Come dipingere le pareti esterne della casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Dipingere le pareti esterne della casa è importante per rinnovarne l'aspetto e per mantenere inalterate nel tempo l'impermeabilità e la traspirabilità. Prima di cominciare a imbiancare la pareti è necessario innanzitutto aspettare le condizioni atmosferiche adatte, ovvero dev'essere presente un clima secco e soleggiato, sopra ai 5 gradi, quindi con una temperatura mite: in questo modo l'asciugatura avverrà in meno tempo e con una migliore qualità. Attraverso i passi seguenti cercheremo di capire come dipingere nel modo corretto le pareti esterne di casa, in modo tale da ottenere un risultato non solo ottimale dal punto di vista estetico, ma anche funzionale e duraturo nel tempo.

28

Occorrente

  • Primer
  • Vernice per esterni
  • Pennellessa
  • Carta vetrata grana 100
  • Una scaletta o un ponteggio
  • Un raschietto
  • Pennelli e nastro adesivo
38

Cominciamo subito col precisare che la pittura del lato esterno delle pareti della casa non è un lavoro semplice e per ottenere un risultato sicuro si consiglia l'intervento di un professionista specializzato che sappia trattare opportunamente tali superfici. Ad ogni modo, se avete una buona esperienza e un'ottima manualità potete cimentarvi voi stessi in questa operazione. Innanzitutto procuratevi degli strumenti adatti e acquistate una pittura adatta agli esterni: sono consigliate idropitture specifiche, in base al tipo di finitura che volete ottenere. Ricordatevi, inoltre, di predisporre una struttura solida per il lavoro, che vi permetta di muovervi con sicurezza, come una scala e un ponte, ma prestate particolare attenzione per evitare cadute e infortuni.

48

La superficie va preparata prima di tutto con una pulizia adeguata, in maniera tale da togliere sporco, muffa e parti rovinate. Con una spazzola rimuovete le parti scrostate, passando con cura su tutta la superficie. Raschiate soprattutto nei punti in cui la vernice si è gonfiata o si è staccata, per muoverla completamente. Sigillate crepe e fessure con del mastice, quindi scartavetrate le pareti esterne con la carta grana 100 qualora fosse necessario. A questo punto, utilizzando un prodotto fungicida eliminate muffe e muschi che macchiano i muri, lasciandolo agire per il tempo necessario.

Continua la lettura
58

Se le pareti esterne sono in legno, lavatele con acqua e sapone neutro. Per il risciacquo potete utilizzare anche una pompa a pressione, ma fate molta attenzione a non danneggiare le superfici. Prima di iniziare ad applicare la pittura, aspettate che tutto sia perfettamente asciutto e ricordatevi di proteggere in modo adeguato la pavimentazione adiacente, ponendo degli ampi teli di plastica o giornali, fissandoli con nastro adesivo.

68

Iniziate quindi a dipingere la prima area di un muro, partendo dalla parte superiore e tracciando lunghi tratti orizzontali con il pennello. È meglio cominciare da una zona completamente sverniciata, per poi passare al resto. Ripetete il processo fino a quando non avrete finito di dare la prima mano di tinteggiatura. Per quanto riguarda la seconda e la terza mano di vernice, seguite le istruzioni riportate dal produttore sulla confezione della vernice, in quanto variano a seconda del prodotto scelto.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fai attenzione alla sicurezza durante il lavoro: utilizzate strutture resistenti, in grado di reggere il vostro peso.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.