Come dipingere la propria camera

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Tinteggiare la propria camera può essere un lavoro semplice ed allo stesso tempo divertente. Infatti, una volta terminato il lavoro si può avere la camera come nuova e con un odore di pulito. Se si decide di dipingere la camera e non si vuol perdere tempo oppure le condizioni economiche non consentono di chiamare un imbianchino il lavoro si può effettuare con il metodo fai da te. Leggendo questo tutorial si possono avere alcune corrette indicazioni su come è possibile dipingere la propria camera.

25

Occorrente

  • teli in palstica
  • rullo e relativo secchio
  • pennello
  • acqua e acquaragia
  • eventualmente, stucco e spatola
  • tinta da interni
  • abiti da lavoro
  • eventualmente, mascherina e guanti
35

Preparazione della stanza

La prima cosa da fare è quella di mettere i mobili e l'armadio al centro della stanza; successivamente si devono coprire con un telo di plastica. A questo punto si puliscono con un panno morbido le pareti per togliere anche l'eventuale muffa. Poi, si tolgono i chiodi e si stuccano i buchi se ci sono. Se essi sono piccoli questa operazione va fatta con uno stucco già pronto oppure preparandolo personalmente. In seguito si deve indossare l'abito da lavoro, proteggere il pavimento con un telo in plastica e coprire porte e finestre con dei fogli di giornale, incollandoli con lo scotch. Per colorare la camera è opportuno consultare il catalogo delle tinte da interno e procurarsi un rullo ed un pennello
.

45

Come tinteggiare la stanza

È opportuno comprare un buon fissante ed una quantità di colore che consente di dare almeno due mani di pittura. Il rullo deve essere specifico per le superfici lisce e per quelle ruvide. Il pennello è utile nei punti in cui necessita precisione: accanto a porte e finestre. Se si utilizza il pennello si deve intingere direttamente nel bidone e poi si lascia gocciolare prima di stendere il colore. Mentre con il rullo bisogna utilizzare gli appositi secchi. Essi hanno una retina o una zona ruvida incorporata che permette di rimuovere l'eccesso di tinta. Bisogna prima passare accuratamente il fissante per far assorbire al meglio la vernice al muro. Si lascia asciugare il fissante per il tempo indicato nelle istruzioni e poi si comincia a stendere la prima mano di pittura.





.
.

Continua la lettura
55

Consigli su come fare il lavoro

È consigliabile stendere il colore in una sola direzione: dall'altro verso il basso. Inoltre, si deve tenere aperta la finestra per permettere il ricambio d'aria nella stanza in cui si lavora. Si possono utilizzare anche i guanti e la mascherina. Dopo la prima mano bisogna aspettare che si asciuga la parete per passare la seconda. Se non si riesce a completare il lavoro in un solo giorno si possono conservare il rullo ed il pennello ben lavati. In questo modo sono pronti all'uso quando si decide di riprendere il lavoro; infine, si deve chiudere ermeticamente il bidone del colore utilizzato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare una camera da letto femminile

La trasformazione da una camera da letto per bambini ad una per adulti, segna una transizione verso una nuova fase della vita. Questo compito non è così difficile anzi è, addirittura, facile. Ciò che serve è un pizzico di originalità ed un po' di...
Arredamento

Come arredare una camera da letto in blu

Il blu è un colore che in cromoterapia sta a rappresentare il relax. Questa tonalità così intensa riesce infatti ad allontanare lo stress e l'agitazione grazie al suo effetto rassicurante. La camera da letto è per eccellenza il luogo del riposo, all'interno...
Arredamento

Come arredare una camera da letto dal soffitto basso

Fino al secolo scorso, le case costruite avevano tutte una caratteristica in comune: il soffitto era molto alto e la camera da letto risultava essere più grande per accogliere un maggior numero di persone. Oggigiorno, invece, non è raro trovare delle...
Arredamento

Idee e combinazioni di colore per la camera da letto

La camera da letto rappresenta senza dubbio una degli ambienti più importanti della casa, destinata al riposo e per riprendersi dallo stress accumulato nell'arco della giornata. Affinché ciò accada nel migliore, però, bisognerà impegnarsi molto sotto...
Arredamento

5 idee per decorare le pareti della tua camera da letto

Come tutti sappiamo. La camera da letto è il nostro spazio più intimo, più personale, e lo è ancor di più se lo condividiamo con la nostra dolce metà. È una camera dove trascorriamo buona parte del nostro tempo e che utilizziamo per ritrovarci....
Arredamento

5 consigli per la zona studio nella camera dei bambini

La camera dei bambini si evolve nel tempo contemporaneamente alla loro crescita. Con gli anni i bisogni e le necessità dei bambini cambiano. Noi genitori abbiamo il compito di modificare la camera dei nostri bambini per soddisfare le loro esigenze. Con...
Arredamento

Errori da evitare nell'arredamento della camera da letto

La camera da letto, è una camera che necessita di attenzioni particolari, di comodità e di comfort. Nella camera da letto ci si riposa e ci si rilassa dopo giornate di stress e di lavoro intenso e quindi è indispensabile che questa camera vi accolga...
Arredamento

Come arredare una camera da letto grande

La camera da letto è la stanza preferita da chi ha avuto una giornata movimentata e stressante. Proprio per questo motivo la camera da letto deve fungere da zona relax. Per considerare la nostra camera da letto una zona relax deve avere grandi dimensioni....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.