Come curare il pavimento in sassi per esterno

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se avete messo un pavimento di sassi per esterno, sarete anche consapevoli che ogni tanto, dovrete intervenire facendo la manutenzione. Se infatti si tratta di una zona di passaggio, ma anche una via di accesso obbligata per andare nel garage, diversi sassi si potrebbero staccare formando dei solchi. In questo caso, converrà prestare subito sistemazione, in modo da evitare che il buco diventi troppo largo. Vediamo quindi come curare il pavimento in sassi per esterno.

25

Occorrente

  • Cemento bianco
  • Collante
  • Listelli di travertino
  • Cazzuola
35

I pavimenti in sassi si potranno posare in due tipologie: quelli già assemblati sulle piastrelle, o realizzarli ex novo, usando un unico strato di malta, cemento e ghiaia. I sassi assemblati sulle piastrelle, sono cotti a forno dalle case produttrici e risultano anche molto resistenti. Mentre quelli creati ex novo, sono artigianali. Essi hanno dei sassi incastrati ed inseriti l'uno nell'altro, e tenuti insieme dalla pece e da collanti. Con il calore estivo, si potranno perciò staccare, formando degli antiestetici fori, anche molto pericolosi e brutti per l'estetica.

45

La miglior cura per una pavimentazione da esterni fatta con dei sassi, è fare una manutenzione ordinaria che consiste nella rimozione di erbacce, ed anche la sostituzione di pochi sassi dal momento che si verifica l'estrazione di qualcuno. Se volete quindi evitare che tale fenomeno si possa estendere su tutta la struttura, sarà bene che almeno una volta all'anno, venga preparata in un secchio, una miscela di cemento bianco aggiungendo collante, facendo in modo da ottenere una sostanza molto liquida che dovrete poi cospargere su tutta la superficie della pavimentazione, con una scopa vecchia. Così facendo, potrete creare una pellicola protettiva per le intemperie, e nello stesso tempo, dovrete rinforzare la struttura. Una pavimentazione esterna creata con sassi, presenta spesso dei problemi lungo il perimetro, cioè tra le giunture dell'erba del giardino oppure l'asfalto, dove l'ideale è circondarla con un cordolo livellato.

Continua la lettura
55

Per tale intervento, converrà farsi tagliare da un marmista dei listelli di travertino, che potrete perciò mettere sopra tutto il perimetro del pavimenti di sassi. Ora, dovrete prendere una cazzuola e sopra la zona da lavorare, dovrete fare un solco dove potrete affondare i marmetti, lasciandoli in posa con del collante che sia molto resistente, impermeabile e specialmente giusto per le intemperie. Con tale accorgimento, un pavimento per esterni creato con sassi, tenderà a durare tanto tempo, ed anche la manutenzione straordinaria potrà avvenire con frequenza minore, rispetto a quella ordinaria e semplice.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come realizzare delle bordure da giardino

Ormai che, stanchi dello stress da città, si va per fortuna diffondendo sempre di più l'esigenza di un ritorno alla natura, non è raro trovare chi ha la possibilità di disporre di un fazzoletto di terra al quale dedicarsi, rendendolo sia bello che...
Arredamento

Come arredare un'alzata

L'alzata è un complemento d'arredo progettato inizialmente per sostenere oggetti pesanti come il televisore o altri pezzi dell'arredamento. Oggi, invece, l'alzata viene utilizzata per abbellire soggiorni e corridoi e gli oggetti che vengono collocati...
Esterni

Come costruire una fontana decorativa

Per chi ha la fortuna di avere una fontana come elemento decorativo nel proprio giardino non possiede solo un bel giardino completo, ma con la costruzione della fontana andrà ad aumentare il valore dell'area verde dell'immobile. Infatti, in questo modo,...
Esterni

Come decorare le aiuole del giardino

Le decorazioni per le aiuole hanno sempre regalato un aspetto più completo al giardino di casa; infatti nel passato i grandi o piccoli giardini erano costellati da gnomi e girandole ed offrivano al visitatore un senso di fantasia, colore e spensieratezza....
Ristrutturazione

Come ristrutturare una vecchia casa

Chi possiede una vecchia casa, oppure ha intenzione di acquistarne una da ristrutturare, deve prendere in considerazione diversi importanti aspetti, come il tempo necessario per renderla abitabile ed accogliente. Molti interventi dovranno essere effettuati...
Pulizia della Casa

Consigli per la manutenzione e la cura del pavimento in acciottolato

Il pavimento in pietra è davvero particolare, inoltre, ha ottime qualità perché è resistente ad ogni tipo di usura, è duraturo nel tempo, ha una temperatura che si adatta facilmente al clima esterno, è facile da “piazzare” ed è caratterizzato...
Esterni

come costruire un giardino acquatico

Prendersi cura del proprio giardino ci inorgoglisce ma richiede una grande passione, tempo e i materiali necessari. Se siamo delle persone con queste caratteristiche possiamo dedicarci alla costruzione di un giardino acquatico. Naturalmente bisognerà...
Esterni

Come creare piante finte da esterni

In giardino avere delle piante meravigliose è il sogno di tutti noi, purtroppo però tutto questo non è sempre possibile. Per risolvere tale problema, se non c'è la possibilità di coltivare delle piante vere al di fuori, c'è un'alternativa valida:...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.