Come disinfestare un terreno dalle zecche

Tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Sembra strano sapere che ci siano ancora le zecche nelle nostre città. Disinfestare un terreno può sembrare molto complicato ma, seguendo questi semplici passaggi, ci renderemo conto che potremmo provvedere senza problemi, ottenendo il massimo successo. La cosa più importante sarà comunque quella di fare sempre una buona prevenzione. Ma vediamo dunque come disinfestare, con le nostre mani, un terreno dalle zecche.

27

Occorrente

  • Secchio
  • Candeggina
  • Disinfettante
  • Spray anti-zecche
  • Acqua ossigenata
37

Prevenire l'arrivo delle zecche

Come abbiamo detto, per combattere il problema delle zecche, sarà sempre importante partire dalla prevenzione: quindi ricordiamoci di pulire e di togliere sempre le erbaccie dal nostro terreno e di utilizzare i prodotti adatti contro le zecche, soprattutto da spruzzare sui nostri animali domestici, che potrebbero reperirli in giro nelle varie passeggiate.

Se il nostro terreno è ormai contaminato, dovremmo invece agire prontamente.

47

Disinfestare il terreno

Quindi cominciamo a spostare gli animali domestici in un'altra sede e spargere il prodotto anti-zecche (acquistabile in farmacia o nei migliori negozi di animali), adatto alla razza di animale che possediamo e facciamo areare la zona. Solo quando sarà asciutto potremmo procedere con il normale lavaggio per disinfestare il terreno. Se non volessimo usare o acquistare prodotti specifici per le zecche, potremmo procedere mischiando in un secchio d'acqua tiepida della candeggina e del disinfettante medico o acqua ossigenata e poi usarla come se si stesse lavando con del normale sapone. Questa operazione va fatta ad ogni cambio stagione.

Continua la lettura
57

Tagliare l'erba con cura

Sempre vicino alle case dei nostri amici animali è obbligatorio tagliare l'erba che potrebbe nascere attorno e dentro e pulire ogni volta che si trovano escrementi all'interno, sempre utilizzando del disinfettante.

Bisognerà disinfestare anche i luoghi dove gli uccelli vanno a posarsi più spesso. Per fare bisognerà usare obbligatoriamente dei prodotti che si acquistano in farmacia o nei negozi d'animali. Tagliamo poi tutta l'erba e poi procediamo con lo spargimento di questi liquidi che permettono alle zecche di morire. Ricordiamoci che per svolgere questa operazione sarà importantissimo proteggersi ed utilizzare degli strumenti appositi, come dei guanti o degli occhialini. Il più delle volte i prodotti anti-zecche sono nocivi, anche per la nostra pelle, quindi sarà sempre importante evitare il contatto diretto con questo tipo di sostanze chimiche. Puliamoci poi sempre le mani quando finiremo le varie operazioni.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • È necessario utilizzare una tuta che poi dovrà essere gettata via, così come dei guanti forti (non in lattice), un cappello o, meglio, una cuffia che copra tutti i capelli ed infine degli occhialini.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come Mattere A Terreno I Paletti Per Una Recinzione

Se si decide di delimitare un'area chiusa è possibile realizzare per questo scopo diverse strutture. Il sistema più semplice consiste nell'installazione di moderne reti. Queste ultime durano tantissimo tempo e si possono stendere in modo agevole. Prima...
Esterni

Come costruire una staccionata di legno sul terreno

Chi possiede un'ampia area dedicata al verde e al giardinaggio, può magari essere propensa a proteggerla e preservala. Esistono diversi sistemi che ci permettono tale obiettivo, quello che andremo a vedere in questa guida è uno in particolare e specifico....
Esterni

Come piantare i pali di sostegno di una recinzione

Se avete intenzione di costruire una recinzione nel vostro giardino utilizzando ad esempio il legno e renderlo ancora più rustico, è importante ancorare la struttura al terreno, per evitare che possa cadere a causa del vento o allo smottamento del terreno...
Esterni

Come fare un giardino in pendenza

Per gli amanti del verde e della natura la realizzazione di un giardino nella propria abitazione è un sogno e un hobby. Spesso però ci si trova in difficoltà perché il terreno della casa potrebbe non essere pianeggiante. Niente paura, si può organizzare...
Esterni

Guida alla manutenzione del campo da tennis

Il campo da tennis, specialmente quello esterno, ha bisogno di una regolare manutenzione in quanto col tempo può subire diversi danni. Questi ultimi possono verificarsi per l'accumulo di rifiuti organici, muschi e licheni, senza dimenticare le crepe...
Esterni

La magia del compostaggio

Tutti ormai hanno sentito almeno una volta parlare del compost, ovvero un materiale che deriva da un processo di compostaggio dei rifiuti organici che può essere anche effettuato in casa. Il composto organico che deriva dal processo del compostaggio,...
Esterni

Come costruire una recinzione di stecche di legno

Chi non ha mai desiderato, almeno una volta nella vita, di avere un giardino recintato da eleganti e composte stecche di legno? Le stecche di legno, oltre a delimitare il confine del terreno, costituiscono anche un bellissimo elemento decorativo. Costruire...
Esterni

Come eliminare le erbacce dalla ghiaia

La ghiaia, si usa spesso per creare delle strade e dei viottoli ordinati, che permettono di far circolare persone e mezzi, senza sporcarsi con la terra o con il fango. La ghiaia copre perfettamente il terreno, riesce a mantenerlo secco e permette il transito...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.