theWOM

Come eliminare cattivi odori dal condizionatore

Tramite: O2O 07/07/2021
Difficoltà: media
18

Introduzione

Quando il condizionatore d'aria lavora molto, tende ad accumulare una notevole quantità di pulviscolo, sprigionando i tradizionali cattivi odori che si generano da un ambiente chiuso. Tutti gli apparecchi sono infatti dotati di appositi filtri per assorbire un maggiore quantitativo di sostanze presenti nei locali ma tuttavia, pur effettuando delle ordinarie e utilissime manutenzioni come il lavaggio e la pulizia dei filtri, possono spesso diffondersi per la casa dei cattivi odori che, oltre ad essere dannosi per la nostra salute, sono anche fastidiosi da annusare. In questa guida vogliamo dunque illustrarvi come eliminare i cattivi odori dal condizionatore. Vediamo come occorre procedere per realizzare un intervento degno del miglior sanificatore professionale.

28

Occorrente

  • Spugna
  • Aceto
  • Spray igienizzante
  • 2 limoni
  • 1 cucchiaio di bicarbonato
  • Sacchetto di tela
  • Olio essenziale
  • Fiori secchi profumati
  • Spruzzino
38

Pulite i filtri del condizionatore

Nei caldi mesi estivi, l'utilizzo del condizionatore è piuttosto frequente, sia nelle abitazioni private, sia negli ambienti lavorativi. Anzi, in alcune occasioni, può risultare quasi impossibile fare a meno di utilizzarlo. Quando questo apparecchio funziona con le sole ventole, l'aria generata potrebbe risultare piuttosto maleodorante, per cui conviene far sì che il flusso arrivi con una certa profumazione: per ottenere ciò, innanzitutto smontate i filtri (seguendo le istruzioni sul manuale d'uso e staccando la corrente) e puliteli accuratamente: se avete un compressore adoperatelo per effettuare la pulizia, in caso contrario evitate di usare il phon perché non servirebbe: lavateli con un getto d'acqua ed una spugna imbevuta di aceto, quindi sciacquateli, asciugateli perfettamente e rimontateli. Assicuratevi di farlo seguendo il verso giusto. In caso contrario, il condizionatore potrebbe non funzionare nel modo migliore, oltre che produrre, durante la sua accensione, un rumore piuttosto forte. L'operazione di pulizia dei filtri va effettuata almeno una volta l'anno, in prossimità del periodo estivo, momento nel quale i condizionatori vengono utilizzati con maggiore frequenza all'interno delle abitazioni private o degli uffici.

48

Acquistate le apposite bombolette spray purificanti

Un'altra soluzione che vi consente di eliminare il problema rappresentato dal cattivo odore, può essere quella di acquistare in farmacia delle apposite bombolette spray (approvate dal Ministero della Salute), le quali svolgono la funzione di purificare l'aria, combattendo i batteri e igienizzandola: basterà semplicemente spruzzare una parte di contenuto sul meccanismo di aspirazione del climatizzatore per ottenere il risultato desiderato. Ripetete questa azione almeno una volta ogni 30 giorni, per garantirvi in ogni caso un condizionatore a prova di cattivi odori.

Continua la lettura
58

Realizzate in casa un prodotto profumato

Potete comunque realizzare anche in casa uno spray igienizzante e profumato, procedendo nel seguente modo: prendete un semplice spruzzino (come quello che si usa per inumidire i panni da stirare) e inseritevi una soluzione composta da un bicchiere, d'acqua, il succo filtrato di 2 limoni e un cucchiaio di bicarbonato (agitando bene il tutto). Utilizzando questa economica ed efficace preparazione casalinga, otterrete la sanificazione del condizionatore e delle ventole, le quali, entrando in funzione, distribuiranno nell'ambiente una gradevole profumazione.

68

Fissate al condizionatore un sacchetto di fiori secchi profumati

Un ulteriore sistema per eliminare gli odori poco gradevoli, è quello di munirsi di un sacchetto di tela (eventualmente cucendone uno con uno scampolo di tessuto) per poi riempirlo di fiori secchi profumati e aggiungendo anche un batuffolo di ovatta imbevuto di olio essenziale al limone oppure rosa, lavanda ecc. Legando accanto al condizionatore questo sacchettino, la profumazione contenuta verrà diffusa nell'ambiente, rendendo l'aria più respirabile e piacevole.

78

Ricaricate la boccia refrigerante del condizionatore

Infine, tenete presente che, quando l'apparecchio inizia ad emanare un lieve odore di gas, è probabile che si stia esaurendo il freon. Questo rappresenta un composto necessario per il raffreddamento: si dovrà quindi procedere effettuando una ricarica della boccia refrigerante, ubicata nelle adiacenze del motore e che contiene questo indispensabile prodotto. Questo intervento, essendo particolarmente complesso, andrebbe sempre fatto effettuare da un personale esperto. In questo modo, vi garantirete per tutta l'estate un condizionatore pulito e profumato, nel pieno della sua sicurezza e funzionalità.

88

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come eliminare odori cattivi da tappeto

Se in casa abbiamo dei tappeti che si sono sporcati ed emanano anche dei cattivi odori, possiamo intervenire prontamente utilizzando tecniche e prodotti adeguati. Infatti spesso può capitare che alcuni specifici cattivi odori siano particolarmente...
Pulizia della Casa

10 modi per eliminare cattivi odori dalla lavatrice

Per mantenere pulita la nostra casa non basta pulire tutte le superfici da sporco e polvere. In una casa spesso si sentono cattivi odori provenienti da alcuni elettrodomestici, come la lavatrice, oppure dagli scarichi di bagno e cucina. La soluzione per...
Pulizia della Casa

Come eliminare i cattivi odori dal frigorifero

Ogni giorno nel frigorifero delle nostre case transitano moltissimi cibi di diversa natura, che pur essendo di nostro gradimento, lasciano cattivi odori. Molti alimenti di ogni genere si conservano alla perfezione nel frigorifero e sarebbe un vero peccato...
Pulizia della Casa

Come eliminare cattivi odori dal lavandino

Molto spesso capita che dal lavandino provengono dei cattivi odori fastidiosi e nauseanti a causa di residui di sporcizia o di scarti di cibo che si addensano nel sifone. In commercio esistono molti prodotti specifici ma si tratta nella maggior parte...
Pulizia della Casa

Come eliminare i cattivi odori dai tappeti

Più o meno tutti possiedono in casa qualche tappeto. Il tappeto è un complemento d'arredo molto importante, arricchisce e completa ogni stanza. Naturalmente come ogni tipo di arredo e complemento d'arredo ha bisogno di cure per mantenersi più a lungo...
Pulizia della Casa

Come eliminare i cattivi odori di casa in modo naturale

All'interno della presente guida, andremo a occuparci della casa e, per essere più specifici, come avrete facilmente compreso tramite la lettura del titolo stesso che va ad accompagnare la guida, ora andremo a spiegarvi in modo molto semplice Come eliminare...
Pulizia della Casa

Come eliminare i cattivi odori da un congelatore a pozzetto

Il congelatore a pozzetto è un apparecchio di grandi dimensioni, utilizzato per conservare grandi quantità di alimenti. Per questo motivo, la possibilità che possano svilupparsi cattivi odori è molto più alta rispetto ai normali freezer, che sono...
Pulizia della Casa

Come pulire il frigorifero ed eliminare i cattivi odori

Il frigorifero e il freezer rappresentano i luoghi per eccellenza, adibiti alla conservazione del cibo. Tutti noi ci rifiuteremmo di utilizzare alimenti conservati in luoghi sporchi o maleodoranti: per questo motivo anche il frigorifero necessita delle...