Come decorare la cucina con le maioliche

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le maioliche sono sempre più diffuse nelle case italiane. Sanno dare un tocco di originalità e modernità allo stesso tempo, senza avere un effetto esagerato. Ci sono moltissimi tipi di maioliche e di utilizzo di queste, in questa guida vogliamo approfondire la cucina: la stanza più amata e odiata allo stesso tempo dalle donne, dove passano gran parte del loro tempo. Proprio per questo motivo deve essere impeccabile e originale. In questa guida vedremo come decorare la propria cucina con le maioliche.

27

Occorrente

  • alcool
  • colori
  • pennelli
  • panno
  • forno
37

Tengo a precisare che, per ottenere un effetto ottimale e preciso, esistono degli attrezzi appositi per decorare le maioliche. Se però amate il fai da te, potete farlo anche "a freddo" utilizzando la cottura del semplice forno di casa. Si possono scegliere diverse tecniche di pittura, se è la prima volta vi consiglio di aiutarvi con uno stencil piuttosto che procedere a mano libera. Per quanto riguarda i colori, sono consigliati colori freddi ma possono anche miscelarsi con altri colori per ottenere sfumature di colore davvero particolari e originali.

47

Una volta scelta la tecnica di pittura, si deve pulire la maiolica con un panno imbevuto di alcool, per rendere la superficie su cui andremo a lavorare liscia e pulita. Dopo di che, con il colore scelto, si può creare la forma e la decorazione che si vuole, giocando con le sfumature e con gli stencil che più ci piacciono. Se si sbaglia, si può tranquillamente riparare e cancellare con un batuffolo di cotone imbevuto di acqua tiepida. Il mio consiglio è quello di iniziare creando il contorno della forma del disegno che si vuole realizzare con il colore nero, e poi colorare l'interno a proprio piacimento.

Continua la lettura
57

Quando il disegno sarà realizzato, la piastrella o le piastrelle decorate dovranno rimanere ad asciugarsi per 24 ore. Solo trascorso questo tempo si potranno infornare, senza far preriscaldare il forno. Questo dovrà essere freddo al momento dell'inserimento della piastrella, al contrario di quando si prepara un dolce. Una volta raggiunta la temperatura di 150 gradi, si dovranno tenere a "cuocere" per 35 minuti. Dopo quest'ultimo passaggio, si spegne il forno e si lascia riposare per un po' a forno spento ma chiuso. Ricordarsi però di togliere le piastrelle prima che il forno si raffreddi del tutto. Insomma, decorare le maioliche della propria cucina è un vero e proprio gioco da ragazzi, ma attenzione: bisogna seguire bene questo semplice ma importante procedimento, altrimenti si rischia di comprometterne la riuscita finale.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Aiutarsi con gli stencil le prime volte per ottenere forme perfette e professionali

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come decorare un'ampia parete della cucina

Decorare e arredare in modo personale la propria abitazione è un'occasione utile per rendere originali e funzionali gli ambienti domestici. La cucina, in particolare, è uno spazio in cui si trascorre molto tempo sia per cucinare e consumare i pasti...
Arredamento

Come decorare l'ambiente della tua cucina

Molto spesso quando abbiamo intenzione di cambiare aspetto alle varie camere della nostra abitazione, preferiamo rivolgerci a professionisti del settore come ad esempio architetti o interior design, che ci forniranno le soluzioni più adeguate in base...
Arredamento

Come decorare la cucina con le erbe aromatiche

Pensavate a quadri, fiori e vasi per decorare la vostra cucina? Assolutamente no! Il nuovo trend che sta spopolando nelle cucine, il quale però affonda le proprie radici nelle abitudini delle nostre nonne, consiste proprio nel decorare l’ambiente con...
Arredamento

Come scegliere le piastrelle di cemento per la cucina

La cucina è un luogo molto difficile da rendere piacevole per la sua caratteristica di essere un luogo dedicato al lavoro prativo. Infatti data la stra grande maggioranza degli utensili e elettrodomestici presenti all’interno di una cucina danno poca...
Arredamento

Idee per rinnovare la cucina

Se avete intenzione di abbellire la vostra cucina, potete intervenire con delle tecniche adeguate atte a massimizzare il risultato e a renderla più accogliente. Si tratta in sostanza di lavori facili e divertenti, che se ben eseguiti forniscono degli...
Arredamento

Come cambiare colore e stile alla propria cucina

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, a capire come poter cambiare il colore ed anche lo stile alla propria cucina, nella maniera più semplice veloce. Cercheremo di eseguire i ltutto, mediante il classico metodo del fai da te, che...
Arredamento

Come arredare la cucina in stile rustico

Arredare gli ambienti in cui si vive secondo il proprio gusto e le proprie esigenze, è indubbiamente ciò che più si desidera, quando si entra nella nuova casa; fare progetti e pensare al modo migliore per realizzarli, è sicuramente un'esperienza...
Arredamento

5 soluzioni utili in cucina

Gli imprevisti e gli errori in cucina sono purtroppo all'ordine del giorno. Se a questo aggiungete anche poca esperienza e spazi angusti i risultati possono essere davvero disastrosi. Spesso, però, a grandi problemi rispondono rimedi semplici e facilissimi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.