Come dividere albume e tuorlo

Tramite: O2O 26/05/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le uova vengono utilizzate in tanti modi diversi, ad esempio per preparare l'impasto di svariati tipi di alimenti come: la pasta fatta in casa, i dolci e le frittate. Non sempre però è richiesto l'utilizzo dell'uovo per intero all'interno di codeste ricette. Molto spesso infatti, si può trovare scritto di usare solo l'albume o solamente il tuorlo. Come fare allora per dividere queste due parti legate l'una all'altra? Vediamolo insieme attraverso tre semplici metodi. Iniziamo.

27

Occorrente

  • due ciotole
  • bottiglia di plastica
  • separa chiare
37

Utilizzando le mani

Il primo metodo che andremo a vedere prevede semplicemente l'utilizzo delle mani e l'ausilio di due ciotole, una per mettere l'albume e l'altra per mettere il tuorlo. Bisogna innanzitutto, prendere l'uovo tra le mani e dargli un colpo secco al bordo della ciotola così da procurargli una crepa esattamente alla sua metà. È necessario inoltre, stare attenti a non usare una forza eccessiva altrimenti si rischia di rompere il guscio e far fuoriuscire inevitabilmente l'uovo per intero. Dopodiché, aiutandoci con le dita, separiamo le due parti dell'uovo mantenendo il tuorlo all'interno di una delle due metà e facendo colare l'albume all'interno di una delle due ciotole. Cerchiamo di passare molto velocemente il tuorlo da una metà all'altra del guscio in modo da poterlo separare in maniera più completa dall'albume. Dopo aver fatto questo passaggio, basta mettere il tuorlo nella ciotola vuota e utilizzarlo come più preferiamo.

47

Procurandosi una bottiglia di plastica

Il secondo metodo invece, prevede l'utilizzo di una bottiglia di plastica di piccole dimensioni. Una volta rotto l'uovo, esso può essere messo direttamente per intero all'interno di un piatto o di una ciotola. A quel punto, si prende la bottiglietta di plastica e si stringe tra le mani cercando di far togliere l'aria presente nel suo interno, creando così un vuoto. Avviciniamo il collo della bottiglia al tuorlo e aspiriamolo. Una volta che il tuorlo è entrato all'interno della bottiglia, basta allentare la presa per farlo uscire e riporlo all'interno di un altro piatto o ciotola. Separiamo in questo modo tutte le uova fino a quando non saremo soddisfatti.

Continua la lettura
57

Acquistando uno strumento apposito

Ultimo ma non meno importante, se andiamo di fretta e abbiamo paura di dividere in modo approssimativo le uova, basta procurarsi uno strumento apposito chiamato "separa chiare". Insomma, l'importante è attrezzarsi con il giusto occorrente e seguire queste linee guida per scoprire che separare queste due parti dell'uovo non è così difficile come si penserebbe in un primo momento, ma lo si può fare con poche e semplici mosse. Detto questo, non posso fare altro che augurarvi buon lavoro. Alla prossima!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • se vogliamo preparare una meringa bisogna fare attenzione a non avere nemmeno la minima traccia di tuorlo nell'albume.
  • le uova, in ogni caso, devono sempre essere fresche.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come cuocere un uovo sodo al microonde

Le uova sode si possono cuocere anche utilizzando il forno a microonde. Il pericolo che si corre è che esse possono esplodere quando si tenta di mangiarle. Infatti, il forno a microonde riscalda l'interno l'uovo ad una temperatura abbastanza elevata...
Economia Domestica

Come utilizzare gli albumi avanzati

Ecco una guida, nuova ed interessante, mediante il cui aiuto potremo anche noi essere finalmente in grado di realizzare tantissime ricette nuove, pratiche e del tutto originali, mediante l'aiuto di alcuni albumi che sono avanzati. Proprio così tenteremo...
Economia Domestica

Come decorare i dolci con i petali di rosa

Decorare i dolci può essere considerata una vera e propria arte, un modo per rendere accattivante la superficie di qualsiasi dolce e renderlo degno di una pasticceria. Come vedremo nel corso di questo tutorial, una delle decorazioni dolciarie più in...
Economia Domestica

5 errori nel lavaggio dei capi in cotone

Prima di lavare i capi si è soliti essere assaliti dal dubbio: "Starò facendo un errore?". Per prima cosa, per rispondere a questa domanda, occorre aver ben chiaro la tipologia di indumenti che stiamo per lavare, in particolar modo la materia prima...
Economia Domestica

Come insegnare l'economia domestica ai bambini

Insegnare l'economia domestica ai bambini è il compito di ogni genitore: purtroppo, non è sempre facile e occorre molta pazienza. Bisogna insegnare loro fin da piccoli che bisogna essere autonomi, a partire dalle piccole cose. E poi, man mano che crescono,...
Economia Domestica

5 errori nel lavaggio dei capi sintetici

Ogni tipologia di capo richiede un diverso lavaggio, al fine di evitare di compromettere l'intero bucato. È consuetudine, ad esempio, dividere i capi colorati da quelli bianchi. Forse è meno risaputo che anche i capi sintetici (poliammide, poliestere,...
Economia Domestica

Come organizzare l'armadio per la biancheria

In ogni casa, è indispensabile ogni tipologia di biancheria, sia da letto che da bagno. La biancheria da letto che comprende lenzuola, coperte, piumoni, copripiumoni, federe, trapunte e tanto altro, deve essere organizzata alla perfezione all'interno...
Economia Domestica

Come organizzare i lavori domestici

Ogni persona che sia uomo o donna, vede nella propria abitazione il rifugio ideale dove potersi nascondere da tutti i problemi scaturiti durante la giornata appena trascorsa. Per poter organizzare al meglio i propri lavori domestici, alla base di tutto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.