Come decorare le uova di Pasqua utillizzando la tecnica del patchwork

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Esistono diverse tecniche per realizzare delle decorazioni sugli oggetti preferiti. È possibile anche creare graziosi pensierini da regalare nel periodo di Pasqua con delle uova. Queste ultime si possono decorare utilizzando la tecnica del patchwork; sono sicuramente un ottimo pensiero per amici e parenti. Le persone che scelgono di fare un simile regalo devono acquistare delle piccole uova dalle dimensioni di quelle fatte da una gallina. Si può decidere anche di comprare delle uova dal pasticciere; esse hanno all'interno la cioccolata ed all'esterno sono tutte ricoperte di zucchero lavorato. Chi invece ha un po' di tempo a disposizione e vuole realizzare lavoretti originali può sbizzarrirsi con la propria fantasia. Leggendo questo tutorial si possono avere dei consigli su come decorare le uova di Pasqua, utillizzando la tecnica del patchwork.

25

Occorrente

  • Uovo di polistirolo
  • forbici
  • taglierino
  • stoffa colorata
  • nastrini e merletti
35

All'inizio bisogna procurarsi degli ovetti di polistirolo e delineare su di essi due "meridiani" con una matita. In questo modo l'ovetto viene diviso in quattro parti uguali. A questo punto bisogna incidere con un taglierino le linee che sono state tratteggiate e poi si può cominciare il lavoro con stoffe colorate. Si devono ritagliare pezzi di stoffa della dimensione dell'uovo, incidendo un angolino in basso. In questo modo quando la stoffa viene appoggiata sull'uovo non ha pieghe, ma è liscia e senza imperfezioni. In seguito bisogna mettere la stoffa sull'uovo e si deve cercare di riporla dentro le fessure aperte in precedenza. La stoffa deve rimanere ben tirata e deve ricoprire tutto l'ovetto.

45

Se si incontrano delle difficoltà per fare l'incisione abbastanza profonda è consigliabile aiutarsi con il taglierino per far entrare la stoffa nella fessura. Durante questa operazione non bisogna esagerare con la forza per evitare che si rompe l'uovo e bisogna ricominciare tutto dall'inizio. Quando l'ovetto è tutto ricoperto dalla stoffa colorata si possono mettere dei nastrini molto spessi lungo i meridiani per togliere il segno della stoffa che entra nel polistirolo.

Continua la lettura
55

in seguito si possono apporre simpatiche decorazioni ai poli per creare degli ovetti unici ed originali. Si possono utilizzare anche merletti oppure qualsiasi cosa che è idonea per decorare le parti lungo le linee che sono state tratteggiate all'inizio del lavoro. Per ottenere un risultato originale si può prendere un piccolino cestino di vimini e riporre qualche ovetto decorato. Così facendo si realizza un grazioso e colorato regalo adatto al periodo pasquale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come decorare il muro con la tecnica macchie a rullo

La metodologia delle macchie a rullo viene spesso impiegata per decorare velocemente le pareti sia di un piccolo che di un grande ambiente; con essa, sarà possibile realizzare delle meravigliose decorazioni e varie tinte cromatiche, senza per questo...
Ristrutturazione

Come ricoprire un muro esterno con la pietra tecnica

Un muro esterno di casa danneggiato o scrostato è sempre una grande scocciatura. Oggi, però, non è più un grosso problema, infatti può essere facilmente recuperato e rinnovato senza dover ricorrere necessariamente a interventi drastici o particolarmente...
Ristrutturazione

Come decorare un bauletto in legno con effetto country

Se sei un amante del fai da te e desideri scoprire come sia possibile decorare vecchi oggetti con la tecnica del decoupage, segui i suggerimenti di questa guida, ti indicherò in particolare come sia possibile decorare un bauletto in legno con effetto...
Ristrutturazione

Come tinteggiare casa con la tecnica del colore a calce

Gli stili pitturali attualmente disponibili soddisfano le molteplici esigenze abitative, anche le più fantasiose. Per arredare una casa con gusto ed eleganza, oltre al mobilio, va curata anche la tinteggiatura. Le tonalità regalano agli ambienti uno...
Ristrutturazione

Come tinteggiare una parete con la tecnica water-line

La vostra casa ha bisogno di una rinfrescata? Non volete ricorrere alla solita e semplice pittura? La tecnica di pittura water line fa al caso vostro. La water line è un sistema decorativo molto semplice. Facile da fare ma di grande effetto. Il risultato...
Ristrutturazione

Come tinteggiare con la tecnica sfumatura a picchiettatura

La sfumatura a picchiettatura è una delle tante tecniche che si possono utilizzare per tinteggiare le pareti di casa; la particolarità di questo effetto sta nel creare una finitura straordinariamente uniforme e liscia ed è un modo semplice di miscelare...
Ristrutturazione

5 idee creative per decorare le piastrelle del bagno

Come vedremo nel corso di questa guida, lo stile di arredamento e le modalità per decorare una casa, non devono mai essere lasciati al caso. È importante scegliere i giusti elementi e la giusta fantasia per decorare la casa e in particolare il bagno....
Ristrutturazione

Come tinteggiare la casa con la tecnica della spugnatura

La pittura è un elemento fondamentale per un'abitazione sia per quanto riguarda l'interno che l'esterno. Si possono tinteggiare i muri e le pareti con i più svariati colori. In commercio si trovano una vasta gamma di pitture: si va da quella lavabile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.