Come disincrostare la macchina del caffè

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Gli amanti del caffè non possono che avere certamente in casa una macchinetta per il caffè espresso. Chi ne fa un uso piuttosto intensivo della stessa sa bene quanto sia importante mantenerla efficiente, praticando una buona manutenzione sulla stessa. Possono, infatti, presentarsi nel corso del tempo diversi problemi derivanti dal troppo utilizzo e dall'accumulo di calcare. Quello che andremo a vedere in questa guida è un problema specifico, ma più nel dettaglio ci focalizzeremo su come poterlo risolvere. Attraverso l'utilizzo di varie tecniche, vedremo, infatti, come poter disincrostare la macchina del caffè e tornare a gustare la tanto desiderata bevanda.

27

Occorrente

  • acqua
  • acido citrico
  • aceto bianco
  • spugnetta
37

Pulizia con acqua calda

Per poter avere una macchina sempre perfettamente efficiente bisogna evitare che al suo interno si possa formare del calcare. Ciò comporta una regolare pulizia del filtro e della vaschetta dell'acqua. Dopo circa tre mesi è preferibile eseguire un lavaggio accurato della macchina per eliminare gli eventuali grumi di caffè che si sono concentrati in vari punti. Per fare questa pulizia basta smontare il filtro e passarlo sotto un flusso d'acqua calda. Quasi sicuramente i fori sono intasati dal calcare. Sarà opportuno, quindi, l'utilizzo di una spilla per eliminare i granelli che sono presenti nei forellini.

47

Pulizia con aceto bianco

Per disincrostare per bene la nostra macchinetta del caffè, è necessario, a volte, procedere con una pulizia più intensa. Per pulire a fondo la macchinetta, non sarà indispensabile utilizzare detersivi o sgrassatori commerciali che potrebbero risultare difficili da togliere, ma basterà semplicemente comporre una miscela di acqua e aceto bianco. In una vaschetta, mischia una parte di aceto bianco e due di acqua calda. Gira il tutto e lava ogni pezzo della macchinetta all'interno della miscela per disincrostarla al meglio. Prima di riutilizzarla, assicurati di aver eliminato ogni residuo di aceto.

Continua la lettura
57

Pulizia con acido citrico

Un altro metodo che vi consentirà di pulire e scrostare per bene la macchinetta del caffè, è quello di utilizzare l'acido citrico. L'acido citrico è una sostanza poco inquinante e molto utilizzata per le pulizie domestiche. Puoi trovare l'acido citrico sia in negozi specializzati che in farmacia, sotto forma di polvere da sciogliere o di granuli. Sciogli, dunque, l'acido citrico in acqua calda e procedi con il lavaggio delle singole parti della macchinetta. Questa sostanza ti aiuterà a disincrostarla per bene. Concluso questo passaggio, lava con acqua calda la macchinetta.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se dovete pulire una macchinetta con serbatoio, sarà necessario inserire le miscele in quest'ultimo e farle girare in tutto il circuito.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire la macchina del caffè del bar

Da qualche anno a quest parte sta spopolando l'uso delle macchinette per cucinare un buon caffè. Non tutte però riproducono perfettamente il sapore di quello che è possibile gustare al bar. Ciò che è essenziale per la buona riuscita di un buon caffè...
Pulizia della Casa

Come eliminare il calcare dalla macchina caffè espresso

La macchina del caffè è un elettrodomestico sempre più comune nelle nostre case. Esso permette di gustare il caffè in qualsiasi momento, in pochi minuti e con semplici passaggi. Sovente però capita che la macchina del caffè si otturi a causa...
Pulizia della Casa

Come disincrostare pentole e padelle

Alla fine di ogni pasto che consumiamo, ci ritroviamo con tutte le stoviglie sporche da lavare; particolare cura occorre prestarla in particolare alle pentole ed alle padelle, che sono soggette a formare delle incrostazioni a causa di una eccessiva cottura...
Pulizia della Casa

Come pulire la macchinetta del caffè espresso

Se la macchina per l'espresso inizia a produrre caffè che ha un sapore un po' eccentrico, significa che è arrivato il momento di pulirla. Di tanto in tanto, infatti, i minerali presenti nell'acqua si accumulano nella macchina e influenzano il gusto...
Pulizia della Casa

Come far brillare una moka da caffè

La moka, definita anche caffettiera o macchina per il caffè rappresenta tutta la nostra italianità, in tutto il mondo. Questo autentico oggetto di design fu inventato da Alfonso Bialetti nel 1933 e da allora è diventato un dei simboli della nostra...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie di caffè

Per fretta, stanchezza o semplice disattenzione, può capitare di versare delle bevande o del cibo sui propri indumenti o sui complementi di arredo come divani e poltrone. Per evitare che le macchie diventino parte integrante del tessuto, bisogna intervenire...
Pulizia della Casa

Come pulire la macchina per il pane

La macchina del pane è un apparecchio molto utile e dall'aspetto semplice, poiché è formato da un recipiente e una pala di miscelazione, contenuti in una struttura che protegge e riveste anche il motore. Tuttavia, quest'apparente semplicità nasconde...
Pulizia della Casa

Come trattare le macchie di catrame e di olio di macchina

Le macchie di catrame e quelle di olio di macchina sono probabilmente tra le più resistenti e più difficili da trattare con metodi naturali. Innanzitutto bisogna tener conto del materiale di cui è costituita la superficie macchiata da trattare e, del...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.