Come dipingere la parete ad effetto tappezzeria

Tramite: O2O 16/06/2020
Difficoltà: media
15

Introduzione

Una delle ultime tendenze è quella di dipingere i muri realizzando un effetto tappezzeria. Si cerca in questo modo di creare degli spazi unici e pieni di personalità. Infatti, da sempre le pareti sono dei punti forti che danno la possibilità di mettere in risalto gli arredi già esistenti. Creare un effetto tappezzeria con le proprie mano consente di risparmiare qualche soldino. Allo stesso tempo si può realizzare un lavoro unico ed originale. Leggendo questo breve tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette informazioni su come è possibile dipingere la parete ad effetto tappezzeria.

25

Occorrente

  • Teli
  • Giornali
  • Vecchie lenzuola
  • Immagini
  • Matita
  • Nastro carta
  • Carta grafite
  • Pennarello
  • Pittura lavabile
  • Pennellessa
  • Pennello
35

Immagini

Per dipingere una parete ad effetto tappezzeria la prima cosa da fare è quella di scegliere le immagini. Allo stesso tempo è importante anche decidere la loro grandezza. Infatti, se i soggetti sono molto grandi il lavoro diventa abbastanza impegnativo. Successivamente bisogna far stampare le immagini a misura. Quando si hanno a disposizione i soggetti si devono posizionare sulla parete. Prima però bisogna eliminare eventuali crepe o buchi. Le immagini devono essere fissate utilizzando del nastro carta. Infine, è fondamentale l'inserimento di un foglio di carta grafite tra il muro ed i soggetti.

45

Ricalco

A questo punto bisogna ricalcare il disegno. Questa operazione deve essere effettuata utilizzando una matita. Successivamente bisogna ripassare tutto il disegno adoperando un pennarello indelebile all'acqua. Per rendere il lavoro più semplice è consigliabile usarne uno con una punta media. In seguito, prima di cominciare a pitturare, si devono proteggere i mobili ed il pavimento. Per fare ciò si possono utilizzare delle vecchie lenzuola oppure dei giornali. In alternativa si può anche decidere di adoperare degli appositi teli. Essi si possono trovare facilmente nei negozi che trattano articoli di pittura.

Continua la lettura
55

Pittura

Ora è il momento di preparare la vernice per poter dipingere le immagini. Logicamente la misura del pennello da utilizzare dipende dalla grandezza delle immagini. Per le parti più grandi si deve utilizzare una pennellessa. Dopo averla immersa nella pittura bisogna eliminare gli eccessi di pittura. Mentre per rifinire i contorni è consigliabile l'utilizzo di un pennello sintetico, piccolo e piatto. Poi, dopo aver fatto asciugare la pittura, bisogna dare una seconda mano. Alla fine del lavoro è opportuno impermeabilizzare le immagini con una finitura trasparente all'acqua opaca (spray oppure liquida).

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come dipingere una parete in una tonalità scura

Quando si prende la decisione di cambiare il colore di una parete di casa, occorre preparare un progetto. Per cominciare è fondamentale controllare le condizioni del muro, stabilendo come procedere Ad esempio, se la parete non riporta difetti, buchi...
Ristrutturazione

Come dipingere una parete a strisce orizzontali o verticali

Durante i lavori di pitturazione si vuole realizzare qualcosa di innovativo. Dipingere una parete a righe è una moda che attualmente sta avendo molto successo: a seconda degli ambienti si accosta bene al soggiorno, alle camere ed anche ai bagni, che...
Ristrutturazione

Come tinteggiare una parete con l'effetto glitter

Con la bella stagione in arrivo è il momento giusto per rinnovare gli ambienti della propria casa. Se non sapete quale colore oppure quale stile utilizzare, e avete necessità di abbinare la tinta della parete ad un nuovo tipo di arredamento, o desiderate...
Ristrutturazione

5 cose da fare prima di dipingere una parete

Il fai-da-te è una cosa sia molto utile, perché spesso ti fa risparmiare denaro ed è molto gratificante. Se poi lo fai insieme alla tua famiglia, il lavoro risulterà più leggero e sarà anche un modo per divertirsi. Per dipingere una parete, però,...
Ristrutturazione

Come decorare una parete con l'effetto legno

Se amate il legno, le sue venature ed il caldo colore che è in grado di regalare, potete approfittarne per decorare una parete in muratura con questo tipico effetto. Il lavoro non è difficile, e richiede soltanto l'uso di alcuni attrezzi e di prodotti...
Ristrutturazione

Come realizzare una parete con effetto cemento

In qualsiasi casa prima o poi arriva il momento di dover effettuare dei lavori di ristrutturazione, sia per una questione prettamente estetica, sia per ragioni strutturali. Ad ogni modo, le spese per poter eseguire questa tipologia di lavori potrebbero...
Ristrutturazione

Come dipingere una parete con figure geometriche

Quando si decide di affrescare le stanze di casa si è sempre alla ricerca di idee e ispirazioni, che portino una sferzata di novità all'ambiente in cui si vive e si trascorre buona parte della giornata. Le figure geometriche offrono ottimi spunti per...
Ristrutturazione

Come dipingere le pareti di due colori

Al giorno d'oggi acquistare una casa è sicuramente una grande impresa, a causa dei prezzi esorbitanti che spesso sono richiesti dai rivenditori. Chi ha la grande fortuna di avere già una casa o di poterne acquistare una da ristrutturare, può sicuramente...