Come decorare l'ambiente della tua cucina

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Molto spesso quando abbiamo intenzione di cambiare aspetto alle varie camere della nostra abitazione, preferiamo rivolgerci a professionisti del settore come ad esempio architetti o interior design, che ci forniranno le soluzioni più adeguate in base alle nostre esigenze ed ai nostri gusti. Tuttavia il costo di questa operazione è generalmente molto alto, per cui per ottenere comunque un risultato perfetto, potremo cercare di arredare la nostra abitazione da soli. Per fare ciò potremo prendere spunto dalle moltissime guide presenti su internet, che ci forniranno una serie di consigli molto utili sugli arredamenti da utilizzare, facendo riferimento anche alle mode del momento. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come decorare l'ambiente della nostra cucina.

26

Occorrente

  • Stencil con motivo decorativo a scelta
  • colori acrilici
  • tampone di spugna
  • lamina metallica
  • forbici
  • vernice spray
  • colla vinilica universale
  • sagoma di un gallo
  • pennello
36

Per cominciare a decorare ed abbellire l'ambiente della cucina, occorre scegliere una mascherina stencil con disegni stilizzati, che rappresentino ad esempio galli e galline. Naturalmente potremo anche optare per motivi astratti o soggetti diversi, a seconda del nostro gusto, dello stile dei mobili e dell'effetto finale che vogliamo ottenere. Una volta deciso il tipo di disegno da riprodurre, procediamo fissando lo stencil alla parete. Per fare in modo che rimanga fermo e mantenga l'esatta posizione, fermiamolo con del nastro carta adesivo.

46

A questo punto, iniziamo a dipingere il motivo decorativo, tamponando con una spugnetta il colore. Imprimiamo con delicatezza la pittura tra gli spazi vuoti dello stencil, evitando sbavature e colature. Una volta terminata la fase di applicazione della vernice, attendiamo che si asciughi perfettamente, quindi con attenzione rimuoviamo prima il nastro e poi la mascherina guida. Per completare il lavoro e proteggere il nostro dipinto dai vapori tipici della cucina e dall'usura, diamo una mano di vernice spray lucida.

Continua la lettura
56

Per rendere l'atmosfera ancora più solare e divertente e richiamare le immagini delle decorazioni a parete, realizziamo una scultura in metallo da esporre. Se ad esempio abbiamo scelto un gallo, procuriamoci la sagoma del volatile. Potremo stampare una figura direttamente da internet, così da essere certi di avere dei contorni precisi e ben definiti. Ritagliamo accuratamente il modello e, servendoci della colla, attacchiamolo alla lamina di metallo.

66

Con un cutter, ritagliamo anche la lamina, che fungerà da supporto. Usando i colori acrilici, dipingiamo l'immagine, evidenziando in particolare il becco e le piume. Lasciamo asciugare, poi spruzziamo lo spray lucidante per proteggere la pittura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

3 idee per decorare la cucina

Decorare la cucina in modo elegante e con gusto, è importante specie se si tratta di un ambiente con annessa una zona living. Oltre ai mobili, si può intervenire con diverse tecniche di decorazione che riguardano la parte muraria. In questa guida a...
Arredamento

Come decorare un'ampia parete della cucina

Decorare e arredare in modo personale la propria abitazione è un'occasione utile per rendere originali e funzionali gli ambienti domestici. La cucina, in particolare, è uno spazio in cui si trascorre molto tempo sia per cucinare e consumare i pasti...
Arredamento

Come decorare la cucina con le erbe aromatiche

Pensavate a quadri, fiori e vasi per decorare la vostra cucina? Assolutamente no! Il nuovo trend che sta spopolando nelle cucine, il quale però affonda le proprie radici nelle abitudini delle nostre nonne, consiste proprio nel decorare l’ambiente con...
Arredamento

Come decorare la cucina con le maioliche

Le maioliche sono sempre più diffuse nelle case italiane. Sanno dare un tocco di originalità e modernità allo stesso tempo, senza avere un effetto esagerato. Ci sono moltissimi tipi di maioliche e di utilizzo di queste, in questa guida vogliamo approfondire...
Arredamento

Come illuminare un ambiente rustico

Un ambiente rustico è un luogo magico ed inusuale che raccoglie i ricordi e le magie di un tempo. Questo ambiente, infatti, è un qualcosa di unico ed irripetibile, che può essere allestito con mobili antiquati, tappeti persiani e, perché no, magari...
Arredamento

Guida ai diffusori per l'ambiente

I diffusori per l'ambiente sono sicuramente dei validi alleati per profumare la casa, sprigionando nell'aria, in modo regolabile, una fragranza davvero inconfondibile. La parte più critica, però, arriva quando è necessario acquistarli negli appositi...
Arredamento

10 consigli per creare un ambiente zen in bagno

Il bagno è l'ambiente della nostra casa in cui ci prepariamo per uscire oppure ci rilassiamo alla sera dopo una giornata intensa di studio e/o lavoro. Il bagno non si deve trascurare, ma va curato ed arredato come qualsiasi altro ambiente. Un'idea per...
Arredamento

Come creare un ambiente zen

Per capire come creare un ambiente zen, bisogna intanto chiedersi cosa significhi il termine di origine giapponese e quale sia la sua etimologia. Zen significa "meditazione". Essa si compie stando seduti (za).Per la sua complessità, che deriva da un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.