Come eliminare i cattivi odori dai tappeti

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Più o meno tutti possiedono in casa qualche tappeto. Il tappeto è un complemento d'arredo molto importante, arricchisce e completa ogni stanza. Naturalmente come ogni tipo di arredo e complemento d'arredo ha bisogno di cure per mantenersi più a lungo possibile nel tempo. I tappeti essendo quasi tutti in tessuto, tendono ad assorbire gli odori, così come avviene con le tende. Quindi di tanto in tanto è necessaria una pulizia per eliminare i cattivi odori. In questa guida vi spiegheremo come fare.

25

Occorrente

  • Bicarbonato di sodio
  • Aceto e limone
  • Oli essenziali
  • Talco mentolato
  • Spazzola a vapore
  • Dentifricio
35

Scopa elettrica a vapore

Per igienizzare ed eliminare i cattivi odori dai tappeti, l'uso di una scopa elettrica che emana vapore, è l'ideale in quanto riesce ad eliminare i batteri e rendere le fibre pulite e lucide. Se ci sono dei cattivi odori molto persistenti che non vanno via con questo strumento, potrete tuttavia utilizzare alcuni prodotti naturali, da nebulizzare o applicare direttamente sulle zone interessate da macchie e sgradevoli odori.

45

Dentifricio e bicarbonato

Se i cattivi odori sono resistenti anche alla scopa elettrica, vi potrete affidare alle capacità pulenti, disinfettanti e profumante di un altro prodotto naturale come il dentifricio. Quest'ultimo, è una vera e propria pasta abrasiva che mescolata con il bicarbonato, è in grado di pulire le fibre del tappeto e profumarle a fondo. Per una maggiore fragranza, potrete tuttavia utilizzare dei dentifrici particolari, come ad esempio quelli dei bambini che hanno un gradevole odore di fragola. Dopo l'uso, per evitare che il dentifricio rimanga nelle fibre, vi basterà utilizzare una spazzola pulita a setole dure, per eliminare tutti i residui.

Continua la lettura
55

Prodotti naturali

Infine esistono tanti prodotti naturali che consentono di eliminare i cattivi odori dai tappeti. Il primo di cui vi parliamo è molto semplice, economico ed efficace e da usare con uno spruzzino. Si tratta di bicarbonato di sodio con aceto o limone sciolti in acqua calda. In alternativa all'aceto o al limone potete utilizzare dell'olio essenziale profumato, come ad esempio quello di lavanda o di gelsomino. In presenza di evidenti macchie e conseguenti cattivi odori, come ad esempio l'urina del gatto, potete utilizzare del talco mentolato che applicate asciutto sulla zona interessata, dopodiché asportatelo con una spazzola pulita. In ultimo con l'aiuto di una spugna leggermente inumidita e del sapone di Marsiglia date una pulita finale. Strofinate in modo molto energico così da fare sprigionare il profumo intenso e molto gradevole del talco mentolato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Un modo facile per sbarazzarsi dell' odore del cane dai tappeti

Se in casa avete degli animali domestici come ad esempio un cane, sapete benissimo che di continuo bisogna provvedere ad igienizzare gli ambienti e rimuovere i suoi peli. Tuttavia spesso risulta difficile sbarazzarsi dell 'odore che si impregna sui...
Pulizia della Casa

5 consigli per pulire i tappeti

I tappeti sono sicuramente tra i complementi di arredo più diffusi, ma anche i più odiati dalle casalinghe, poiché soggetti a sporcarsi sia a seguito del calpestio con le scarpe che in presenza di animali domestici. Per pulirli in modo adeguato in...
Economia Domestica

Come pulire e conservare i tappeti persiani

I tappeti devono essere calpestati, ma sono necessarie alcune accortezze per non rovinare e danneggiare soprattutto quelli pregiati come i persiani: una buona cura, una costante pulizia e una corretta conservazione ne ravvivano la bellezza e permettono...
Pulizia della Casa

Come deodorare una stanza

Sono molteplici le cause che possono generare cattivi odori in una stanza, come la cena della sera precedente, animali domestici, biancheria sporca, contenitori per rifiuti, ecc. Trovare la fonte del cattivo odore e sbarazzarsi di esso è il primo passo...
Pulizia della Casa

Come eliminare i cattivi odori con prodotti naturali

Come spesso ci mostrano moltissime pubblicità in televisione, i cattivi odori si annidano un po' dovunque: per rimediare acquistiamo deodoranti, spray che si attivano al nostro passaggio, profumatori elettrici e non... Ma quanto sono efficaci questi...
Pulizia della Casa

Come eliminare i cattivi odori dalle tende

Tutti quanti ben sappiamo quanto siano fastidiosi quei cattivi odori che a volte invadono il nostro appartamento dopo aver cucinato qualcosa o anche dopo una semplice sigaretta. Il più delle volte, nonostante i nostri tentativi per far cambiare l'aria,...
Pulizia della Casa

Come rimuovere l'odore di muffa dai tappeti

Se in casa avete dei tappeti che magari a seguito dell'umidità nell'ambiente presentano uno sgradevole odore di muffa, potete rimediare a ciò, adottando alcune tecniche di pulizia con svariati prodotti anche di tipo naturale. In riferimento a ciò,...
Pulizia della Casa

Come pulire le tende col vapore

Pulire ed igienizzare gli ambienti di casa tramite la forza del vapore è una scelta molto apprezzabile, perché ecologica e rispettosa dell’ambiente. L'utilizzo di questa tecnica, infatti, elimina l’impiego di saponi e detergenti, che hanno un forte...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.