Come eliminare l'odore di cenere dal camino

Tramite: O2O 08/07/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il camino è un elemento dal fascino evergreen; esso è utile per riscaldare gli ambienti, perfetto come oggetto di arredo, elegante in abitazioni antiche e chic in quelle moderne. Spesso si decide di passare una romantica serata davanti al camino per guardare un film oppure per sorseggiare un ottimo bicchiere di vino. A volte però, dopo avere spento il camino, si ha il problema del fastidioso odore di cenere che pervade l'ambiente. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette informazioni su come è possibile eliminare l'odore di cenere dal camino.

26

Mantenere pulita la canna fumaria

La prima operazione da eseguire è la pulizia della canna fumaria. È opportuno chiamare delle persone esperte per far controllare periodicamente l'integrità ed il corretto funzionamento della canna fumaria. Infatti, tenendola costantemente pulita si riesce a garantire una maggiore circolazione dell'aria. In questo modo, dopo che è stato spento il fuoco nel camino, si favorisce lo smaltimento del fumo e della fuliggine. È importante sapere che una corretta manutenzione delle canne fumarie garantisce la sicurezza del camino.

36

Chiudere lo sportello del caminetto

Un altro gesto semplice e banale, ma sicuramente efficace, è quello di tenere chiuso lo sportello del caminetto, quando il camino ne è dotato. Infatti, la chiusura dello sportello dà la possibilità di confinare il cattivo odore della cenere all'interno dello stesso camino. Questa operazione è importante anche perché così facendo si evita che la brace non ancora spenta possa generare fiamme pericolose e di conseguenza arrecare danni all'abitazione.

Continua la lettura
46

Eliminare i residui dal camino

Un terzo rimedio può essere quello di eliminare dal camino i residui di brace e cenere. Successivamente si lava il camino con dell'acqua e limone e si mette a terra una bacinella con del sale grosso e qualche goccia di olio essenziale (limone, patchouli, lavanda, etc.). In questo modo il sale intrappola il cattivo odore di fuliggine, mentre l'olio essenziale lo copre. Inoltre, le persone che possiedono un camino devono permettere un normale e costante circolo dell'aria nell'ambiente.

56

Bruciare con la legna bucce di agrumi

Un trucchetto casereccio ed abbastanza economico è quello di bruciare, insieme alla legna, delle bucce di agrumi. Il caldo e avvolgente profumo delle scorze di agrumi copre il cattivo odore di cenere. In alternativa si può scegliere di bruciare anche dei legnetti di cannella. Si consiglia di effettuare questo passaggio nel momento in cui il fuoco sta "morendo" e non quando è particolarmente copioso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come riciclare la cenere del camino

Se avete un camino in casa, non gettate via la cenere prodotta dalla combustione della legna! Grazie alle sue molteplici qualità, infatti, può diventare un’ottima alleata per la pulizia della casa, per la cura di orti e giardini e, addirittura, per...
Pulizia della Casa

Come riutilizzare la cenere del camino

L'inverno è terminato e il nostro caro camino cade in disuso. Ci ha fatto tanta compagnia e ci ha riscaldato nelle lunghe sere d'inverno; ma il risvolto della medaglia è un assillante interrogativo: come smaltisco la cenere? Non disperate, c'è una...
Pulizia della Casa

Come eliminare l’odore di fumo dalla casa

L'odore di fumo è uno dei principali nemici non solo di molte persone che lo tollerano poco, ma anche di ambienti, superfici e tessuti. Infatti oltre ad essere sgradevole, è molto difficile da eliminare e li impregna con una nota stantia forte e persistente....
Pulizia della Casa

Come eliminare il cattivo odore dal water

In questo tutorial vi verrà proposto un argomento sempre di attualità, che tratta un problema altamente diffuso nelle nostre case. Vi verrà infatti illustrato come poter eliminare il cattivo odore che fuoriesce dal water. Iniziamo subito con il dire...
Pulizia della Casa

Come eliminare l'odore di umido dalla biancheria

Durante le stagioni più umide, facilmente la biancheria si impregna di quell'odore tipico di muffa, molto fastidioso e pungente. In genere, capita a seguito di una cattiva asciugatura. Altre volte, invece, quando i panni vengono lasciati in lavatrice...
Pulizia della Casa

Come eliminare l'odore della candeggina dalle mani

Se per le vostre quotidiane pulizie domestiche intendete usare della candeggina, è importante sapere che per rimuovere tale odore dalle mani non è tanto facile; infatti, questa sostanza penetra nei pori della pelle e persiste per parecchio. Tuttavia...
Pulizia della Casa

Come eliminare l'odore di vernice in casa

Uno tra i lavori casalinghi più comuni e frequenti, è senza dubbio la pittura delle pareti. Infatti, è importante ridipingere le pareti delle stanze a distanza di qualche anno per due motivi fondamentali: conferire un nuovo aspetto all'ambiente e igienizzare...
Pulizia della Casa

Come eliminare l'odore di urina del gatto dal divano

Se in casa avete un gatto, sicuramente vi sarà capitato di ritrovarvi con l'odore di urina sul divano il che non è certamente una cosa piacevole. Per rimediare a ciò, esistono fortunatamente alcuni rimedi molto efficaci che vi consigliamo di provare....