Come demolire un muro portante

Tramite: O2O 05/04/2021
Difficoltà: media
18

Introduzione

Ristrutturare casa è un'azione che richiede sempre molta attenzione, soprattutto se per realizzare l'appartamento dei vostri sogni siete costretti a demolire un muro portante. Come potete intuire già dal suo nome, si tratta di un muro che contribuisce a mantenere salda l'intera struttura dell'abitazione. Se venisse demolito in modo scorretto, verrebbe meno la stabilita dell'intera costruzione. Tuttavia non si tratta di un'operazione impossibile da effettuare, basta seguire attentamente le procedure burocratiche e pratiche. Rivolgersi a persone qualificate che sappiano operare in sicurezza, è la prima regola da seguire per non incorrere in errori che potrebbero risultare fatali. Questa raccomandazione è davvero molto importante e vi preghiamo di rispettarla con scrupolo. In questa guida vogliamo dunque illustrarvi come demolire un muro portante. Vediamo come occorre procedere.

28

Occorrente

  • Certificato di autorizzazione dei lavori
  • Tavole da carpentiere
  • Telo di plastica
  • Guanti di protezione
  • Mascherina filtrante
  • Malta cementizia
  • Telaio in acciaio
38

Ottenete l'autorizzazione ai lavori

La prima cosa che occorre fare è chiedere ad un ingegnere di redigere un progetto che, una volta terminato, dovrà essere consegnato al Genio Civile. Questo organo controlla il progetto strutturale e, se questo risulta a norma di legge ed assicura il giusto svolgimento dei lavori, rilascia allo scadere dei 45 giorni dalla presentazione del progetto, l'autorizzazione a procedere. Pur tuttavia, è inoltre necessario valutare con estrema attenzione le caratteristiche del muro, prima di procedere con la suddetta richiesta di autorizzazione. A tal proposito, non dimenticate mai di assicurarvi che il muro in questione non sia attraversato da tubature, per evitare di coinvolgere gli impianti e dunque di mettere a repentaglio la sicurezza e la stabilità dell'intera struttura. In questo caso, attenetevi sempre ai consigli degli esperti e rispettate le normative di legge vigenti.

48

Effettuate l'operazione di puntellatura

Completato l'iter burocratico appena descritto e dopo esservi assicurati di aver agito nel pieno rispetto delle normative di legge e di sicurezza per questo genere di interventi, potrete procedere con l'inizio dei lavori. La prima fase è quella più importante e deve essere eseguita con molta attenzione, sotto il controllo vigile di un addetto ai lavori. Si tratta della puntellatura con croci e tavole da carpentiere, necessaria per mantenere la stabilità della struttura e per garantire l'incolumità di operai e abitanti della casa, durante lo svolgimento delle operazioni di demolizione.

Continua la lettura
58

Demolite il muro portante

Quando avrete terminato la puntellatura, potrete proseguire i lavori e passare alla demolizione del muro portante. Questa è sicuramente la fase più delicata. È molto importante iniziare a demolire dall'alto, puntellando man mano le parti che aderiscono con la parete che state eliminando. In questa fase non dimenticate di applicare tutte le norme di sicurezza necessarie per il corretto svolgimento del lavoro. Apponete un telo di plastica lungo il pavimento per evitare che i residui del muro portante e i detriti possano deteriorarlo. Agite con guanti di protezione ed appositi occhiali da lavoro per proteggere gli occhi. Se necessario, utilizzate anche una mascherina per proteggere le vie aeree.

68

Effettuate la cerchiatura

Ora potete passare a quella che viene tecnicamente definita "cerchiatura". La cerchiatura deve essere effettuata con un telaio di acciaio che incornici i muri adiacenti e che sia abbastanza resistente da reggere il peso dei muri circostanti e del solaio. Fissate il telaio alle pareti e riempite gli spazi vuoti con una malta anti ritiro. Fate attenzione, perché la scelta di una malta inadatta potrebbe compromettere la riuscita della cerchiatura. Attendete 72 ore e riumuovete la puntellatura. Ora potete rifinire il lavoro coprendo la cerchiatura in acciaio. L'azione di eliminazione di un muro portante potrà così considerarsi terminata con successo. Non dimenticate di eliminare le parti residue del muro nel rispetto delle normative di legge in fatto di smaltimento dei rifiuti edili.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nella demolizione di un muro portante, lasciatevi guidare da personale esperto e rispettate scrupolosamente tutte le disposizioni di legge e di sicurezza che ci sono in materia
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come capire se un muro è portante

Ogni abitazione è costituita da muri portanti e muri non portanti. La differenza tra le due tipologie risulta davvero fondamentale: i muri portanti sostengono per intero il peso dell'edificio e dunque vanno lavorati con estrema attenzione, per non compromettere...
Ristrutturazione

Come demolire un muro in cemento armato

Abbattere una parete in c. A. significa mettere in pratica uno dei più antichi principi della demolizione: bisogna che usiate tanta forza per abbattere qualcosa. Mentre i classici strumenti sono stati sostituiti dai moderni utensili, il procedimento...
Ristrutturazione

Cose da sapere prima di demolire una parete

Se state cercando di ampliare l'interno della vostra casa per creare un ambiente più spazioso e funzionale, potete demolire una parete. Tuttavia prima di procedere ad abbattere uno o più muri, è necessario un'attenta considerazione per evitare pericoli...
Ristrutturazione

Come Realizzare Una Demolizione Di Parete Non Portante

Quante volte avete immaginato di demolire una parete interna della vostra casa o di spostarla, per rendere più spazioso un ambiente o più fruibili gli spazi? Pensiamo ad esempio agli appartamenti costruiti negli anni '60-'70, in cui cucine e soggiorno...
Ristrutturazione

Come demolire una scala in cemento armato

La demolizione di una scala fatta di cemento armato è un lavoro che necessita davvero di una grande forza. Se la scala presenta dei bordi consistenti, fondazioni monolitiche, o strutture adiacenti che rendono difficile la demolizione, potrebbe essere...
Ristrutturazione

Come abbattere un muro

I muri vengono classificati in base alla loro natura ed alla loro collocazione. Esistono muri che sono utilizzati per la recinzione esterna delle abitazioni e quelli interni agli edifici. Questi ultimi, a loro volta, si suddividono in muri maestri e...
Ristrutturazione

Come abbattere una parete di casa

Può succede, e non è raro, che la disposizione della nostra casa non ci soddisfi più. Magari vogliamo allargare una stanza, per far entrare più luce o per avere più spazio. Si potrebbe persino pensare di rendere il salone e la cucina un unico ambiente,...
Ristrutturazione

Come costruire un muro in cartongesso

In qualsiasi abitazione prima o poi giunge il momento di dover eseguire dei lavori di ristrutturazione, i quali possono essere necessari sia per garantire la sicurezza della struttura, sia per abbellirne gli interni e gli esterni. Questi lavori possono...