Come eliminare l'odore di bruciato dal forno a microonde

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

A chi di voi non è mai capitato di distrarsi un attimo e di lasciare bruciacchiare un pasto all'interno del forno a microonde? Può capitare infatti di lasciare troppo a lungo una pietanza all'interno del forno a microonde e di bruciarla completamente, lasciando un cattivo odore che è difficile da mandar via. Esistono tuttavia dei rimedi molto utili e naturali per rimediare a tale problema e in questa guida vi spiegheremo proprio come fare per eliminare l'odore di bruciato.

26

Occorrente

  • Aceto, bicarbonato, acqua, limone, sgrassatore, detersivo per piatti, panno umido, panno asciutto.
36

innanzitutto, dovrete pulire tutto l'interno del microonde compreso sopra il piatto girevole e sotto. Potete anche provare a mettere una ciotolina con dell'acqua e limone nel forno, accendere il forno e creare un vapore che dovrete poi asciugare con uno strofinaccio imbevuto di un pizzico di sgrassatore. State sempre attenti a non mettere mai all'interno del forno a microonde oggetti di tipo metallico che possano causare diverse complicazioni. Evitate anche di utilizzare detersivi tossici o infiammabili nocivi per la salute quando pulite il microonde, perché le loro particelle potrebbero entrare nei prossimi cibi che riscalderete. Con questi piccoli consigli, la puzza andrà via immediatamente.

46

inoltre, durante la cottura di un cibo o mentre riscaldate una minestra fredda, può succedere che se ne versi un parte per sbaglio sul piatto girevole del microonde, causando un odore tremendo di bruciato che si impregna su tutta la superficie del forno. Se non pulirete immediatamente il vostro microonde, le successive pietanze che riscalderete, correranno il rischio di assorbire la puzza di bruciato e di perdere il loro sapore. È quindi indicato essere tempestivi nella pulizia e nella rimozione del cattivo odore.

Continua la lettura
56

Infine, un primo utile rimedio per togliere la puzza di bruciato, è quello di passare un panno umido imbevuto di detersivo per piatti su tutte le pareti del vostro microonde. Aggiungete sulle parti inumidite con la pezza, del comunissimo bicarbonato in modo tale da assorbire totalmente il cattivo odore. Il bicarbonato, ha la capacità di eliminare ogni puzza da tutti i tipi di elettrodomestici ed è davvero molto efficace. Potete anche provare a mettere un pizzico di aceto su un batuffolo di cotone e strofinarlo su tutto il forno. Anche l'aceto ha grandi capacità di rimuovere gli odori sgradevoli da forni, frigoriferi e lavatrici. Ovviamente, dovrete lasciare agire sia il bicarbonato che l'aceto per un'intera notte per avere risultati soddisfacenti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Asciugate sempre bene il forno prima di riutilizzarlo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come eliminare l'odore di cibo nell'aria in modo naturale

Le faccende casalinghe sono parte integrante ed imprescindibile della premura necessaria al mantenimento del nostro focolare casalingo. Tutte queste attività ci costano tanta fatica ma anche tanto tempo e nonostante il livello di attenzione prestato,...
Economia Domestica

10 cose che non vanno mai messe nel microonde

Il microonde è uno degli quegli utensili elettrici che in poco tempo è riuscito letteralmente a stravolgere la vita delle persone. Vero e proprio salvagente per chi conduce una vita stressante e turbolenta, questo piccolo elettrodomestico è un'ancora...
Pulizia della Casa

Consigli per eliminare i cattivi odori dal forno a microonde

Se avete un forno a microonde che usate spesso sia per la cottura dei cibi che per scongelarli, sicuramente avrete notato che nonostante la pulizia quotidiana è soggetto ad emanare cattivi odori. Per risolvere questo inconveniente ci sono alcuni metodi...
Economia Domestica

10 consigli per usare il microonde

Il microonde, è un elettrodomestico indispensabile da tenere in ogni cucina. Pratico da utilizzare e comodo per essere usato quando si ha fretta di preparare o riscaldare qualcosa, il microonde è davvero un accessorio unico e irrinunciabile. Se avete...
Economia Domestica

Forno a microonde: come sceglierlo

Gli elettrodomestici sono ormai essenziali nella vita di ogni giorno, ci aiutano a svolgere compiti altrimenti lunghi e complessi con semplici gesti. Fra quelli da cucina, uno dei più utili è certamente il forno a microonde. Ormai è considerato da...
Economia Domestica

Microonde: trucchi e consigli

Il forno microonde è un particolare tipo di elettrodomestico molto utilizzato in cucina sia per riscaldare che per cucinare vari tipi di pietanze. Questo tipo di forno utilizza delle particolari onde elettromagnetiche che interagiscono con le molecole...
Pulizia della Casa

Come rimuovere il cibo bruciato su un piano di cottura in vetroceramica

Bella da vedere, sì quando è lucida, nuova e senza graffi! Ma cosa succede alla vetroceramica del vostro piano cottura se non la pulite con un prodotto specifico? Si riga, si opacizza e vi fa perdere tutta la bellezza tipica di queste superfici di nuova...
Pulizia della Casa

Come rimuovere il riso bruciato dalle pentole

Molto spesso in cucina capita che il cibo si attacca sul fondo delle pentole e si brucia, per cui rimuoverlo risulta piuttosto difficile. In tal caso, bisogna prestare attenzione per evitare di creare graffi alle pentole e quindi fargli perdere la patina...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.