Come decorare la tavola in stile orientale

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Come vedremo di seguito, lo stile di arredamento e lo stile decorativo di una casa, non deve mai essere lasciato al caso. Nel corso di questa guida in particolare vedremo dei dettagli e delle curiosità su come decorare la tavola in stile orientale, utilizzando una serie di accessori particolari, capaci di conferire alla vostra tavola un tocco di originalità e fantasia, soprattutto se il vostro desiderio è quello di realizzare una perfetta cena cinese o giapponese. Leggete i consigli di seguito per scoprire ulteriori informazioni.

25

La prima cosa importante da tenere in considerazione se si desidera decorare la tavola in stile orientale, è quella di acquistare apposite stoviglie per la cucina in stile orientale, capaci di adeguarsi alle pietanze che verranno servite nel corso del pranzo o della cena. Le stoviglie orientali normalmente, si caratterizzano per le forme semplici e lineari (ma che tuttavia si distinguono dalle nostre per la forma in genere geometrica, molto elegante e particolare). Cucchiai, forchette e coltelli dunque, vanno scelti dalla forma geometrica, di semplice metallo o di plastica, in base al materiale dei piatti.

35

Lo stesso discorso può essere applicato a bicchieri e piatti. I piatti in particolare dovranno essere scelti in porcellana o di plastica, sempre dalla forma geometrica (non dalla forma semplice rotonda, ma preferibilmente quadrata). I bicchieri invece, potranno essere scelti in vetro, se possibile optando per bicchieri decorati in modo colorato, ad esempio raffiguranti motivi geometrici (rombi o rettangoli, dalla forma particolare e allungata). Il vostro tavolo sarà particolare e unico nel suo genere.

Continua la lettura
45

Per decorare la tavola orientale inoltre, è consigliabile collocare al centro del tavolo un paio di piccoli vasi per i fiori, preferibilmente in acciaio, dalla forma allungata e irregolare. I fiori dentro il vaso dovranno essere scelti dal colore rosa e violetto (cercando di utilizzare quest'ultimo colore anche per quanto riguarda i tovaglioli sulla tavola). Se desiderate potete utilizzare qualche candela colorata e profumata, da collocare al centro della tavola, dello stesso colore dei fiori. Ne ricaverete un effetto davvero elegante.

55

Ricordate infine, che se volete stupire i vostri ospiti dovete distribuire i c. D oshibori (minuscoli asciugamani umidi), prima ancora di iniziare il pranzo o la cena. Si tratta di un usanza tipicamente orientale, che permette agli ospiti di lavarsi comodamente le mani prima di iniziare a mangiare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come decorare la tua tavola in stile animalier

Come vedremo nel corso di questo tutorial dedicato al fai da te, lo stile decorativo animalier può essere tranquillamente usato anche per decorare la nostra tavola (non solo dunque come stile di arredamento per la casa). Lo stile in questione infatti,...
Arredamento

Come decorare la tavola in stile provenzale

Come vedremo nel corso di questa guida, con un po' di fantasia e originalità, è possibile decorare i mobili di casa nostra in modo elegante e chic, usando oggetti ed elementi decorativi capaci di stupire i nostri ospiti, oltre che gli abitanti della...
Arredamento

Come decorare la tavola di Natale in stile country chic

Negli ultimi anni sono aumentati sempre più gli appassionati di uno stile dal gusto decisamente retrò e molto raffinato, ovvero lo stile country chic. E se esso sembrava rivolto esclusivamente alle abitazioni campagnole, meglio ricredersi: questo stile,...
Arredamento

Come decorare la tavola in stile Halloween

Come vedremo nel corso di questo tutorial, con un po' di fantasia e originalità, è possibile decorare una tavola a tema in modo adeguato, cercando di collocare accessori e oggetti capaci di richiamare lo stile da noi desiderato, come ad esempio lo stile...
Arredamento

Come decorare una tavola natalizia in stile "shabby chic"

Per non ripetere ogni anno le stesse decorazioni natalizie anche nella preparazione della tavola, c'è un'idea formidabile ed elegante per risolvere il problema. Lo stile Shabby Chic può aiutarci infatti nell'adornare di bianco e di beige tutto l'ambiente...
Arredamento

10 consigli per ricreare lo stile orientale a casa tua

Ricreare lo stile orientale in casa è un procedimento che richiede premura ed adeguate conoscenze. L’arredamento orientale, infatti, comprende ben tre stili diversi. Si rifà alla filosofia cinese del Feng Shui, unendovi il pensiero zen giapponese....
Arredamento

Come arredare la camera da letto in stile orientale

Se vogliamo arredare la nostra camera da letto in stile orientale, se amiamo le filosofie che lo caratterizzano e vogliamo ottenere un ottimo effetto visivo ed un ambiente comodo e rilassante da vivere, allora questa breve guida farà al caso nostro....
Arredamento

Come arredare in stile orientale un ingresso

Lo stile orientale, grazie ai suoi colori, alle sue forme e ai suoi materiali semplici e ben curati, è ormai apprezzato in tutto il mondo. I disegni che spesso si trovano sui mobili, sui tappeti o sulle pareti di una casa orientale, ispirano fascino...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.