Come eliminare il cattivo odore di pittura in casa

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

A volte si devono ridipingere le pareti di casa oppure i mobili in quanto con il passare del tempo hanno perso il loro splendore. In questo modo si rinnovano gli spazi e si dà un tocco personale in più. L'unico svantaggio del pitturare è il cattivo odore che la vernice lascia; per questo motivo si è un po' restii talvolta a fare questo lavoro. Esistono dei metodi che danno la possibilità di eliminare il cattivo odore di pittura. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette informazioni su come intervenire in merito.

26

La prima soluzione può essere quella di pitturare durante una giornata soleggiata perché c'è meno umidità e le pareti si asciugano velocemente. Infatti, si possono mantenere tutti i battenti aperti per far aerare le stanze. Un altro modo è quello di aggiungere un paio di cucchiaini di estratto di vaniglia nel secchio della vernice prima di cominciare a pitturare. Così facendo si riesce a neutralizzare il cattivo odore, si lascia un profumo dolciastro e non si altera la colorazione e la densità della pittura.

36

Il cattivo odore della pittura si può eliminare anche con le cipolle. Bisogna prendere 2/3 cipolle, pelarle, farle a pezzi e metterle in una ciotola insieme all'acqua fredda. A questo punto si deve lasciare la ciotola nella stanza che è stata pitturata per una notte intera; l'indomani il cattivo odore è andato via. In alternativa si può mettere, sempre in una ciotola, del caffè macinato. Con l'utilizzo di quest'ultima soluzione si riesce ad ottenere lo stesso risultato.

Continua la lettura
46

Un'altra soluzione consiste nel mettere in un tegame delle foglie di lavanda essiccate insieme a dei rametti di rosmarino ed una buccia d'arancia (si può aggiungere a proprio piacimento anche qualche chiodo di garofano). Si porta il tutto ad ebollizione, a fuoco lento, e si lascia il composto in infusione per circa mezz'ora. Questa miscela, collocata nella stanza interessata, riesce a ridurre l'odore sgradevole della pittura.

56

Infine, è consigliabile utilizzare delle pitture acriliche all'acqua. Esse, oltre a non essere infiammabili, hanno il vantaggio che non liberano cattivo odore ed allo stesso tempo non contengono allergeni e sostanze che sono nocive per l'uomo. Inoltre, rispetto alle tradizionali vernici resistono maggiormente all'invecchiamento ed alla formazione di muffe. Per queste loro caratteristiche si possono impiegare anche in ambienti che non sono ben aerati e che non sono eccessivamente soleggiati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come realizzare una pittura lucida per le pareti

Con l'arrivo della primavera, tutta la casa si rinnova: oltre alle normali pulizie domestiche, è buona cosa dipingere le pareti delle stanze per eliminare eventuali macchie di sporco e di umidità formatesi durante il periodo invernale. Le camere più...
Ristrutturazione

Come applicare la pittura decorativa in stile metal

La pittura decorativa in stile metal è una tinta acrilica o un'idropittura per interni che consente di ottenere uno splendido effetto metallizzato in una serie di tinte, dall'argento, all'oro, al bronzo, al rame. Questa pittura consente di rendere le...
Ristrutturazione

Come scegliere la pittura per interni

Il colore delle pareti può incidere, sia positivamente che negativamente, sul nostro umore; per questo motivo quando si esegue la riverniciatura di una stanza è importante scegliere il colore delle pittura in base a diversi fattori. Oltre a questo,...
Ristrutturazione

Come applicare la pittura decorativa a vento di sabbia

Capita spesso di rinnovare la nostra casa, cambiando decorazioni e colori. In particolare, oggi, si andrà a vedere un tipo di pittura diverso dal metodo tradizionale, cioè, la pittura a vento di sabbia. Questa tipologia di pittura, solitamente, è quel...
Ristrutturazione

Come applicare la pittura a emulsione

La pittura a emulsione è ampiamente impiegata sia nel campo dell'arte che del bricolage. Qualunque sia il tipo di utilizzo di questo particolare tipo di pittura, è importante sapere che, affinché l'applicazione vada a buon fine e riesca a dare un risultato...
Ristrutturazione

Come applicare la pittura a calce

La calce è un materiale molto antico, ottenuto dalla cottura di alcune rocce calcaree, ovviamente. Tra le varie tecniche di pittura delle pareti, troviamo proprio quella a calce: molto resistente, funge da isolante termico ed è adatto per chi ha mura...
Ristrutturazione

Come scegliere la pittura semilavabile

Per le pareti della casa è consigliata la pittura semilavabile, poiché regala brillantezza e durata. La scelta di quella giusta per il vostro progetto di interior, dipende anche dall'aspetto e dall'atmosfera che desiderate creare, quindi potete optare...
Ristrutturazione

Come applicare la pittura effetto spatolato

Per rinnovare gli ambienti della propria casa si può ricorrere a varie tecniche ed idee. Si possono cambiare i mobili, accostare al meglio i colori, appendere dei quadri e quant'altro. Ma c'è una cosa che dev'essere scelta a dovere: la pittura. Già,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.