Come dipingere un ventilatore da soffitto

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Come vedremo nel corso di questo tutorial, se si desidera rinnovare l'arredamento della stanza, è consigliabile rinnovare innanzitutto i complementi di arredo e gli elementi necessari della stanza (ad esempio i ventilatori da soffitto); oggetti che possono essere completamente rinnovati senza difficoltà e con un investimento economico minimo. Se desiderate conoscere ulteriori dettagli su come dipingere un ventilatore da soffitto leggete di seguito, vi fornirò preziosi suggerimenti.

27

Occorrente

  • Bomboletta di vernice spray
  • Bomboletta di primer bianco spray
  • Cacciavite a stella
  • Carta vetrata
  • Spray detergente
37

Per dipingere un ventilatore da soffitto, cominciate innanzitutto a smontarlo. Prendete una scala e facendo attenzione a non farvi male, cominciate a smontarlo appoggiando le varie parti sopra un tavolo robusto (iniziate dunque a smontare ogni singola pala e gli altri elementi del ventilatore, con l'aiuto di un cacciavite a stella). Adesso potete pulire il ventilatore, utilizzando uno straccio umido e un detergente spray. Fate attenzione a non farvi male (vi consiglio di indossare un paio di guanti robusti).

47

Adesso possiamo passare alla preparazione del progetto e poi alla pittura vera e propria del ventilatore. Cominciamo a carteggiare il ventilatore con l'aiuto di una buona carta vetrata (se l'oggetto è in buone condizioni non occorre svolgere questa operazione). Prendete uno straccio pulito e con un po' di acqua saponata, provvedete a rimuovere i residui di polvere provocati dall'uso della carta vetrata (vi consiglio di usare una carta vetrata di grana media).

Continua la lettura
57

Prendete adesso il primer bianco e dopo aver agitato adeguatamente la bomboletta, provvedete a spruzzarla sul ventilatore, ricoprite dunque le pale e tutti gli altri elementi dello stesso, cercando di realizzare uno strato perfettamente uniforme (vi consiglio di usare un primer spray, decisamente più semplice da usare). Adesso attendete l'asciugatura del primer bianco (almeno 3/4 ore).

67

Quando il primer bianco sarà perfettamente asciutto, prendete la pittura e cominciate a spruzzarla sul ventilatore. Anche in questo caso vi consiglio di usare una pittura a spray (semplice da utilizzare), tenendo la bomboletta ad una distanza di circa 20 cm e prediligendo colori neutri (ad esempio bianco o grigio). Vi consiglio di iniziare a pitturare le pale, per poi proseguire sugli altri elementi del ventilatore. Ricordate che se desiderate conferire al vostro ventilatore un aspetto elegante e moderno, vi consiglio di optare per colori metallici (come ad esempio il rame).

77

Dopo aver passato un primo strato di pittura, aspettate almeno 24 ore e poi date una seconda passata. Successivamente, controllate che non ci siano parti ben perfettamente pitturate e se necessario, cercate di fare delle correzioni usando un pennarello indelebile (tenendo conto del colore usato per pitturare il ventilatore a soffitto). Adesso potete rimontare il ventilatore, rimettendo a posto le pale. Se avete seguito attentamente i consigli suddetti realizzerete un ottimo lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come costruire un ventilatore con materiali di recupero

Attraverso degli oggetti e dei materiali che non si utilizzano più, è possibile costruire davvero moltissimi oggetti che possono trasformarsi in qualcosa di utile ed innovativo. Sicuramente ci vuole molta fantasia per creare qualcosa di particolare...
Economia Domestica

Come raffreddare una stanza con il soffitto alto

I soffitti alti esaltano una casa poiché conferiscono maggiore spazio ai suoi ambienti e sono l'ideale per un arredamento composto da lampadari vistosi, lampade sospese, enormi vetrate e maestosi quadri. Le grandi finestre, vetrate o lucernari permettono...
Economia Domestica

Come illuminare il tavolo in una stanza col soffitto basso

Se la vostra casa si presenta con dei soffitti piuttosto bassi nel soggiorno così come nell'ambiente cucina, per illuminare il tavolo è importante trovare una soluzione adeguata sia per evitare ingombri che per non deturpare il design impostato. Nello...
Economia Domestica

Come riscaldare una casa con il soffitto alto

Scegliere il sistema di riscaldamento più opportuno alle proprie esigenze è difficile poiché occorre tenere conto di molteplici fattori come l'ampiezza dell'ambiente, tanto più se la casa in questione ha un soffitto alto. Infatti si potrebbe incorrere...
Economia Domestica

Come dipingere una parete: tutti i consigli per non sbagliare

Quando si acquista una casa nuova, spesso è necessario ridipingere tutte le pareti non solo per dare un'aria di freschezza, igiene e pulizia, ma anche per dare un tocco di personalità ad ogni stanza. Per risparmiare un po' di denaro, è possibile anche...
Economia Domestica

Come abbassare la temperatura senza aria condizionata

Come abbiamo indicato nel titolo che accompagna la nostra guida, ora andremo a spiegarvi, nei prossimi tre passi, come abbassare la temperatura senza aria condizionata. Cominciamo subito le nostre argomentazioni a tal proposito. In estate si ha il problema...
Economia Domestica

Riscaldamento in casa: consigli per una perfetta diffusione

Se per il riscaldamento in casa abbiamo intenzione di installare una stufa, una caminetto a legna o a pellet, è importante sapere che esistono dei semplici metodi per ottimizzare la distribuzione del calore, che avviene grazie ad un naturale movimento...
Economia Domestica

Come risparmiare energia elettrica con l'aria condizionata

Ormai è assodato che, tutti hanno in casa almeno un sistema di aria condizionata. Si stima infatti che un italiano su due ne abbia almeno uno. Nonostante il grande numero di utilizzatori, non tutti sono a conoscenza del corretto utilizzo di quest'ultimo,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.