Come dividere la cucina dalla sala

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quanti di noi che hanno acquistato casa sono alla ricerca di idee innovative, creative, fantasiose e soprattutto low cost per arredare gli ambienti? Credo molti di noi! Oggi per molti è necessario creare degli ambienti in casa che siano comodi, accoglienti e realizzati su misura delle varie esigenze! Inoltre, ci sono tante idee, anche dai costi modici, per realizzare spazi o arredare angoli che possano essere pienamente sfruttati. Quando si tratta di abitazioni piccole, è ancora più importante ingegnarsi per individuare dei separatori di ambienti, soprattutto quando in un unico spazio vogliamo creare due ambienti distinti. In questa guida vedremo alcune idee semplici e non eccessivamente costose su come dividere la cucina dalla sala e quindi creare due mini-ambienti alla portata delle nostre esigenze!

26

Occorrente

  • A voi che leggete, occorre solo tanta fantasia!
36

Un primo esempio per dividere la cucina dalla sala è proprio una comoda libreria! In base al tipo di arredamento, è possibile apporre come separatore di questi due ambienti una sorta di libreria o porta oggetti, che siano ovviamente di arredo! Ce ne sono per tutte le esigenze: alte e strette, basse e lunghe, da affiancare anche sul retro di un divanetto! Se gli spazi della libreria sono ampi, è possibile anche inserire dei comodi cestini all'interno dei quali conservare cianfrusaglie varie, e quindi unire l'utile al dilettevole!

46

Un altro modo per dividere la cucina dalla sala è apporre un semplice separé! Questa tecnica la consiglio per gli ambienti particolarmente piccoli, dove risulta difficile inserire mobili! Siccome sono alternative particolarmente utili, in tanti negozi e centri commerciali ce ne sono tanti, di svariati modelli e fantasie, per tutte le esigenze economiche. I separé non occupano tanto spazio e sono utili per realizzare due mini-ambienti comodi e accoglienti! Simili ai separé sono anche delle porte a scomparsa o che si chiudono a fisarmonica. Non occupano spazio e si può decidere di lasciare aperto per arieggiare i due ambienti e chiudere quindi per separare la cucina dalla sala!

Continua la lettura
56

Un ultimo modo per dividere la cucina dalla sala è la realizzazione di un banco a muro, decorato con un fantasioso arco! Il banco a muro può essere una alternativa geniale! Sapete perché? Perché il banco a muro si presenta decorativo sulla facciata della sala, e sulla facciata della cucina si possono far realizzare degli spazi per riporre oggetti o provviste di spesa! Da chiudere magari con ante o cassetti a tema con i colori degli arredi della stessa cucina! Davvero geniale, vero? Inoltre, si può decorare con piastrelle o lastra di marmo, e anche colorare per dare un effetto di luce a tutto l'ambiente!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per la realizzazione del banco a muro consiglio sempre di affidarvi ad un bravo rifinitore edile, che sappia consigliarvi qualcosa di creativo e soprattutto da non spendere tantissimo!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come illuminare la sala da pranzo

La luce è un elemento basilare a cui spesso non viene data la giusta importanza durante le scelte di arredo delle stanze di una casa. Per creare un ambiente confortevole e funzionale, si deve innanzitutto studiare come illuminare ogni angolo della casa,...
Arredamento

Come Preparare la Sala per il Compleanno

Quando si pianifica una festa di compleanno in una sala oppure a casa propria anche se si pulisce perfettamente resta sempre il dubbio che si sarebbe potuto fare qualcosa in più. Per preparare la sala in modo efficace quando si deve organizzare una festa...
Arredamento

Come dividere gli ambienti della casa

Una delle più grandi sfide del moderno design è quella di riuscire ad ottenere delle abitazioni sempre più versatili, dotate cioè di spazi polifunzionali dove ci sia attenzione per la privacy ma che, all'occorrenza, possano essere sfruttati nella...
Arredamento

Come creare in casa una sala giochi

Uno dei desideri più comuni, soprattutto tra i giovani, è quello di poter creare una sala giochi all'interno della propria abitazione. Se in casa nostra disponiamo già di una stanza in più, sarà necessario solo definire come allestirla. Spesso però...
Arredamento

Guida ai complementi d'arredo per la sala da pranzo

La sala da pranzo è spesso un luogo di ritrovo per amici e parenti, anche se è un ambiente che non viene sfruttato tutti i giorni. Accessoriata correttamente, questa stanza può dare un ottimo benvenuto per i visitatori; inoltre, completa lo stile del...
Arredamento

Come arredare una sala d'aspetto

La sala d'attesa in generale è il primo luogo in cui le persone, che entreranno all'interno nella stanza, si troveranno sole o in compagnia di estranei. Deve inoltre parlare da sé, senza l'ausilio di personale e professionisti, e deve quindi essere...
Arredamento

Come scegliere un orologio da appendere in una sala d'attesa

La sala d'attesa è di solito quella stanza importantissima dove accogliere i clienti di una azienda o i pazienti di uno studio medico. Per fare bella figura con le persone che frequentano la propria attività è bene arredare anche la sala d'attesa nel...
Arredamento

Come arredare una sala condominiale

Se abitate in una grande città, ma anche in quelle di medie dimensioni, è molto probabile che il vostro appartamento sia collocato all'interno di un condominio. Per condominio si intende appunto una struttura in cui ciascuno possiede uno o più appartamenti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.