Come disporre il vino in cantina

Tramite: O2O 20/05/2017
Difficoltà: media
16
Introduzione

Il vino è senza dubbio uno degli elementi fondamentali nell'alimentazione di quasi tutti gli italiani. Infatti, sono molti coloro che possiedono vigneti e producono vini in casa propria, e sono in molti anche coloro che ne sono appassionati e ne hanno una cantina colma. Ma quali sono le caratteristiche che una cantina deve possedere per contenere i vini? Come si deve disporre il vino in essa? All'interno di questa guida, illustrerò come disporre correttamente il vino in cantina.

26
Occorrente
  • Cantina
  • Bottiglie di vino
  • Scaffali in legno
  • Temperatura ottimale
36

Conservare il vino in cantina

Prima di tutto, è necessario spiegare il motivo per cui, solitamente, i vini vengono conservati all'interno della cantina. Essa è poco illuminata e ha una temperatura costante. Queste sono due caratteristiche fondamentali per preservare la qualità dei vini. Una buona conservazione incide fortemente sulla bontà di un vino, quindi bisogna rendere il luogo più adatto possibile alle care bottiglie del buon "succo d'uva". Oltre a ciò, esistono degli aspetti fondamentali su cui ci si deve soffermare per tenere il vino in ottimo stato.

46

Posizionare le bottiglie in orizzontale

Il primo punto da analizzare riguarda la posizione delle bottiglie, che deve essere orizzontale. Questa posizione ha innumerevoli vantaggi (a partire dallo sfruttamento degli spazi) poiché, mettendo le bottiglie coricate, si avrà più spazio nella scaffalatura per conservarne in maggior numero. Anche la disposizione delle bottiglie deve seguire un criterio ben preciso. I vini, infatti, vanno suddivisi per tipo poiché, ognuno di essi, deve avere una temperatura specifica. La temperatura tende ad essere più alta verso l'alto e più fresca verso il basso, perciò si disporranno i rossi a lungo invecchiamento nella parte superiore, i rossi leggeri ed i rosati al centro, andando sempre di più verso il basso con gli spumanti ed i vini bianchi.

Continua la lettura
56

Utilizzare scaffali in legno

Queste sono alcune linee guida da seguire se si vuole tenere la propria scorta di vini in un luogo sicuro e confortevole. Facendo in questo modo, si potrà avere una cantina impeccabile di cui andare fieri. Per quanto riguarda gli scaffali su cui vanno le bottiglie di vino, devono essere in legno e leggermente discostati dai muri. Così facendo, si eviterà che le bottiglie vengano scosse da vibrazioni, cosa che non accadrebbe con scaffali di metallo. Inoltre, la distanza tra il muro e la struttura in legno favorisce rispettivamente la circolazione dell'aria ed il mantenimento della giusta temperatura. Quest'ultima, deve essere tra i 10° ed i 14° con un tasso di umidità compreso tra il 60% e il 70%.

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare e decorare la cantina

La cantina è il luogo dei ricordi, del necessario, del superfluo, dell’antico. Il luogo dove, nel corso degli anni, vengono riposti oggetti inutilizzati, ingombranti, dimenticati; spesso accatastati in malo modo e non adeguatamente protetti, quindi,...
Arredamento

Come disporre le piante sul terrazzo

Ecco pronta una vera e propria guida, tramite la quale poter imparare come e cosa fare per disporre, nel modo corretto ed anche sensato, le piante sul proprio terrazzo, in maniera tale da poter averlo bello, fiorito ed anche molto utile. Avere un terrazzo...
Arredamento

Come disporre i divani in salotto

Molto spesso quando si tratta di disporre i divani in salotto ci si trova in difficoltà, poiché non si conoscono le migliori soluzioni atte a massimizzare il risultato dal punto di vista estetico e in termini di spazio. In riferimento a ciò, nei passi...
Arredamento

Come disporre i tappeti nelle varie stanze

I tappeti non dovrebbero mai mancare in una casa, nonostante possano sembrare inutili e poco funzionali infatti, i tappeti costituiscono un valido complemento di arredo, capace di abbellire ed arredare una casa in modo sorprendente, una casa che senza...
Arredamento

Come disporre i mobili in soggiorno

I soggiorni possono avere funzioni diverse a seconda delle esigenze di coloro che abitano in casa. In alcune case fungono come principale area di raccolta per la famiglia, mentre in altre rappresentano un luogo dove trascorrere solo i momenti di relax....
Arredamento

Come disporre i complementi di arredo

I complementi d'arredo sono sono degli oggetti, talvolta anche abbastanza piccoli, che completano ed aggiungono stile a qualsiasi stanza della casa. Molto spesso, però, affinché questi oggetti possano svolgere appieno la funzione per la quale sono stati...
Arredamento

Come disporre i cuscini decorativi sul letto

Avere un letto sempre in ordine non è solo importante per un fattore estetico, ma anche per una questione di design; infatti, le decorazioni specie con i cuscini, servono a rendere l'ambiente particolarmente raffinato e vivace. A tale proposito ecco...
Arredamento

Come disporre i sanitari nel bagno

Qualunque sia l’intervento che si decide di attuare nel proprio bagno, non vi è una formula precisa, unica ed universale che illustri come progettarlo o che spieghi in che modo disporre all'interno i singoli elementi. Quando si parla di sanitari, a...