Come cuocere la pasta in una pentola a pressione elettrica

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La pentola a pressione elettrica rappresenta una soluzione efficace ed economica per preparare piatti veloci, sani e saporiti. I tempi di cottura si riducono, si risparmia energia, ed inoltre i cibi cotti a vapore risultano più sani e più leggeri e, la cosa più importante è che, conservano quasi inalterati tutti i principi nutritivi. Tuttavia c'è da considerare che i condimenti non vengono utilizzati, in quanto le pietanze conservano tutto il loro sapore e, non necessitano di ulteriori aggiunte. Una pentola a pressione utilizza il liquido per creare il vapore, per poi intrappolare quest'ultimo attraverso la pressione, creando un ambiente di cottura ad alta temperatura. È possibile utilizzare una pentola a pressione per preparare molti piatti, dalle verdure alle carni. Nella guida che segue, vedremo come cuocere la pasta in una pentola a pressione elettrica.

26

Mettere la pasta nel recipiente interno della pentola a pressione. Tenere presente che la pasta sarà quasi il doppio delle dimensioni quando sarà cotta, quindi non bisogna superare mai la metà del recipiente. Aggiungere abbastanza acqua o brodo per coprire a malapena la pasta. La cottura della pasta in una pentola a pressione richiede soltanto la quantità di liquido che la pasta assorbe per diventare morbida, quindi evitare di aggiungere liquido in abbondanza come spesso si fa con le pentole tradizionali.

36

Aggiungere un cucchiaio di olio vegetale per ridurre la formazione della schiuma durante la cottura e premere la valvola della pressione. Questo passo è particolarmente importante quando si cucina la pasta senza carne o con le carni a basso contenuto di grassi ed il pesce. Dopo aver introdotto la pasta e aver riempito il recipiente d'acqua, posizionare e bloccare il coperchio sulla pentola. Selezionare l'impostazione ad alta pressione e programmare il tempo di cottura, il quale varierà a seconda della forma e della quantità di pasta che si sta cuocendo. Ad esempio, per cucinare 200 grammi di fettuccine secche, ci vorranno circa 5-6 minuti.

Continua la lettura
46

Utilizzare la funzione di sgancio rapido per ridurre la pressione una volta che il timer si spegne. È fondamentale per la sicurezza seguire le istruzioni fornite nel manuale della pentola a pressione elettrica per il rilascio e l'apertura del coperchio. Una volta eseguiti questi importanti passaggi, togliere il coperchio e servire la pasta. Evitare di lasciare incustodita la pentola a pressione per un tempo prolungato, specie se non è programmabile per scaricare la pressione automaticamente una volta che il timer si spegne.

56

Guarda il video

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come usare una pentola elettrica a cottura lenta

La pentola elettrica a cottura lenta rappresenta uno degli ultimi ritrovati nell'ambito della preparazione dei cibi. Molto diffusa anche in Italia, ha la caratteristica du saper cuocere immediatamente e in pochissimo tempo anche i cibi appena estratti...
Economia Domestica

Come cucinare il pesce in una pentola a pressione

Le pentole a pressione forniscono un modo celere per cucinare i pasti; risulta infatti essere uno strumento che riesce a rendere fino a dieci volte più veloce la cottura rispetto al quella sul fornello o al forno. Queste pentole funzionano con il vapore,...
Economia Domestica

Pentola a pressione: come usarla

La pentola a pressione dà sicuramente un aiuto importante in cucina, specialmente a quelle persone che non hanno molto tempo a disposizione. Essa può essere di forma tonda oppure ovale; ha due manici ed un coperchio che viene inserito nell'apertura...
Economia Domestica

Come e quando utilizzare la pentola a pressione

Più o meno tutti possiedono o hanno posseduto la pentola a pressione. Si tratta di un utensile davvero molto utile in cucina, specialmente quando non si ha mai troppo tempo per cucinare. La pentola a pressione si può utilizzare per cucinare più velocemente...
Economia Domestica

Guida ai tipi di cottura in pentola a pressione

La cucina è una stanza fondamentale per poter preparare da mangiare. In cucina troviamo i mobili, il frigorifero, la lavastoviglie, la cappa. Ma anche il forno, essenziale per preparare il pollo con le patate, e naturalmente troviamo il lavello. All'interno...
Economia Domestica

Come riutilizzare l’acqua usata per cuocere la pasta

La pastasciutta è il piatto tipico delle tavole degli italiani: molto difficilmente in casa di un italiano può mancare come primo piatto una porzione di maccheroni o spaghetti. Questo significa che si ha a disposizione molto spesso, spesso quotidianamente,...
Economia Domestica

Come cuocere a vapore

La cottura a vapore è uno dei modi più salutari per cucinare. Questo metodo non necessita dell'aggiunta di grassi e non richiede di lessare il cibo nell'acqua bollente. Per quest'ultimo motivo tutto il sapore di questa tecnica di cottura non viene disperso...
Economia Domestica

Come aumentare la pressione dell'acqua senza autoclave

Il problema della pressione dell'acqua, è molto comune negli impianti domestici. Aumentare la pressione dell'acqua spesso è un compito scoraggiante in quanto ci sono molte cause che riducono la pressione dell'acqua, ma esistono anche molti rimedi sorprendentemente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.