Come disinfettare le stoviglie

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Piatti, bicchieri, posate, pentole: li usiamo tutti i giorni, ma come possiamo essere sicuri che siano puliti davvero a fondo? Sia che vengano lavati a mano o in lavastoviglie, il detersivo può non bastare. Ecco allora alcuni trucchi e suggerimenti su come disinfettare le stoviglie, utilizzando prodotti naturali.

26

Il sapone è il primo e più importante alleato nella lotta ai germi. Pur usando prodotti specifici per la disinfezione delle stoviglie, i germi continueranno a proliferare se non sono state accuratamente lavate con acqua corrente e detersivo. Molti in aggiunta al sapone utilizzano la candeggina; tuttavia, trattandosi di oggetti che stanno a stretto contatto con quel che mangiamo, è consigliabile fare uso di prodotti meno nocivi per la salute e di origine naturale.

36

Per quanto si possano lavare bene i piatti, questi non potranno mai essere disinfettati se la spugna è sporca o se il lavandino non è stato risciacquato con cura. La sporcizia e l'umidità sono fonti di alimento per i germi, che così potrebbero proliferare proprio sugli attrezzi e le superfici che utilizziamo per la pulizia delle stoviglie. Il secondo passo per avere strumenti disinfettati è proprio quello di disinfettare il lavandino e le spugne.

Continua la lettura
46

Il classico rimedio della nonna, l'aceto. È uno dei disinfettanti e antimuffa naturali più potenti. Il suo pH contrasta la sopravvivenza della maggior parte dei germi e ha un effetto immediato contro la muffa. Può essere utilizzato puro, o diluito in acqua (1 bicchiere di aceto + 1 bicchiere d'acqua), per igienizzare le superfici, i fondi delle pentole d'acciaio e tutte le altre stoviglie. L'aceto, inoltre, è un ottimo alleato nella lotta al calcare e rende più lucide le posate, oltre ad essere totalmente innocuo e privo di effetti collaterali per grandi e piccini.

.

56

Ecco un altro trucco per igienizzare la nostra cucina utilizzando prodotti naturali. Sia che si usino degli oli essenziali di limone sia che ci si affidi al suo succo (concentrato o diluito), il limone presenta proprietà antibatteriche naturali, che lo rendono particolarmente adatto alla pulizia dei piatti. Per disinfettare piatti e padelle è utile aggiungere nell'acqua dell'ammollo oppure in lavastoviglie alcune gocce di olio essenziale di limone o il suo succo. Quest'ultimo può anche essere utilizzato puro per lucidare e per disinfettare il rame e per disincrostare i fornelli. 

66

L'ultimo trucco "naturale" per pulire i piatti è il bicarbonato di sodio. Le sue proprietà germicida e antisettiche, oltre che di disinfettante, sono ampiamente riconosciute. Il suo modo d'impiego è davvero molto semplice: bastano uno o due cucchiai di bicarbonato nell'acqua dell'ammollo dei piatti, per pulire più a fondo e in poco tempo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire e sterilizzare piatti e posate

Durante la vita di tutti i giorni utilizziamo più volte le stoviglie. Piatti, posate e bicchieri sono oggetti immancabili in casa. Sono necessari per mangiare in tranquillità e sicurezza, mantenendo alta l'igiene. Trattandosi di utensili per il cibo...
Pulizia della Casa

10 prodotti ecologici per pulire casa

La primavera è finalmente giunta e, con essa, anche le lunghe giornate di sole che tanto ci mancavano. Tuttavia, pulire la casa da cima a fondo può diventare quasi un obbligo in questo periodo. Per fortuna, la natura viene in nostro aiuto grazie a dei...
Pulizia della Casa

Come lavare i piatti a mano

Non tutti hanno la fortuna di avere in casa la famosa lavastoviglie, oppure può capitare che la stessa si sia rotta, e siamo costretti a dover ricorrere al lavaggio dei piatti, che abbiamo utilizzato per pranzo e per cena, completamente in modo tradizione...
Pulizia della Casa

Come lavare i piatti con bicarbonato di sodio e aceto

L'utilizzo del bicarbonato di sodio e dell'aceto è un modo conveniente e rispettoso dell'ambiente per ottenere stoviglie pulite e brillanti. Il bicarbonato di sodio è molto efficace sulle macchie e può essere usato sui piatti sporchi per aiutare a...
Economia Domestica

Come disinfettare verdura e frutta

Frutta e verdura, costituiscono tutt'oggi i prodotti alimentari più sani e naturali che si possano trovare sul mercato. Tuttavia, persino la frutta biologica, così come la verdura, prima di raggiungere le nostre tavole, viene inevitabilmente sottoposta...
Pulizia della Casa

Come pulire un recipiente dell'olio

L'olio, sia di oliva che di origine vegetale, è un prodotto molto usato nelle cucine italiane. È un ingrediente che non può assolutamente mancare ed è presente in quasi tutte le preparazioni sia dolci che salate. Rimuovere questa sostanza dalle stoviglie...
Pulizia della Casa

Rimedi naturali per disinfettare la casa

La casa, ha sempre bisogno di essere mantenuta pulita e disinfettata per questione non solo di igiene ma per non rischiare di contrarre allergie a muffe, a polveri e ad altre fastidiose sostanze. Per non utilizzare prodotti tossici che possono danneggiare...
Economia Domestica

Igiene in cucina: guida agli errori più comuni

Le cattive abitudini igieniche in cucina possono causare molteplici infezioni alimentari. La salmonella e la listeria rappresentano solo alcune delle principali contaminazioni. Per preservare la corretta igiene della cucina, dovete seguire precise regole...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.