Come disporre i faretti in casa

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Quando si deve effettuare una ristrutturazione in casa, di solito quello che si cambia in generale, sono, la pittura alle pareti delle stanze, oppure i mobili che le compongono. A volte, quando l'abitazione è troppo vecchia, l'impianto elettrico, può risultare davvero molto scadente come efficienza. Questo può portare sicuramente, ad una maggiore dispersione della corrente, e quindi maggiori costi sulla bolletta della luce. Oppure può causare degli sbalzi di tensione, e quindi portare dei guasti, a tutti gli apparati attaccati all'impianto stesso. Per questo, nella stragrande maggioranza dei casi, viene sostituito del tutto anch'esso. Assieme all'impianto elettrico, di conseguenza, se si vuole ristrutturare in maniera moderna la nostra abitazione, sono consigliabili dei faretti. Ecco che proprio in questa guida, vi illustreremo in maniera molto dettaglia, attraverso alcuni passaggi, come disporre i faretti in casa.

24

L'illuminazione con faretti mette in risalto quindi sia gli oggetti più piccoli, che quelli più grandi. Un quadro di valore, ad esempio, ne richiede uno rettangolare sulla parte alta della cornice, in modo da diffondere la luce creando giochi di ombre e chiaroscuri, che sono spesso il vero segreto di un'opera d’arte. Se invece si intende illuminare un angolo dove è posizionata una pianta, il faretto va sistemato a luce diretta su di essa oppure a terra, nascosto dietro il vaso contenitore, ed illuminandola solo nella parte bassa.

34

Quando si decide di installare i faretti in casa bisogna prima fare il calcolo dell'energia necessaria, per evitare sprechi. Calcolate, per prima cosa, quanti sono quelli che restano accessi per lungo tempo e quelli che servono solamente in modo occasionale, come quelli all'interno di una vetrina porta oggetti. Questo è importante per poter acquistare le lampadine con il voltaggio adatto. Tuttavia, con l'introduzione delle nuove normative in tema di risparmio energetico, ci sono in commercio faretti già comprensivi di lampade di nuova generazione ed a basso consumo. In camera da letto, ad esempio, possiamo incastrarli in verticale, sotto la soffitta, con luce diretta bianca.

Continua la lettura
44

Per le luci esterne, assicuratevi di avere il trasformatore della giusta dimensione per i vostri faretti. Questo, di solito, ha un timer incorporato ed è capace di convertire addirittura 120 volt in 12 volt: troppa tensione, infatti, potrebbe creare sovraccarichi di corrente. Installate e programmate il trasformatore secondo le istruzioni del produttore, poi modificate il timer incorporato, specificando quante ore al giorno volete tenere i vostri faretti accesi, e assicuratevi di collegarlo ad un sicuro circuito elettrico esterno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come illuminare gli ambienti con i faretti

Se intendete illuminare la vostra casa con raffinatezza e funzionalità, potete optare per la posa dei faretti. Il lavoro è possibile eseguirlo in proprio, usando alcuni tra attrezzi e materiali elettrici atti a massimizzare il risultato. L'installazione...
Arredamento

Faretti: guida alla scelta

Illuminare in modo corretto un appartamento è una delle cose più difficili da fare, ma è anche una cosa fondamentale. Sicuramente poche persone riflettono su come "illuminare la propria casa". Non basta posizionare una lampada su un comodino per avere...
Arredamento

Come disporre le piante sul terrazzo

Ecco pronta una vera e propria guida, tramite la quale poter imparare come e cosa fare per disporre, nel modo corretto ed anche sensato, le piante sul proprio terrazzo, in maniera tale da poter averlo bello, fiorito ed anche molto utile. Avere un terrazzo...
Arredamento

Come disporre un divano angolare

Il salotto è il primo ambiente che un ospite incontra quando si reca in visita nella nostra abitazione. Moderno o antico che sia, il suo arredamento è un vero e proprio biglietto da visita per l'intero appartamento. Inoltre, lo sfruttiamo molto soprattutto...
Arredamento

Come disporre il vino in cantina

Il vino è senza dubbio uno degli elementi fondamentali nell'alimentazione di quasi tutti gli italiani. Infatti, sono molti coloro che possiedono vigneti e producono vini in casa propria, e sono in molti anche coloro che ne sono appassionati e ne hanno...
Arredamento

Come disporre i mobili della cucina

Riuscire ad arredare al meglio un ambiente dove si trascorre la maggioranza del tempo all'interno delle mura domestiche non è sempre molto semplice. La cucina rappresenta assolutamente il luogo maggiormente adorato dalle donne e nella seguente guida...
Arredamento

Come disporre i sanitari nel bagno

Qualunque sia l’intervento che si decide di attuare nel proprio bagno, non vi è una formula precisa, unica ed universale che illustri come progettarlo o che spieghi in che modo disporre all'interno i singoli elementi. Quando si parla di sanitari, a...
Arredamento

Come disporre le mensole in cucina

Arredare casa è sempre una sfida non indifferente. Sono tanti i parametri da tenere in considerazione. Si spazia dal desiderio di disporre dello spazio effettivo, per finire con un occhio (preponderante) al budget. Vi possono essere diverse modalità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.