Come eliminare il cattivo odore dal water

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Come eliminare il cattivo odore dal water

In questo tutorial vi verrà proposto un argomento sempre di attualità, che tratta un problema altamente diffuso nelle nostre case. Vi verrà infatti illustrato come poter eliminare il cattivo odore che fuoriesce dal water. Iniziamo subito con il dire che il cattivo odore proveniente dalle tubature è un problema che si presenta nella stragrande maggioranza dei bagni. L'odore sgradevole, spesso molto fastidioso, rischia nella maggior parte dei casi di espandersi per l'intera casa, tanto da creare numerosi inconvenienti, in grado di generare imbarazzo e vergogna. Ma nbn occorre disperare. Per rimediare a questo antipatico inconveniente, esistono vari rimedi, alcuni dei quali davvero molto efficaci. Ma quali sono i trucchi per eliminare questo cattivo odore dal water? Come bisogna procedere per avere un bagno pulito, odoroso e perfetto? Vediamo dunque come intervenire e quali sono i prodotti giusti da applicare.

28

Occorrente

  • aceto
  • bicarbonato
  • prodotti chimici
  • lievito di birra
  • acqua calda
  • gel sgrassante
38

Comprendere da dove nasce il problema

La prima cosa da sapere, per poi decidere la modalità di intervento più appropriata, è quella di comprendere la vera causa che determina il cattivo odore. Le cause che provocano l'odore sgradevole possono essere davvero molteplici. Ecco alcuni esempi: il problema può arrivare dal sifone, dalla fossa biologica, dalle tubature, dalle fogne, dai residui di sporco ecc. Per evitare che il cattivo odore si formi e si diffonda in tutta la casa, è possibile agire in molteplici modi che risulteranno davvero efficaci e che serviranno per migliorare subito la situazione. Vediamo alcuni esempi di possibili interventi.

48

Intervenire sul sifone e sullo scarico

Per ripulire il sifone del water dall'accumulo di sporcizia e di conseguenza dai cattivi odori, è possibile svitare il tappo del sifone del wc una volta al mese per pulirlo adeguatamente con un apposito detersivo pulisci sifone. Questo prodotto è in vendita nei negozi di casalinghi o di idraulica, al costo di pochi euro. Le tubature del water invece, possono essere ripulite per bene con dei rimedi fai da te molto profumati. Il consiglio è quello di realizzare un composto da versare nello scarico del water. Mescolate, all'interno di un secchio con acqua tiepida, due bicchieri di aceto e due di bicarbonato. Versate il composto all'interno delle tubature e subito vi accorgerete che le tubature si spurgheranno. Dopo aver versato il composto anche nello scarico, lasciatelo agire per circa mezz'ora e poi versate dell'acqua calda per ripulire il tutto.

Continua la lettura
58

Sciogliere del lievito di birra in acqua

Un altro utile rimedio assai tradizionale e che di solito offre ottimi risultati, è quello di sciogliere mezzo panetto di lievito di birra in un litro di acqua e di versarlo nel water. La sostanza ottenuta dovrà risultare piuttosto liquida, quindi, se non avrà raggiunto la giusta consistenza, vi consigliamo di aggiungere ancora un po' di acqua. In questo modo, il lievito di birra, non appena tirerete lo sciacquone, arriverà alle tubature e scioglierà ogni residuo di sporco, eliminando immediatamente il cattivo odore. Potete anche versare nello scarico del water direttamente dell'aceto bianco e lasciarlo agire tutta la notte, senza mai azionare lo sciacquone. L'aceto dispone infatti di numerose proprietà: quella dinisfettante, per un bagno sempre pulito e igienizzato; quella adatta ad eliminare ogni tipo di odore sgradevole, che vi farà risolvere una volta per tutte il problema del water poco profumato. Dopo aver fatto agire l'aceto, applicate ad un lato del water una sostanza profumata che, a ogni utilizzo dello scarico, vi consentirà di avere una profumazione sempre gradevole ed adeguata.

68

Utilizzare la candeggina

Se volete rimediare in modo ancora più aggressivo, potete attrezzarvi con dei prodotti chimici esistenti in commercio. I prodotti chimici possono essere a base di candeggina, di gel sgrassanti e profumati, i quali scrosteranno ogni traccia di sporco che provoca i cattivi odori nel vostro water. Con questi piccoli e facili consigli da seguire, il vostro water smetterà di diffondere quasi immediatamente un odore sgradevole in casa vostra e tornerà ad essere funzionante e profumato esattamente come prima. La cosa più importante è tuttavia quella di non attendere che il cattivo odore faccia la sua comparsa per intervenire, ma di prevenire il prolema, effettuando le operazioni di manutenzione e pulizia del water in modo periodico, metodico, almeno due volte al mese.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provate anche a mettere del bicarbonato con del succo di limone dentro il water per eliminare completamente il cattivo odore
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

10 modi per togliere il cattivo odore dal frigorifero

Quante volte ci è capitato di aprire il frigorifero ed esseri pervasi da un odore altamente sgradevole! Tutto questo denota fastidio e ripudio verso quel bene, creato, per la conservazione dei nostri cibi. Tuttavia, vi sono molti rimedi per evitare che...
Pulizia della Casa

Come togliere il cattivo odore dalla lavastoviglie

Potrebbe sembrare strano che un elettrodomestico che serve a pulire debba avere bisogno di essere pulito. Di fatti, ogni volta che la lavastoviglie viene utilizzata, la schiuma di sapone e i pezzi di cibo possono rimanere intrappolati al suo interno....
Pulizia della Casa

Come eliminare le incrostazioni del water

Quando si deve effettuare la pulizia del bagno di casa, spesso si considera un'operazione non piacevole da compiere, sia a causa dell'impegno che richiede, che per colpa di alcune macchie più resistenti e difficili da togliere. Queste riguardano soprattutto...
Pulizia della Casa

Come eliminare l'odore di muffa dai cassetti

La muffa è la nemica più comune quando si parla di igiene della casa; si presenta spesso sulle pareti, vicino alle soffitte, oppure negli armadi e nei cassetti. Questo questo parassita dell'igiene si forma nelle nostre case porta spesso un cattivo odore...
Pulizia della Casa

Come eliminare l'odore di bruciato dal forno a microonde

A chi di voi non è mai capitato di distrarsi un attimo e di lasciare bruciacchiare un pasto all'interno del forno a microonde? Può capitare infatti di lasciare troppo a lungo una pietanza all'interno del forno a microonde e di bruciarla completamente,...
Pulizia della Casa

Come eliminare l'odore di cane e di gatto

Al giorno d'oggi, almeno nella Penisola Italiana, la maggioranza della gente ha almeno un animale domestico (soprattutto un gatto, un cane o un coniglio) ed è "costretta" a lottare quotidianamente contro il pessimo odore che lascia all'interno dell'ambiente...
Pulizia della Casa

Come eliminare l’odore della pipì di gatto

Quando abbiamo un gatto in casa, dobbiamo spesso rimediare ad un fastidioso inconveniente. Si tratta del cattivo odore che emana la sua pipì. In commercio si trovano diversi prodotti specifici per ovviare a questo problema, compresa la lettiera profumata....
Pulizia della Casa

5 modi per togliere il cattivo odore dalla lavastoviglie

Se per lavare piatti, bicchieri e pentole utilizziamo la lavastoviglie, sappiamo benissimo che se non viene costantemente pulita, tende ad emanare cattivi odori a causa dei residui di cibi, del calcare e del tanfo dovuto al non uso. In commercio esistono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.