Come dipingere le travi a vista

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La maggior parte dei soffitti delle case moderne sono caratterizzati da una copertura piana e liscia. A volte anche nelle case antiche si trovano soffitti piani, spesso posti per coprire delle travi lignee a vista. Se avete un soffitto con travi a vista che erano state coperte perché rovinate o non verniciate, il consiglio è quello di rimuovere la contro-soffittatura per portare alla luce la magnificenza delle travi di legno. Ciononostante, queste travi possono aver bisogno di essere ridipinte per essere valorizzate al meglio.
Vediamo dunque, con questa guida, come dipingere le travi a vista.

26

Occorrente

  • Sgrassatore
  • Spazzola di plastica
  • Primer per legno
  • Vernice acrilica e rullo
  • Teli in plastica
36

Per dipingere le travi a vista, cominciate a carteggiare il legno finché non risulterà completamente liscio ed uniforme. Preparate le travi alla verniciatura usando uno sgrassante a base di acqua e una spazzola metallica. Se le travi sono in acciaio, o metallo, servitevi di stracci bagnati. Sistemate sul pavimento dei teli di plastica per protezione e delineate i bordi laterali delle travi con del nastro adesivo di carta. Prendere dunque il primer e versatelo nel fondo di una vaschetta per poi miscelarlo con una piccola quantità di vernice. Stendete dunque sugli elementi puliti una mano di questa miscelazione, aiutandovi con un pennello.

46

Avvitate il rullo su un palo di estensione telescopica e fatelo rotolare nel secchio contenente la vernice. Appoggiatelo all'inizio della prima trave verso la parete esterna, cercando di seguire le venature del legno per una distribuzione uniforme del colore. Non forzate la pressione negli angoli, a meno che non vogliate dipingere con la medesima gradazione anche i muri adiacenti. Procedete con lo stesso metodo per tutti gli altri elementi e, con una scala, rifinite con un pennello a mano i punti difficili da raggiungere e lasciate asciugare per 24 ore. Nel frattempo, lavate il rullo e i pennelli con diluenti appositi e fateli asciugare all'aria.

Continua la lettura
56

Per dipingere in maniera ottimale le travi a vista, applicate una seconda mano di colore, facendolo asciugare per 24 ore. Trascorso il tempo necessario, con un secondo rullo di piccole dimensioni, stendete una o due mani di vernice di rifinitura, a seconda dell'effetto che si vuole ottenere. La versione lucida si conforma meglio ad uno stile di arredamento moderno, mentre quella opaca è perfetta per stili retrò o antichi. Per un risultato di estrema eleganza, con un pennellino, fate dei piccoli ritocchi più scuri su qualche venatura del legno.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La guida è solo a scopo informativo.
  • Cercate di fare le cose con calma e seguite attentamente ogni passo della guida.
  • Prestate sempre la massima attenzione durante le operazioni: potreste farvi male.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come realizzare un soffitto con travi a vista

I soffitti con le travi a vista, una volta relegati a fienili e a casette in legno, sono presenti comunemente in molte case. Se disponete di soffitti che sono più alti di 8 metri, è possibile installare delle travi a vista. Anche se è possibile acquistarli...
Ristrutturazione

Come dipingere le travi in muratura

Le travi in muratura consistono in robustissimi elementi di rinforzo, e sono composte generalmente da elementi in acciaio rivestiti di cemento. Caratterizzate da elevatissime capacità di carico, queste tipologie di sostegno offrono indubbiamente un impatto...
Ristrutturazione

Come realizzare un soffitto con travi in finto legno

Quando si desidera realizzare una stanza nuova o ristrutturarne una già esistente bisogna decidere che stile conferire all'ambiente. Gli amanti dello stile più rustico, conosceranno le travi in legno che donano un'atmosfera campagnola alla stanza. Realizzare...
Ristrutturazione

Come installare le travi di legno lamellare

Le travi in lamellare sono molto più economiche rispetto a quelle scatolate. Una volta installate correttamente al soffitto, anch'esse possono svolgere la funzione di rendere più calda ed accogliente una taverna o un soggiorno. Di fondamentale importanza...
Ristrutturazione

Come rivestire le travi in muratura

La nostra casa è un elemento fondamentale della vita quotidiana, bisogna sempre averne una buona attenzione e non va mai trascurata, ma anzi, va sempre controllata ed eseguita la giusta manutenzione. Quando si deve lavorare su un ambiente da ristrutturare...
Ristrutturazione

Come rivestire le travi in legno lamellare

Le travi in legno possono aiutare a dare un aspetto elegante e raffinato alla casa e in alcuni casi possono aggiungere un tocco delicato e rustico a qualsiasi ambiente. Il legno lamellare è abbastanza particolare e potrebbe risultare inadeguato per alcuni...
Ristrutturazione

Come sabbiare le travi in legno

La sabbiatura consiste nel pulire le superfici in legno. Mediante tale tecnica, infatti, le superfici in legno vengono ripulite da tutti i depositi di polvere e vernice che si depositano nel corso del tempo. In particolare, vengono indirizzate grandi...
Ristrutturazione

Come finire un muro di sostegno con travi di legno

In questo tutorial vengono date delle indicazioni su come finire un muro di sostegno con travi di legno. Il lavoro da eseguire non è difficile, ma nemmeno da sottovalutare. Infatti, bisogna effettuare ogni passaggio senza tralasciare alcun dettaglio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.