theWOM

Come eliminare la colla dai vasetti di vetro

Tramite: O2O 24/05/2021
Difficoltà: media
19

Introduzione

C'è da sapere che i vasetti di vetro, una volta svuotati dal loro contenuto originario (miele, maionese, marmellata ecc.), possono essere comodamente riutilizzati per le più disparate evenienze. Ad esempio, ci si possono inserire le marmellate fatte in casa, il pane grattugiato da conservare o in alternativa si possono usare per metterci la zuppa e inserirli nel congelatore. Inoltre, i vasetti di vetro si possono comodamente riciclare per dei lavori fai da te e per tutti i vari tipi di decorazione. Il tutto è molto semplice, economico ed al tempo stesso ecologico, anche se c'è da fare i conti con un ostacolo non da poco, vale a dire la rimozione della colla con la quale sono appiccicate le etichette a ciascun vasetto. In questa guida, passo dopo passo, spiegherò come eliminare nel migliore dei modi la colla dai vasetti di vetro. La procedura richiede senza dubbio un po' di tempo, ma non è particolarmente complicata.

29

Occorrente

  • Alcool
  • Acetone
  • Bicarbonato
  • Olio extravergine d'oliva
  • Paglietta abrasiva
  • Sapone
  • Detergente per piatti
  • Lavastoviglie
39

L'utilizzo della lavastoviglie

Innanzitutto bisogna tenere presente che, nella maggior parte dei casi, la procedura di rimozione della colla dai vasetti di vetro è semplice ed al tempo stesso veloce. A tal proposito infatti è sufficiente ricorrere all'utilizzo della lavastoviglie, introducendovi tutti i vasetti di vetro e impostando lo stesso tipo di lavaggio che solitamente si usa per i piatti. Attendere il tempo necessario affinché la fase di lavaggio in lavastoviglie sia terminata, quindi estrarre i vasetti di vetro e metterli ad asciugare. La rimozione dell'etichetta dal barattolo di vetro sarà piuttosto agevole, in quanto dopo il lavaggio la colla sarà definitivamente scomparsa.

49

L'utilizzo dell'alcool e dell'acetone

In altri casi invece, il lavaggio in lavastoviglie può risultare non sufficiente per rimuovere la colla dai vasetti di vetro. È quindi necessario ricorrere ad altri metodi altrettanto semplici, ma che richiedono l'uso di sostanze chimiche, come appunto l'alcool o l'acetone. Usare dunque questi prodotti per strofinare il vasetto con l'aiuto di un panno di cotone ruvido. Terminato il tutto, si deve passare il vasetto sotto l'acqua corrente, usando una spugna con un po' di sapone per piatti e lasciarlo asciugare per il tempo necessario.

Continua la lettura
59

L'utilizzo della spugna abrasiva

Se l'uso dell'alcool dovesse rivelarsi insufficiente a risolvere il problema, è vivamente consigliato ricorrere all'uso di una spugna abrasiva. Quest'ultima andrà strofinata con molta attenzione intorno al vasetto. Terminata la procedura, si dovrà lavare il vasetto con acqua calda e sapone. È possibile acquistare la spugna abrasiva presso un negozio di ferramenta o presso i centri commerciali più rinomati a prezzi abbastanza accessibili. Una valida alternativa alla spugna abrasiva prevede l'utilizzo di un taglierino per poter rimuovere agevolmente sia la colla che l'etichetta. Anche in questi due casi, sarà necessario alla fine di tutto sciacquare i vasetti di vetro con acqua e una minima quantità di detergente per piatti.

69

L'utilizzo dei liquidi lubrificanti

Un altro metodo valido che si suggerisce di seguire per rimuovere la fastidiosa colla presente sui vasetti, consiste nell'usare dei liquidi lubrificanti (ad esempio il liquido che viene comunemente usato per sbloccare le serrature ed effettuare interventi di manutenzione). Recarsi dunque presso un negozio di ferramenta o presso un centro commerciale rinomato e chiedere all'addetto di fornire un buon prodotto lubrificante per rimuovere la colla forte sugli oggetti. Il prodotto andrà passato molto bene sia sull'etichetta che sulla colla, fino a che queste ultime non saranno definitivamente rimosse.

79

L'utilizzo del bicarbonato

Anche l'utilizzo del bicarbonato può rivelarsi un metodo valido per rimuovere la colla dai barattoli di vetro, inoltre lo stesso richiede pochi minuti di tempo. A tal proposito si deve mescolare un cucchiaio di bicarbonato assieme a un cucchiaino di olio extravergine di oliva fino a quando non si ottiene una pasta. Strofinare a questo punto la pasta con il vetro su cui è rimasta la colla e lasciare agire il tutto per il tempo minimo di mezz'ora. Infine, sfregare con una paglietta abrasiva per togliere tutti i residui di colla e sciacquare il vasetto di vetro con acqua e sapone.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nel caso in cui i residui di colla siano particolarmente ostinati, si deve versare dell'acqua calda nel barattolo, allo scopo di rendere ancora più efficace l'azione della paglietta abrasiva.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come conservare i fagiolini in vasetti di vetro

Come ben sapete il pianeta culinario non si occupa soltanto di piatti veloci e da mangiare subito, ma riserva anche e principalmente anche prodotti che se conservati in maniera attenta e con relativa attenzione, possono esservi molto utili sia nelle seguenti...
Economia Domestica

Come sterilizzare i vasetti in forno

Dopo che si è preparata una succosa marmellata oppure qualsiasi tipo di conserva alimentare, è necessario ovviamente riporla all'interno di vasetti in vetro. Questi, tuttavia, prima dell'utilizzo, dovranno sempre essere accuratamente sterilizzati, assieme...
Economia Domestica

Come conservare i vasetti di pesto

Preparare in casa delle conserve è un ottimo modo per mangiare sempre in modo sano ed equilibrato. Utilizzando degli ingredienti freschi e genuini è possibile preparare qualsiasi salsa, che può essere utilizzata per condire la pasta, dei crostini,...
Economia Domestica

Come riciclare uno stick del deodorante roll on per usarlo con la colla vinilica

L'arte del riciclo è una pratica molto usata che consente di reinventare oggetti utilizzandone degli altri che sono ormai vecchi, consumati o inutili. Infatti, anziché buttare questi oggetti, si possono creare delle nuove ed originalissime cose. Se...
Economia Domestica

Come proteggere il tavolo in vetro temperato

Il vetro temperato, rispetto a quello normale presenta maggiore resistenza a urti e sollecitazioni, mantenendo a lungo nel tempo le sue eccellenti caratteristiche. Per ottenere questa tipologia di vetro, si tagliano delle lastre secondo determinate dimensioni...
Economia Domestica

Come imballare il tavolo di vetro per il trasloco

Ecco una bella guida, del tutto pratica e veloce, mediante il cui aiuto vogliamo dare una mano, a tutti i nostri lettori e lettrici che sono prossimi ad un cambio di casa. Durante il cambio di abitazione e quindi durante un trasloco, occorre essere in...
Economia Domestica

Come conservare le pere in barattolo

Se si desidera avere a disposizione delle pere anche fuori la loro stagione, è possibile mettere in pratica la tecnica di conservazione in barattolo. Per sapere come conservare le pere in comodi barattoli o vasetti di vetro, vi suggerisco di leggere...
Economia Domestica

Le conserve dell'estate

Le conserve sono una mano santa durante il periodo invernale quando il frigorifero è vuoto e non si sa cosa cucinare. Oltre a trovarle facilmente nei supermercati, le conserve possono essere preparate in casa quando le verdure sono di stagione. L’estate...