Come determinare la quantità di cellulosa necessaria per l'isolamento termico

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Quando si parla di isolamento termico o coibentazione, in termini più scientifici, si sta facendo riferimento a un escamotage che si utilizza in edilizia per ridurre il calore che viene scambiato tra due corpi con temperature diverse, ad esempio un edificio e l'esterno. In genere l'isolamento termico infatti viene applicato quando si costruiscono le case o, in generale, all'interno dell'edilizia.
L'isolamento termico è utile al fine di contenere il calore all'interno della propria abitazione, evitando che si disperda fuori; se invece si parla di allontanare il calore esterno durante il periodo estivo, allora in edilizia non ci si occupa più di isolamento termico ma di schermatura dal calore.
Quando si fa riferimento a questi tipi di interventi edili, in ogni caso esistono dei parametri fissati dalla Comunità europea a cui bisogna necessariamente attenersi.
In questo articolo ci occuperemo principalmente di come determinare la quantità di cellulosa, un materiale isolante, necessaria per un particolare tipo di isolamento termico efficace. Vediamo insieme come fare in tre semplici passaggi.

26

Occorrente

  • Conoscere quali materiali utilizzare
  • Sapere come lavorare i materiali
  • Sistemare i materiali nei punti esatti
36

La prima cosa da fare per capire quanto materiale isolante bisogna utilizzare per ottenere un giusto isolamento termico è sapere che non esiste soltanto la cellulosa come materiale utilizzabile per questo fine; infatti in commercio è possibile trovare tranquillamente altro tipo di materiale, di origine organica, vegetale, minerale, animale o petrolchimica. In questo caso ci occuperemo soltanto del materiale con struttura cellulare, anche se esistono strutture fibrose e porose. Le principali differenze stanno nel fatto che le strutture fibrose non solo garantiscono maggiore isolamento termico, ma offrono anche più isolamento acustico; le strutture porose invece sono molto simili a quelle cellulari, in quanto presentano delle particolari cellule che contengono molta aria in grado di isolare l'edificio dall'esterno in modo impeccabile.

46

Una volta capite le differenze tra i vari materiali, bisogna distinguere un'altra cosa che ci servirà per capire quanta struttura cellulare utilizzare per l'isolamento termico, cioè sapere quali sono i materiali che presentano questo particolare tipo di struttura. In generale la struttura cellulare è presente nel sughero, nella carta riciclata, nell'argilla espansa, nella perlite, nella vermiculite, nella pietra pomice o nel vetro cellulare. Tutti questi materiali saranno quelli più adatti per realizzare un isolamento termico coi fiocchi.

Continua la lettura
56

Infine, per determinare la quantità di cellulosa da utilizzare per ottenere il vostro scopo, bisognerà innanzitutto sapere dove andare a sistemarla. La fibra di cellulosa in linea di massima viene posizionata tra le pareti, sui soffitti o sotto ai pavimenti e può essere utilizzata sia quella in iocchi, sia quella in pannelli, sia in grani.
Vi basti sapere che le quantità sono deliberate dalla Comunità europea, ma in genere per le case più vecchie e datate, servirà una quantità di cellulosa minore; per gli edifici di nuova costruzione invece è preferibile utilizzare più cellulosa anche all'interno della casa, tra una stanza e l'altra e così via. In ogni caso non bisogna mai esagerare con la quantità, ma farsi sempre consigliare da un esperto; per vostra conoscenza, è opportuno utilizzare almeno quattro dita di materiale cellulare per isolare le pareti, i pavimenti, e i soffitti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Rivolgersi sempre a delle industrie edili prima di agire in qualsiasi modo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Gommapiuma come isolante termico: pro e contro

In commercio esistono numerosi materiali che consentono di coibentare la propria casa e proteggerla da suoni molesti e da perdite di calore. Grazie ai pannelli di polietilene, di lana di roccia e di poliuretano, è possibile isolare ogni parete. Tra tutti...
Economia Domestica

Come isolare il cassonetto degli avvolgibili

Questa guida si propone di spiegare come isolare il cassonetto degli avvolgibili nel modo più semplice, con alcuni trucchi fai-da-te È importante prestare attenzione alla manutenzione di tutte le componenti della casa; gli elettrodomestici, la caldaia,...
Economia Domestica

Come calcolare le calorie occorrenti per riscaldare una casa

Il dimensionamento di un impianto di riscaldamento di una casa, è importante al fine di garantire una buona resa, sia in termini di utilizzo (mantenimento della temperatura interna) che in termini energetici ed economici. Il primo passo, in tale dimensionamento,...
Economia Domestica

Risparmio energetico: 10 consigli utili in casa

Al giorno d'oggi, crisi economica a parte, vi è una particolare attenzione a tutte quelle piccolezze della vita quotidiana che possono rappresentare degli sprechi. Il risparmio energetico è, probabilmente, un tema molto caldo e a cui tutti noi teniamo...
Economia Domestica

Come riscaldare casa risparmiando

Durante i periodi invernali, l'impianto di riscaldamento incide in maniera significativa sulle bollette di casa. Del resto, pur di mitigare il freddo, siamo disposti a spendere cifre davvero esorbitanti. Tuttavia, in questa guida, vedremo come si può...
Economia Domestica

5 consigli per proteggere la casa dall'umidità

L'umidità costituisce uno dei più grossi problemi domestici, specie per chi vive in posti freddi o in zone vicino al mare o a fiumi, perché essa ha origine dall'acqua. Non solo: rappresenta anche una causa e aggravante per chi soffre di patologie di...
Economia Domestica

Come isolare le nicchie dei termosifoni

L'inverno è alle porte e bisogna cominciare a pensare come riscaldare in modo adeguato le nostre abitazioni. Spesso non ci si rende conto che un cattivo riscaldamento può essere causato dalla dispersione di calore che avviene all'interno delle nicchie...
Economia Domestica

Come risparmiare sul gas propano

Il gas propano è un idrocarburo derivato dalla distillazione del petrolio che, miscelato con altri gas come butene, propene e butano, dà origine a quello che noi chiamiamo comunemente GPL, acronimo di Gas di Petrolio Liquefatto, molto utilizzato come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.