Come curare i bordi del prato

Tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Il prato, è un elemento di grande effetto decorativo. Una reggia o una comune abitazione diventa un luogo piacevole e rassicurante se si circonda con questo verde manto erboso. Per un aspetto rigoglioso e ordinato è necessario controllare anche la crescita dei bordi. L'erba va tagliata periodicamente nelle varie stagioni. Nella manutenzione del manto erboso non si devono trascurare i bordi. Essi sono necessari per delimitare le varie zone. Una forma molto semplice e lineare richiede poco tempo per regolare la crescita erbosa. Occorrono veramente pochi attrezzi per assicurare un bel prato tutto l'anno. Vediamo come curare i bordi del prato in pochissimi passi.

27

Occorrente

  • decespugliatore
  • tagliabordi
37

Trimmer

Per curare i bordi del prato conosciamo un primo attrezzo. Si chiama trimmer o semplicemente decespugliatore. Si compone di una stringa di nylon in rapida rotazione che taglia uniformemente l'erba. Prima del suo utilizzo regolare a livello, per evitare di ripassare una seconda volta tutta la superficie erbosa. L'altezza della tosatura è soggettiva. Accendiamo il trimmer e muoviamoci lentamente intorno alle aree da regolate. Si consiglia di tenerlo leggermente distanziato dal corpo per creare lo spazio di sicurezza tra il corpo e il filo di nylon.

47

Tagliabordi

Per curare al meglio i bordi del prato, occorre verificare la superficie dopo il primo taglio. Non ci devono essere imperfezioni e altezze diverse del manto erboso. Dopo aver rastrellato il terreno, procediamo con un altro attrezzo, chiamato tagliabordi. Questo è un dispositivo a forma di stella appositamente studiato per creare bordi ben definiti. La maggior parte dei modelli assomiglia ad una piccola falciatrice elettrica. Posizioniamolo nel punto in cui il terreno incontra il marciapiede e premiamo leggermente la molatrice. La sega deve penetrare per circa mezzo centimetro nella terra, per poter tagliare l'erba che vi è cresciuta sopra. Spostiamo l'attrezzo avanti e indietro per eliminare ogni traccia di sporcizia e di arbusti infestanti. Se non lo possediamo, possiamo noleggiarla in un centro di articoli da giardinaggio. Un tagliabordi alimentato a gas utilizza una serie di lame rotanti, quindi facciamo attenzione a non farci male.

Continua la lettura
57

Pulizia degli attrezzi

Curare i bordi del prato richiede tempo, amore e pazienza. Guidiamo il tagliabordi lungo tutto il perimetro esterno del prato. Ripetiamo più volte. Per la seconda passata, teniamoci a circa 2-3 centimetri dal primo bordo, creando linee parallele equidistanti tra loro. Ogni tanto, rimuoviamo l'erba falciata e rastrelliamo il terreno. Trattiamo quindi le aree intorno alle aiuole e agli elementi in muratura presenti nel giardino. Pulire accuratamente ogni attrezzo dopo l'uso. Riponiamolo in un ambiente molto asciutto, per evitare che le parti metalliche si arrugginiscano. Curare i bordi del prato è necessario, ma evitiamo il calpestio per allungare i tempi di manutenzione.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • le bordature hanno un manto erboso fragile, quindi calpestale il meno possibile
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

5 consigli per avere un prato magnifico

Avere un prato è un privilegio e chi ha tale fortuna sa che è importante averne cura, in quanto esso costituisce il primo biglietto da visita per una casa curata. Avere un manto erboso verde e rigoglioso richiede cura e piccoli accorgimenti. Per...
Esterni

Come posare un prato sintetico in terrazzo

Quando si ha la fortuna di aver un terrazzo abbastanza grande, è difficile arredarlo e gestirlo come si deve. Un'ottima idea, può essere però quella di installare un prato sintetico all'interno del terrazzo. In questo modo potrete avere sempre un'area...
Esterni

Come rimuovere un prato sintetico

Cambiare idea è una cosa che vi succede spessissimo? E magari anche su grandi opere casalinghe? Non vi preoccupate, ci sono rimedi per qualsiasi cosa! Oggi abbiamo deciso di spiegarvi come rimuovere un prato sintetico, una faccenda che preoccupa molti,...
Esterni

Come curare l'erba sintetica

Per chi vuole realizzare un giardinetto o un piccolo campetto riducendo al minimo i costi e la manutenzione ci si può rivolgere ad una soluzione diversa come l'erba sintetica. Questo tipo di erba infatti presenta visivamente una similitudine con quella...
Esterni

Come curare l'igiene e la pulizia della piscina

Una delle cose più rilassanti da fare in una soffocante giornata estiva è un bagno in una bella piscina, magari con un avvincente libro da leggere o una bibita da sorseggiare. Da diversi anni la piscina ha cessato di essere un lusso per pochi ormai...
Esterni

Come realizzare un giardino senza manto erboso

Possedere un bel giardino è oggi divenuto il sogno di molti. Uno spazio verde, infatti, impreziosisce l'abitazione, conferendole un prestigio certamente maggiore. Sono tante le idee che possono essere realizzate se si desidera approntare un giardino....
Esterni

Come scegliere l'erba da giardino

Se avete appena deciso di piantare un manto erboso nel vostro giardino, potrete sceglierlo tra diverse tipologie: da quello ad erba alta tipica delle aiuole delle vostre città, passando per il classico all'inglese, ovvero rasato e liscio. Nella seguente...
Esterni

Come valorizzare l'esterno di una casa

Molto spesso si ha la necessità di vendere la propria abitazione per trasferirsi in un altro luogo, per cambiare quartiere o per cambiare tipologia di casa. Le famiglie numerose, hanno spesso bisogno di spazi ampi ed è per questo, che si orientano per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.