Come dipingere col gouache

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Come vedremo nel corso di questa guida, il gouache è una peculiare tipologia di pittura, una pittura la cui peculiarità consiste nell'essere un colore simile agli acrilici (una sorta di acquarello opaco che si differenza dagli acrilici per il fatto di essere un colore ad acqua). Se siete interessati a scoprire ulteriori informazioni sull'argomento seguite i consigli di seguito, vi fornirò preziosi suggerimenti su come dipingere col gouache ed ottenere un risultato apprezzabile.

28

Occorrente

  • Tavolozza
  • Gomma arabica
  • Lacca acrilica
  • Colori gouache
  • Pennelli piccoli
  • Acqua pulita
  • Contagocce
38

Tenete conto innanzitutto, che per una buona riuscita della pittura è consigliabile mischiare i colori (i colori gouache possono essere comprati in un comune negozio di ferramenta). Vi consiglio di iniziare con il colore bianco, giallo, verde chiaro e rosso (aggiungete un tocco di marrone se desiderate invecchiare il colore). A prescindere dalla vostra scelta sull'uso dei colori (se desiderate mischiarli o meno), vi consiglio innanzitutto di mettere il gouache sopra una tavolozza.

48

Dopo aver messo il gouache sulla tavolozza, vi consiglio di iniziare la pittura usando un pennello piccolo, controllando innanzitutto la densità del colore (prendete un contagocce e aggiungete piano piano qualche goccia d'acqua, mentre mischiate i colori). Controllate sempre la densità adeguata del colore prima di usarlo, il gouache dev'essere opaco e un po' pesante. Se mentre mischiate vi rendete conto che il colore si apprende leggermente, vi consiglio di aggiungere una piccola quantità di gomma arabica, mescolando con attenzione.

Continua la lettura
58

Come suddetto, questa tipologia di pittura dev'essere effettuata con un pennello piccolo. Per lavorare adeguatamente è necessario pulire il pennello più volte dal colore in eccesso, provvedendo a passare il colore sulla base più volte, in base all'effetto desiderato. Ricordate che se avete già effettuato la prima passata, sarà necessario attendere la sua completa asciugatura (non aggiungete altra tempera se la prima passata non è ancora completamente asciutta).

68

Quando avete finito di pitturare con questa tecnica, provvedete al passaggio della lacca sul colore (ovvero su tutta la superficie). Ricordate che la lacca permetterà al colore di sciogliersi e questo vi consentirà di ottenere un risultato ottimale. I pennelli usati per stendere il colore dovranno ovviamente essere puliti immediatamente (appena assorbono il colore dovranno essere ben puliti).

78

Ricordate infine che il gouache, essendo un tipico colore ad acqua, è facilmente rimovibile dalle superfici su cui è venuto a contatto per sbaglio (è facilmente pulibile con acqua calda e sapone). Vi consiglio tuttavia di stare attenti a non sporcarvi le mani, perché il gouache lascia in genere fastidiosi pigmenti sulle mani.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come dipingere una porta in ferro battuto

Dipingere una porta per riportarla a nuova vita: ecco il sogno di moltissimi amanti del fai-da-te. Ma occorre competenza, spirito d'iniziativa e soprattutto è necessario utilizzare i materiali giusti. Le cose si complicano quando si tratta di intervenire...
Ristrutturazione

Come dipingere e decorare una credenza in laminato

Hai bisogno di rinnovare l'arredamento della tua casa? Ti sei stufato della solita credenza in laminato che hai in cucina ormai da anni? Non c'è problema! Potrai recuperare la tua vecchia credenza in pochi e semplici passi. Il laminato è un rivestimento...
Ristrutturazione

Come dipingere le pareti di due colori

Al giorno d'oggi acquistare una casa è sicuramente una grande impresa, a causa dei prezzi esorbitanti che spesso sono richiesti dai rivenditori. Chi ha la grande fortuna di avere già una casa o di poterne acquistare una da ristrutturare, può sicuramente...
Ristrutturazione

Come dipingere le pareti con il compressore

Se dovete dipingere le pareti di casa vostra e la sola idea di usare pennellessa o rullo vi spaventa, in questa guida troverete degli ottimi consigli. Infatti una nuova tecnica permette di imbiancare con facilità anche alle persone che hanno poca esperienza...
Ristrutturazione

Come Dipingere L'ingresso

Col passare del tempo sono necessari in casa alcuni interventi di manutenzione, come la tinteggiatura delle pareti che col trascorrere degli anni perdono tonalità e si possono sporcare. Nei seguenti passaggi vi daremo alcuni consigli su come dipingere...
Ristrutturazione

Come dipingere sulla carta da parati

La rimozione della carta da parati, soprattutto se è attaccata al muro ormai da anni, può causare danni imprevisti alle pareti. Ma se è in buone condizioni e non ha segni di insufficiente adesione, non c'è ragione di perdere tempo e fatica per rimuoverlo...
Ristrutturazione

5 cose da fare prima di dipingere una parete

Il fai-da-te è una cosa sia molto utile, perché spesso ti fa risparmiare denaro ed è molto gratificante. Se poi lo fai insieme alla tua famiglia, il lavoro risulterà più leggero e sarà anche un modo per divertirsi. Per dipingere una parete, però,...
Ristrutturazione

Come dipingere le pareti con effetto legno

Come vedremo nel corso di questa guida, esistono una serie di suggerimenti utili che vi consentiranno di dipingere le pareti della vostra casa con effetto legno; un effetto molto chic ed unico nel suo genere, capace di conferire alla casa un tocco decisivo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.