Come Eliminare Definitivamente Le Ragnatele

Tramite: O2O 04/06/2016
Difficoltà: media
16

Introduzione

I ragni senza dubbio, sono tra le creature più temute e detestate sulla terra, e ancora non è chiaro il motivo per cui li odiamo tanto. Esiste l'aracnofobia, e ci sono persone che preferirebbero saltare da un dirupo piuttosto che avere a che fare con un ragno. In realtà, la maggior parte degli aracnidi sono innocui, però ci sono alcune specie come: il ragno eremita marrone e la vedova nera, che mordendo posso causare non pochi problemi, anche se la maggior parte di loro mordono solo se minacciati e, le loro punture solitamente son meno fastidiose di quelle di una zanzara o di un moscerino. Generalmente i ragni amano mangiare scarafaggi e altri insetti, catturandoli in ragnatele. Hanno problemi di vista, ma un grande senso dell'udito. Quando sentono la loro preda indifesa che lotta per liberarsi, allora è il momento buono che i ragni si avvicinano per nutrirsi della preda. In questa guida vi sarà spiegato quali sono i metodi e, come eliminare definitivamente le ragnatele.

26

Occorrente

  • Un panno ed una paletta (o un aspirapolvere)
  • Truciolato di cedro (o delle foglie di eucalipto)
  • Ammoniaca
  • Trappole per ragni
36

Si può rendere la casa meno ospitabile per gli aracnidi, cercando di eliminare gli altri insetti che vi abitano. Molti insetti e parassiti sono attratti dal cibo in decomposizione quindi, gettate tutti i resti dei vostri alimenti in piccoli bidoni per rifiuti umidi, preferibilmente a chiusura ermetica e lasciate fuori il bidone della spazzatura. Rimuovere o danneggiare una ragnatela non vi aiuterà a sbarazzarvi del ragno, a meno che non vi liberiate di esso, allo stesso tempo. Gli aracnidi tessono una ragnatela in un punto preciso perché sanno che la loro preda è in zona. Se non li eliminate, provvederanno a tesserne un'altra nella stessa posizione.

46

Per catturare un ragno non è necessaria una particolare abilità. I ragni non sono molto furbi o veloci, vi basta un panno ed una paletta, oppure eliminatelo come meglio credete. Se volete evitare il contatto con le mani, potete utilizzare un aspirapolvere. Gli aracnidi amano vivere in luoghi freschi e asciutti, come le scatole di cartone o pile di giornali, quindi cercateli soprattutto nelle cantine e nei ripostigli. Nella ricerca, tenete presente che prediligono i nascondigli bui, piuttosto che quelli alla luce del sole.

Continua la lettura
56

Ci sono una serie di rimedi naturali anti-ragno. Essi odiano, ad esempio, l'odore del truciolato di cedro e delle foglie di eucalipto. Spargendone un po' intorno alla vostra casa, in giardino, emaneranno un profumo piuttosto gradevole, e soprattutto terranno i ragni a distanza. Lavare le finestre con l'ammoniaca sembra respingere i ragni. Sono inoltre disponibili in commercio delle trappole appiccicose che, benché più drastiche, sono molto efficaci. Può anche rivelarsi utile tenere spente le luci esterne, quando non si utilizzano.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Tecniche per eliminare le ragnatele sul soffitto

Le ragnatele sono terribili, soprattutto per coloro che soffrono di aracnofobia e hanno davvero timore di esse e dei ragni che ci abitano. Spesso diventa un vero problema, anche per coloro che pur non soffrendo di questo problema, tengono alla pulizia...
Pulizia della Casa

Come eliminare definitivamente muffa e spore

In un ambiente domestico l'igiene e la pulizia sono fondamentali per garantire la propria salute. Inoltre, pulire la casa è essenziale anche per ragioni estetiche. Tra i vari problemi che si possono incontrare c'è la muffa. Quest'ultima con le sue spore...
Pulizia della Casa

5 modi per eliminare definitivamente le macchie dal bucato

Le macchie sul bucato sono uno dei problemi più duri da risolvere. Non importa quante precauzioni si adotteranno: la tovaglia, l'asciugamano e la maglietta si macchieranno irrimediabilmente. Inutile il risciacquo immediato, la macchia o peggio ancora...
Pulizia della Casa

Come eliminare definitivamente la muffa da muri e mobili

Molte case, soprattutto quelle più datate, spesso hanno la pecca di essere umide, problema che provoca la formazione della muffa, un particolare tipo di fungo pluricellulare estremamente dannoso per l'organismo umano. Le spore rilasciate dalla muffa,...
Pulizia della Casa

Come evitare la formazione di ragnatele in casa

Pulite regolarmente casa ma trovate puntualmente le ragnatele nelle parti più impensabili? Siete stanchi di raccoglierle dagli angoli del soffitto o negli stipiti? Eccovi nel posto giusto allora. Lungo i passi di questa guida abbiamo deciso di dare una...
Pulizia della Casa

Come togliere le ragnatele dal balcone

Durante le pulizie di casa ci preoccupiamo soprattutto di eliminare la polvere da mobili e pavimenti. Un ambiente salubre garantisce una vita casalinga più gradevole e sicura. Spolverare e lavare le superfici è fondamentale per garantire questa condizione....
Pulizia della Casa

Come rimuovere la ragnatele dalle zanzariere

In ogni abitazione sono presenti nelle varie stanze zanzariere sia mobili che fisse, di qualsiasi dimensione in base alla proprie esigenze, particolarmente utili sia in estate che in inverno permettendo il cambio d'aria degli ambienti e al contempo impedendo...
Pulizia della Casa

Bruciatura: come eliminare la macchia

Le macchie di bruciatura, sono antiestetiche e molto fastidiose. Oltre ad avere un colore giallastro, possono rovinare i tessuti e renderli impossibili da indossare. Per evitare di provocare delle bruciature sui vestiti, ovviamente dovete stare sempre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.