Come dipingere un muro con lo straccio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Uno dei metodi più rapidi, economici e pratici per tinteggiare la propria casa, dopo il rullo, è senz'altro la "cenciatura" che si vanta dell'utilizzo del cencio, o straccio. Questo ci consente di ottenere un effetto quasi spatolato, ma molto più gradevole alla vista, sia che si decida di utilizzare dei colori accesi, sia che si decida di utilizzare quelli più delicati, pastello. Tinteggiare la casa attraverso questo metodo, non è particolarmente difficoltoso, purché si seguano alcuni, importanti accorgimenti. Ecco come come dipingere un muro con lo straccio.

26

Occorrente

  • Tinta lavabile colorata
  • panno di cotone
  • nastro di carta
  • stecca di legno
  • carta di giornale
  • guanti
  • una scala
36

La procedura

Ora che il colore è uniforme, iniziamo a dare una passata veloce ed uniforme alle pareti, utilizzando un classico rullo. Procuriamoci dei guanti lunghi che ci coprano mani e braccia ed indossiamoli, immergiamo lo straccio all'interno del barattolo e facciamolo impregnare di tinta, quindi tiriamo fuori lo straccio e strizziamolo leggermente all'interno del barattolo, per togliere il colore in eccesso. Una volta fatto questo, poggiamo lo straccio sulla parete e stendiamo il colore con movimenti decisi e circolari, fino a quando non abbiamo ricoperto l'intera parete. Attraverso lo straccio, con dei movimenti particolari, possiamo ricreare sui muri, dei disegni originali e particolari, per rendere la nostra casa fantasiosa ed unica. Una volta che abbiamo finito di stendere il colore con lo straccio, controlliamo la parete che sia tinteggiata correttamente. Se poi desideriamo un colore più intenso, dopo aver aspettato almeno 24 ore, possiamo ripassare la tinta.

46

La stanza

Innanzitutto dobbiamo preparare la stanza da tinteggiare, quindi per avere campo libero ed evitare incidenti diplomatici fastidiosi ed antipatici, sarà bene spostare tutti i mobili al centro della stanza, ricoprendo pavimento ed eventuali soprammobili con della carta di giornale, per evitare di rovinarli con schizzi di colore. Molto importante, da non dimenticare, ricordarsi di ricoprire i battiscopa e lo spazio circostante tra la parete e il soffitto con del nastro di carta, così come porte e finestre.

Continua la lettura
56

La cenciatura

A questo punto possiamo incominciare la nostra opera. Prima di iniziare con la cenciatura, vi consiglio di dare una o più passata di colore base alle pareti, sui quali agiremo con il colore appena passato e bello fresco. Quindi apriamo il barattolo della tinta ed inseriamo all'interno la stecca di legno. Con la stecca, mescoliamo delicatamente la pittura, finché il colore non diventi uniformi. Per evitare che i pigmenti di depositino nel fondo del barattolo, essendo pesanti, è consigliato ripetere questa azione molto spesso.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se preferiamo un'effetto particolare, facciamo dei movimenti particolari con lo straccio
  • Facciamo asciugare bene la tinta
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come dipingere un muro a pois

Un muro con fantasia a pois è un elemento particolare e simpatico da inserire nelle vostre case. Lo potrete preparare nella camera delle vostre bambine o, perché no, anche in soggiorno, per creare un ambiente colorato e simpatico. Dipingere un muro...
Ristrutturazione

Come rigenerare un muro rovinato senza dipingere le pareti

Generalmente nella propria casa si desidera avere i muri sempre puliti, integri e splendenti del loro colore naturale. Il tempo, l’umidità, gli agenti atmosferici e le muffe prima o poi fanno la comparsa sulle pareti e creano un inconfondibile alone...
Ristrutturazione

Come dipingere una parete con l'effetto a retina

Molto spesso per eseguire dei lavoretti in casa preferiamo affidarci alle mani di professionisti per ottenere un lavoro perfetto, pagando però in alcuni casi cifre elevate. Tuttavia se questi lavori non risultano molto complicati, potremo provare a realizzarli...
Ristrutturazione

Come dipingere sulla carta da parati

La rimozione della carta da parati, soprattutto se è attaccata al muro ormai da anni, può causare danni imprevisti alle pareti. Ma se è in buone condizioni e non ha segni di insufficiente adesione, non c'è ragione di perdere tempo e fatica per rimuoverlo...
Ristrutturazione

Come dipingere le pareti di una stanza con la velatura

La velatura è un procedimento particolare che viene effettuato per dipingere le pareti di una stanza: applicando questa tecnica decorativa si ottiene un effetto che ricorda i vecchi muri a calce. Essa consiste sostanzialmente nell'asportare con uno straccio...
Ristrutturazione

Come realizzare una nicchia nel muro

Spesso si ha l'esigenza di cambiare qualcosa all'interno della propria abitazione per ridarle nuovo smalto. Una buona idea può essere quella di realizzare una nicchia nel muro. L'elemento a parete non solo regala eleganza all'ambiente, ma è anche funzionale...
Ristrutturazione

Come dipingere la casa in stile moderno

Scegliere i colori per le pareti di casa è sempre un’impresa ardua, in quanto bisognerà individuare la la tonalità giusta da abbinare al proprio tipo di arredamento. Tuttavia, dipingere le pareti di casa in maniera moderna, originale e diversa è...
Ristrutturazione

Come ristrutturare un muro con un cappotto esterno

Se la casa ha problemi di umidità si può risolvere l'inconveniente con il sistema di isolamento termico a cappotto. È una tecnologia avanzata di protezione termica degli edifici, sia nuovi che vecchi. Per fare questa operazione ed avere la garanzia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.