presenza di correnti d'aria dovute agli spifferi. Questo non solo compromette l'aspetto estetico delle finestre, ma rappresenta...
Pulizia della Casa

Come pulire i vetri esterni delle finestre

Pulire le finestre rientra tra i tanti lavori casalinghi di fine stagione, soprattutto quando il clima primaverile è alle porte e l'estate avanza. Fare questo lavoro significa dotarsi di olio di gomito e di tanta pazienza, per far scomparire tutte le...
Pulizia della Casa

Come pulire le finestre di alluminio ossidate

Le ossidazioni sulle finestre in alluminio hanno l'aspetto di macchie polverose, color grigio-bianco, oppure marrone opaco. Le macchie bianche e polverose dovute all'ossidazione sono legate chimicamente all'alluminio e lo proteggono da ulteriori corrosioni....