Come decorare un tavolo con le piastrelle

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Come vedremo nel corso di questo breve tutorial, con un minimo di impegno e un piccolo investimento economico, è possibile realizzare dei lavori di ristrutturazione davvero originali ed eleganti, utilizzando oggetti semplici e apparentemente banali, come ad esempio un vecchio tavolo. Se dunque avete un minimo di dimestichezza manuale e desiderate scoprire come sia possibile decorare un tavolo con le piastrelle seguite con attenzione i suggerimenti di seguito, vi indicherò come procedere adeguatamente e senza errori.

27

Occorrente

  • Piastrelle decorate
  • Vernice
  • Pennello
  • Carta vetrata
  • 4 listelli di legno larghi circa 3 cm
  • Stucco riempitivo
  • Attrezzo taglia piastrelle
37

L'acquisto degli strumenti necessari

Tenete conto innanzitutto, che per decorare adeguatamente un tavolo con le piastrelle è fondamentale acquistare gli strumenti necessari a realizzare un lavoro adeguato e raffinato, preferibilmente presso un negozio di bricolage o nei centri commerciali più rinomati. Vi consiglio di acquistare prodotti di buona qualità.

47

La carteggiatura del tavolo

La prima fase importante da realizzare consiste nella carteggiatura del tavolo. Per carteggiare è necessario usare una specifica spatola, in modo da eliminare antiestetiche screpolature (prima di passare la vernice assicuratevi che la superficie da ricoprire sia perfettamente piana e pulita). Al termine passate sul tavolo un panno di cotone pulito e asciutto, per eliminare qualsiasi traccia di polvere.

Continua la lettura
57

L'uso della pittura

Prendete a questo punto la pittura e con l'aiuto di un pennello piccolo cominciate a stenderla sul tavolo. Fate asciugare il primo strato di pittura e ripetete nuovamente questa fase (vi consiglio di stendere sul pavimento un telo trasparente, per evitare di sporcare con la vernice).

67

La copertura con le piastrelle

Dopo 48 ore dalla stesura della vernice, potete iniziare a ricoprire il tavolo con le piastrelle. Fissate dunque al legno le ceramiche, usando un apposito fissativo e facendo attenzione a non sbagliare (vi consiglio di indossare un paio di guanti in lattice). Le mattonelle da usare potranno essere tagliate ai margini del tavolo, usando gli appositi attrezzi (cercando dunque di scegliere le ceramiche in base alle dimensioni del tavolo da ricoprire).

77

La stesura dello stucco riempitivo

Con l'aiuto della spatola infine, ricordate di passare lo stucco riempitivo tra una mattonella e l'altra, livellando perbene. Al termine prendete uno straccio umido e passatelo sulle piastrelle per eliminare le sbavature, in modo da pulire poi accuratamente il tavolo piastrellato con una spugna umida e con un po' di alcool. Se avete seguito attentamente i passi di questa guida avrete realizzato sicuramente un ottimo lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come Decorare Un Tavolo In Cristallo

Se siete particolarmente stanchi del vostro vecchio tavolo in cristallo dall'aspetto poco originale e decorativo per la vostra casa e avete voglia di dargli un tocco assolutamente personalizzato, questa guida è proprio adatta a voi. Trasformarlo, infatti,...
Arredamento

Come decorare un tavolo in legno

Come vedremo nel corso di questa guida, con un po' di pazienza e un certo grado di dimestichezza manuale è possibile realizzare degli oggetti casalinghi molto eleganti e particolari, usando come base dei vecchi mobili apparentemente inutili, come ad...
Arredamento

Come arredare la casa con le piastrelle a specchio

Come vedremo nel corso di questo tutorial, l'ultima tendenza in tema di arredamento consiste nell'usare particolari piastrelle a specchio per decorare qualsiasi ambiente della casa, una modalità originale per coniugare estetica e funzionalità attraverso...
Arredamento

Come abbinare le sedie a un tavolo di marmo

Abbinare un tavolo a delle sedie, non è semplice, come non è semplice abbinare le sedie ad un tavolo, anche perché è molto importante prima vedere lo stile a cui appartengono e poi, rendersi conto se l'accostamento è indovinato o meno. Se avete acquistato...
Arredamento

Come scegliere le piastrelle di cemento per la cucina

La cucina è un luogo molto difficile da rendere piacevole per la sua caratteristica di essere un luogo dedicato al lavoro prativo. Infatti data la stra grande maggioranza degli utensili e elettrodomestici presenti all’interno di una cucina danno poca...
Arredamento

Come scegliere le piastrelle

Per rendere più allegro e raffinato l'arredamento le piastrelle sono molto utili e belle; essendo robuste e facili da pulire, queste sono l'ideale per le pareti del bagno e della cucina. Queste piastrelle possono essere usate per altre zone della casa,...
Arredamento

Come scegliere le piastrelle per la doccia

Se stai ristrutturando il bagno o devi rivestire il vano doccia, ma non hai idea di come scegliere le piastrelle per la doccia, sei capitato nel posto giusto. Innanzitutto, una scelta di questo tipo deve tenere conto sia di un criterio tecnico sia di...
Arredamento

Come scegliere le piastrelle per i bagni

Siete in procinto di terminare la vostra nuova casa e dovete ancora scegliere le mattonelle del bagno, oppure, avete deciso di rinnovare il bagno della vostra casa e siete in cerca delle mattonelle più consone al vostro bagno? Bene! Allora questa guida...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.