Come disporre i mobili della cucina

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Riuscire ad arredare al meglio un ambiente dove si trascorre la maggioranza del tempo all'interno delle mura domestiche non è sempre molto semplice. La cucina rappresenta assolutamente il luogo maggiormente adorato dalle donne e nella seguente guida vi forniremo degli utili consigli su come disporre efficacemente i mobili di questa stanza, ottimizzando ciascun angolo a vostra disposizione. L'ordine, la funzionalità, lo stile e la praticità saranno le parole chiave che occorre seguire per ottenere una cucina perfetta.

26

Tener conto dei tubi dell'acqua e del gas

Numerosi sono i fattori che occorre considerare per poter sistemare adeguatamente i mobili della cucina: infatti, oltre ai criteri d'armonia tra gli arredi costituenti la cucina e al rispetto degli spazi, una collocazione perfetta dovrà tenere conto anche di alcuni elementi pratici. Innanzitutto, prima di procedere con qualunque ipotesi di posizionamento dei mobili, non bisogna mai dimenticare qual è la giusta collocazione delle tubature dell'acqua, dei tubi del gas e delle prese elettriche: si consiglia di non cambiare gli impianti elettrici già esistenti e di progettare la migliore soluzione basandovi su essi.

36

Lasciare libera una parete

Un ulteriore punto essenziale secondo cui decidere come mettere i vari pezzi è la configurazione della stanza: se possedete un locale avente la forma di un rettangolo (più lungo che largo), la scelta ideale capace di fornire un vasto respiro all'ambiente senza appesantire eccessivamente gli spazi è la cosiddetta "disposizione parallela". Precisamente, i mobili devono essere collocati occupando soltanto due delle pareti disponibili, mentre un terzo lato va lasciato presumibilmente libero per la presenza di probabili aperture (finestra o persiana): centralmente, si consiglia sistemare il tavolo con le sedie. Con la seguente soluzione, avrete modo di potervi muovere tranquillamente ed agevolmente nelle diverse zone della vostra cucina.

Continua la lettura
46

Optare per la penisola

Se amate le moderne cucine dotate di penisola, invece, dovrete optare necessariamente per la cosiddetta "disposizione ad elle", che consiste nel riuscire a far occupare ai mobili soltanto due pareti consecutive della stanza, con l'obiettivo di ottenere lo spazio sufficiente per poter beneficiare al meglio del piano sporgente. Il vantaggio di tale soluzione è quello di avere sia un piano di lavoro molto utile (ovvero la penisola) sia un'area ragionevolmente vasta per collocare il tavolo e le sedie: inoltre, possedendo una terza parete libera, potrete anche aggiungere ulteriori complementi d'arredo.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come disporre le mensole in cucina

Arredare casa è sempre una sfida non indifferente. Sono tanti i parametri da tenere in considerazione. Si spazia dal desiderio di disporre dello spazio effettivo, per finire con un occhio (preponderante) al budget. Vi possono essere diverse modalità...
Arredamento

Cucina: come scegliere i mobili sotto lavello

Quando siamo alle prese con la realizzazione o ristrutturazione di una casa, la scelta della mobilia diventa divertente e complicata al tempo stesso: dobbiamo ponderare bene le scelte, affidandoci sì al nostro gusto personale ma selezionando mobili che...
Arredamento

Come arredare la cucina con mobili decapè

Il design shabby chic è costituito da oggetti d'epoca o trovati, tessuti romantici e colori tenui. La cucina è un luogo ideale per portare un look shabby chic nella vostra casa perché una stanza arredata con mobili decapé ha un tocco leggero, luminoso...
Arredamento

Come rinnovare i mobili della cucina

I mobili della cucina definiscono lo stile di uno spazio fondamentale della casa. Il tempo come l'usura ne compromettono sensibilmente l'estetica. Pertanto, molti ricorrono ad un mobilio più moderno, funzionale e personalizzato magari dai prezzi contenuti....
Arredamento

Come disporre il vino in cantina

Il vino è senza dubbio uno degli elementi fondamentali nell'alimentazione di quasi tutti gli italiani. Infatti, sono molti coloro che possiedono vigneti e producono vini in casa propria, e sono in molti anche coloro che ne sono appassionati e ne hanno...
Arredamento

Come disporre le piante sul terrazzo

Ecco pronta una vera e propria guida, tramite la quale poter imparare come e cosa fare per disporre, nel modo corretto ed anche sensato, le piante sul proprio terrazzo, in maniera tale da poter averlo bello, fiorito ed anche molto utile. Avere un terrazzo...
Arredamento

Come disporre un divano angolare

Il salotto è il primo ambiente che un ospite incontra quando si reca in visita nella nostra abitazione. Moderno o antico che sia, il suo arredamento è un vero e proprio biglietto da visita per l'intero appartamento. Inoltre, lo sfruttiamo molto soprattutto...
Arredamento

Come disporre gli specchi in casa

Lo specchio è un elemento d'arredo considerato, oggigiorno, di fondamentale importante all'interno di una casa. In passato era soltanto un oggetto funzionale, ma con l'attuale tendenza è ritenuto una decorazione che trasmette lo stile della persona....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.