DonnaModerna

Come eliminare l'odore di bruciato da casa

Tramite: O2O 23/03/2022
Difficoltà: media
18

Introduzione

Come eliminare l'odore di bruciato da casa

Quando si lavora in cucina e si è indaffarati in più preparazioni, può capitare di far bruciare qualche pietanza. Ciò comporta lo sprigionarsi di un odore forte, acre e persistente che si impregna sulle pareti e sui vari mobili dell'ambiente. Come se ciò non bastasse, continua ad aleggiare per le altre stanze e i corridoi. Spesso è accompagnato dal fumo, di cui però si riesce a liberarsi più facilmente aprendo semplicemente le finestre e facendo circolare l'aria. In questa guida tratteremo come eliminare l'odore di bruciato da casa. Vediamo insieme, passo dopo passo, quali soluzioni adoperare per risolvere velocemente il problema con prodotti facilmente reperibili e completamente naturali.

28

Occorrente

  • limone
  • aceto
  • vaporetto
  • panno di microfibra
  • acqua
38

Aprire le finestre

In caso di fumo e cattivo odore, la prima soluzione è aprire le finestre della stanza per farli fuoriuscire. La miglior azione da compiere è quella di creare un riscontro di aria all'interno dell'ambiente, spalancando tutti gli infissi di casa contemporaneamente. Se l'apertura dovesse rivelarsi un problema, o nonostante tutto il cattivo odore dovesse persistere, aiutiamoci con la ventola di aspirazione della cappa e mettiamo in pratica un rimedio completamente naturale a base di limone.

48

Preparare le soluzione

Riempiamo una pentola per metà con dell'acqua e portiamola a ebollizione. Nel frattempo tagliamo un limone a metà ed estraiamone il succo con l'ausilio di uno spremi agrumi. Versiamolo, quindi, nella casseruola sul fuoco e lasciamo evaporare il tutto per qualche minuto. Per avere una maggiore incidenza e profumazione, immergiamo anche le parti esterne dei limoni spremuti: così facendo la buccia rilascerà gli oli essenziali in essa contenuti e la profumazione sarà più forte. Spegniamo la fiamma e lasciamo che l'odore dei agrumi prenda il posto di quello di bruciato.

Continua la lettura
58

Usare l'aceto

Un altro rimedio prevede l'utilizzo dell'aceto. Procediamo mettendo sui fornelli una pentola riempita per tre quarti di acqua e versiamoci dentro un bicchiere di liquido acido. Portiamo a ebollizione e lasciamo cuocere il composto per almeno cinque minuti, dopodiché spegniamo la fiamma. Procediamo come per il limone, lasciando sprigionare nell'aria i vapori provenienti dalla pentola. Se una volta raffreddata avvertiamo ancora odore di bruciato, riaccendiamo la fiamma e ripetiamo l'operazione appena descritta. Non dobbiamo dimenticare che l'aceto ha un odore molto forte e non tutti lo tollerano, quindi per evitare di avvertire un forte senso di nausea, apriamo bene le finestre della cucina per permettere il ricambio dell'aria.

68

Usare un vaporetto

Infine, per eliminare l'odore che si è impregnato sui muri, possiamo utilizzare un vaporetto. Direzioniamo il getto direttamente sulla parete senza insistere troppo, mantenendo una distanza di almeno 30 centimetri e rimuoviamo delicatamente il vapore con un panno asciutto e morbido, meglio se in microfibra. Operiamo rapidamente onde evitare la formazione di sgradevoli aloni. Passiamolo anche sui vetri delle finestre, sulle tende, sulle porte e sui mobili, purché non delicati. Per migliorare la profumazione dei locali, è possibile versare delle gocce di oli essenziali all'interno della caldaia della macchina per sprigionarli insieme al vapore nell'aria, donando una gradevole fragranza a tutti gli ambienti della casa.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Apriamo le finestre di tutte le stanze per creare un riscontro e far uscire più agevolmente il cattivo odore
  • Passiamo il vaporetto su tutte le superfici possibili per eliminare completamente i residui di odori sgradevoli
  • Per migliorare la profumazione degli ambienti, è possibile versare delle gocce di oli essenziali all'interno della caldaia e vaporizzarli nell'aria in tutte le stanze della casa.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come rimuovere l'odore di bruciato dal forno a microonde

Il forno a microonde è uno degli elettrodomestici più utili in una cucina, permette di riscaldare cibi in pochi secondi, di scongelare e di cucinare, il tutto risparmiando una grande quantità di tempo ed energia elettrica. Ma se dovesse accadere di...
Pulizia della Casa

Come eliminare l'olio bruciato dai fornelli

Residui di cibo e altri scarti alimentari provenienti dalla cottura delle varie pietanze, possono inficiare la pulizia dei fornelli. La situazione si fa più critica quando fuoriesce dalle padelle una quantità più o meno grande di olio bollente. Come...
Pulizia della Casa

Come eliminare l'odore di cibo nell'aria in modo naturale

Le faccende casalinghe sono parte integrante ed imprescindibile della premura necessaria al mantenimento del nostro focolare domestico. Tutte queste attività ci costano tanta fatica e anche tanto tempo e, nonostante il livello di attenzione prestato,...
Pulizia della Casa

Come eliminare l’odore di fumo

L'odore di fumo in casa è sicuramente uno dei più difficili da eliminare in quanto penetra nei tessuti di tende e divani, diventando piuttosto persistente. Tuttavia eliminare l'odore di fumo dai nostri ambienti quotidiani non è impossibile; adottando...
Pulizia della Casa

Come eliminare l’odore di muffa

L'odore di muffa è purtroppo un qualcosa che si ritrovano ad affrontare specialmente coloro che vivono in zone particolarmente umide e che hanno parti della casa dove raramente batte il sole.Se c'è odore di muffa in casa vuol dire che probabilmente...
Pulizia della Casa

Come eliminare l'odore di muffa dal divano

Molto spesso in casa specie in ambienti umidi, ci capita di avvertire un odore di muffa che diventa poi sgradevole se a contatto con alcuni materiali, e tra questi la pelle e i tessuti che ricoprono in genere poltrone e divani. Questi ultimi, devono poi...
Pulizia della Casa

Come eliminare l’odore di fritto?

Sebbene la frittura sia un tipo di cottura che bisognerebbe evitare assolutamente (sia per la linea che per la salute) è anche vero che alcuni cibi cotti diversamente non avrebbero lo stesso sapore. Tra i contro della frittura troviamo anche il fatto...
Pulizia della Casa

Come eliminare l'odore della candeggina dalle mani

Se per le vostre quotidiane pulizie domestiche intendete usare della candeggina, è importante sapere che per rimuovere tale odore dalle mani non è tanto facile; infatti, questa sostanza penetra nei pori della pelle e persiste per parecchio. Tuttavia...