Come creare vasi da fiori con i caschi da moto

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Tra le necessità della società moderna c'è senza ombra di dubbio quella del riciclo creativo di oggetti e materiali vintage. Non tutto ciò che viene ammassato nelle cantine e nei garage può però risorgere a nuova vita ma molte cose sì. In questa guida vedremo ad esempio come riutilizzare un casco da moto in modo artistico e funzionale. Se non volessimo infatti devolverlo ad associazioni che organizzano corsi per la sicurezza dei motociclisti, se non riuscissimo a trovare una ditta che smaltisca PET ed EPS (materiali di cui è composto) in modo appropriato, potremmo convertirlo in eleganti vasi da fiori. Fremete dalla voglia di creare? Allora tenetevi pronti per le vostre nuove fioriere!

26

Occorrente

  • Casco da moto
  • Cacciavite
  • Trapano
  • Fiori da balcone o rampicanti
  • Terriccio
36

Smontare il vecchio casco

I caschi sono composti da due elementi: l'imbottitura interna (formata da una regione morbida a contatto con la testa del motociclista e una regione in polistirolo che ne assicura la solidità strutturale) ed una struttura esterna in materiale rigido. Per separare queste due componenti è sufficiente fare leva con un cacciavite lungo il bordo. A lavoro completato, soltanto la scocca esterna fungerà da vaso mentre l'imbottitura interna potrà essere riutilizzata per altri lavori di riciclo.

46

Forare la scocca sul fondo

La scocca non può essere semplicemente riempita di terra e piantine poiché necessita di uno sfogo che consenta il drenaggio dell'acqua. In assenza di ciò, non si potrebbero evitare nè ristagni di liquidi nè il conseguente marciume delle radici. Con l'aiuto di un trapano forate quindi la base fino a ricavare 3 fori del diametro di 1 cm circa. Nonostante questo passaggio sia di semplice esecuzione ed estrema rapidità, proteggete gli occhi indossando occhiali adatti al fai da te.

Continua la lettura
56

Riempire la struttura con il terriccio e le piante

Il casco è adesso pronto per accogliere il riempimento: adagiate sul fondo un po' terriccio e livellatelo per bene. Travasate le piante che intendete inserire nella vostra nuova fioriera e ricoprite le loro radici con altro terriccio. Se la scocca ha un colore particolare, scegliete fiori che si abbinino alla perfezione. Ottime scelte sono il ciclamino, la potunia multiflora, il geranio edera pendente, la surfinia, la pervinca pensile e perché no, anche le piante aromatiche (ma attenzione che queste ultime tendono a divenire piuttosto rigogliose, come nel caso del basilico, o alte, come nel caso della menta).

66

Allacciare il casco ed appendere

L'ultima fase va dedicata al metodo per appendere la fioriera: allargate il laccetto fino alla fine e allacciatelo. Adagiate quest'ultimo ad un gancio che sia fissato al tetto o ad una trave. Per ottenere un effetto elegante, all'interno della scocca travasate una pianta rampicante al posto della piantina semplice. Oltre ai caschi da moto, si ottiene un ottimo risultato anche con quelli da pattinaggio e da hockey.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come scegliere dei grossi vasi per l'ingresso

Se la nostra casa ha un ampio spazio all'ingresso, possiamo arredarlo utilizzando oggetti decorativi come ad esempio dei grossi vasi. Questi ultimi, infatti sono disponibili in commercio di svariate forme e dimensioni, oltre che con dei particolari design...
Esterni

Come isolare i vasi esterni

Nei periodi afosi dell'estate non siamo gli unici a dover soffrire. Infatti, se avete delle piante in casa, saprete che in estate queste necessitano di molta più cura e molta più acqua. Ma tutto questo non elimina del tutto il rischio che le piante...
Esterni

Come decorare i vasi delle nostre piante

Questo tutorial ha lo scopo di dare alcuni utili consigli su come è possibile decorare i vasi delle piante in modo semplice e veloce. Se si è amanti delle piante e si ha il famoso “pollice verde” un’idea originale per personalizzare il terrazzo...
Esterni

Come abbinare i colori dei fiori in giardino

Il giardino è un biglietto da visita per la casa. È la prima cosa che si vede mentre ci si addentra negli spazi interni dell'abitazione ed è capace, quando bel curato, di stupire gli ospiti. Non da meno la sua funzione rilassante. Ogni giardino è...
Esterni

Fioriere:10 idee per piccoli giardini

Quando arriva il momento di arredare o abbellire il terrazzo di casa subito il primo pensiero va ai vasi e quasi mai alle fioriere. Grandi, piccoli, colorati o illuminanti sono gli unici ed i primi oggetti che ci vengono in mente. Ma se hai un piccolo...
Esterni

Come rinnovare il terrazzo in primavera

Con l'arrivo della primavera, si notano subito tutti i boccioli dei fiori che cominciano a crescere, le piante perdono il loro colore arancio regalato dall'autunno e la temperatura comincia a salire. Per questi motivi, è importante rinnovare il proprio...
Esterni

5 idee per realizzare un giardino verticale

Come vedremo nel corso di questa guida, con un po' di impegno e pazienza, è possibile realizzare un giardino verticale molto grazioso ed elegante, ricorrendo ad una serie di strategie e di oggetti apparentemente banali, utilizzando una parete per realizzarlo...
Esterni

Come arredare il giardino con le fioriere

Durante le calde giornate estive, chi ha un giardino all'interno della propria abitazione, ha sicuramente una grande fortuna. Avere uno spazio verde e soprattutto all'aria aperta, dove potrete trascorrere del tempo senza soffrire il caldo, è sicuramente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.